9
ottobre

THE WINNER IS… GERRY SCOTTI: IL NUOVO TALENT-GAME DA’ IL CAMBIO A C’E’ POSTA PER TE

Gerry Scotti

“Sono rassicurante, in un momento in cui tutte le certezze crollano forse la mia assenza si nota di più”. A parlare è Gerry Scotti, che i telespettatori di Canale 5 non vedono dall’ultima puntata di giugno di The Money Drop, quando annunciò l’ intenzione di prendersi un pò di tempo per riposare e pensare a sè. D’altronde, andare in onda oltre 300 giorni all’anno come ormai aveva abituato è piuttosto stancante, per lui ma anche per il pubblico, nonostante riveli con un pizzico di orgoglio di essere fermato di continuo per strada perché la gente vuol sapere del suo ritorno. E l’attesa, per chi la vive, sta per finire.

Da qui in poi avrà un bel da fare, a cominciare da The winner is, il nuovo talent-game al via su Canale 5 tra circa un mese: Il sabato, probabilmente, alla fine di C’è Posta per Terivela il conduttore. Un altro talent show, dunque, che sembra, però, avere almeno il merito di distinguersi da tutti gli altri che l’hanno preceduto:

“Qui il meccanismo è diverso - dichiara Gerry Scotti a Tv Sorrisi e Canzoni - Il cantante di turno si esibisce e gli vengono offerti dei soldi per ritirarsi. Lui, però, può rifiutarli e andare avanti (…) The winner is ha il coraggio di essere ciò che gli altri talent non ammettono di essere. Credi nel tuo sogno? Fino a che punto? A che cosa saresti pronto a rinunciare? Perché di questo si tratta. Non solo nei talent, anche nella vita”.

Cento giurati, insieme a Rudy Zerbi, pronti a giudicare gli artisti concorrenti, mentre Gerry, un pò alla Cattelan di X Factor, assisterà amici, parenti e gli stessi cantanti nel momento della scelta. La novità The winner is fa da apripista ai programmi ormai consolidati: da gennaio torna, sempre di sabato, con Italia’s Got Talent, mentre si riaffaccia nel preserale con The Money Drop. Poi, forse, Paperissima (“Non so di preciso. Antonio Ricci pensa a un’edizione, diciamo così, antologica” dice). Ma niente Io Canto; il motivo, a sentire Scotti, si può “leggere” nelle lacrime della bambina a Ti lascio una Canzone, che hanno portato nella bufera Antonella Clerici:

“C’era da aspettarsi che sarebbe finita così, era nell’aria. A forza di alzare i toni qualcosa di sgradevole doveva succedere. E’ capitato alla Clerici, diciamo che sono stato fortunato. Anche se non è un caso che Io Canto non sia in onda: io e Roberto Cenci abbiamo capito che era il momento di fermarsi. In fin dei conti, però, la critica che ha fatto piangere la bimba era pure condivisibile: ai miei tempi funzionava così anche a scuola, non tutti potevano essere i più bravi”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


scotti-the-winner-is
The Winner Is torna su Canale 5 con Gerry Scotti


Ti lascio una canzone vs The winner is
LA SFIDA DEL SABATO SERA: RIUSCIRA’ THE WINNER IS A NON SOCCOMBERE CONTRO LA FINALE DI TI LASCIO UNA CANZONE?


The WInner is scotti e zerbi
TI LASCIO UNA CANZONE VS THE WINNER IS, SECONDO ROUND: ENRICO RUGGERI, MICKEY MOUSE E MINNIE DALLA CLERICI


The Winner is...
THE WINNER IS, UN MINESTRONE LENTO E NOIOSO

32 Commenti dei lettori »

1. tania ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 12:24

Non sopporto Scotti ma potrebbe essere un talent interessante.



2. sergio ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 12:34

il format è interessante, lui mi piace…. ma il rischio di sovraffollamento per il genere è dietro l’angolo…



3. Peppe93 ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 12:51

Buon format.



4. Ale ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 12:57

Ma proprio l’onnipresente Zerbi devono mettere in questo nuovo programma?? Qualcuno di diverso no??



5. reality fan ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 14:18

giuria: zerbi maionchi lucarelli e gherardesca!



6. Gah! ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 14:37

To’,guarda un po’ chi si rivede!
Lo zio Gerry! Su Sorrisi c’e’ scritto che a meta’ gennaio ritorna anche con The Money Drop: a quel punto Conti(che già ora sta vincendo alla grande la sfida con Avanti un Altro!)ha veramente la strada spianata.
Chi schiera RaiUno contro ’sto The Winner is?



7. Marco MDNA ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 14:53

Anche a me sta antipatico Gerry Scotti sta antipatico ma tutto sommato sembra un programma interessante



8. Marco MDNA ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 14:54

Mi scuso per gli errori del precedente commento…



9. Gah! ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 14:59

…Paperissima su Sorrisi non dice quando tornerà(meglio così,l’ultima edizione faceva 6 milioni a puntata).
Italia’s Got Talent invece lo dice (a gennaio,crede). Senza Ballando con le Stelle,voglio proprio vedere come la Rai riuscirà a tenergli testa(batterlo, dopo quegli 8,8 milioni di telespettatori toccati in una puntata di casting,credo che ormai sia impossibile). Dove lo ritrovano un’altro programma che riesca nell’impresa di ottenere ottimi ascolti avendo contro un programma del genere? Mah…
L’importante e’ che Ballando con le Stelle torni a settembre 2013 più forte di prima



10. Gah! ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 15:04

Oh no! “…più forte di prima” proprio me lo potevo risparmiare,mica mi ero ricordato che era la frase(e il titolo di un libro)della D’Urso!



11. Fabio Fabbretti ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 15:08

Gah!: guarda che queste cose nell’articolo sono scritte eh!!!



12. Gah! ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 15:10

Fabio Fabbretti
Quali cose?



13. Fabio Fabbretti ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 15:12

Gah: commenti 6 e 9



14. Fabio Fabbretti ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 15:21

Gah!: te l’ho perché pensavo non te ne fossi accorto



15. Marco MDNA ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 15:21

A quanto pare per tenere testa a Italia’s got talent la rai potrebbe rimettere in gioco ballando con le stelle anche se spero proprio di no! Io voglio rivedere la Carrà! Altro che quella arpia di Milly Carlucci! La Carrà è un mito!Se torna la Carrà a Rai 1 rinuncio pure a Italia’s got talent che adoro un sacco!



16. Gah! ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 15:33

Marco MDNA
Milly Carlucci un’arpia? Milly Carlucci e’ una professionista a tutti gli effetti! E poi,perché arpia? Ti riferisci al caso Baila? Se e’ per questo ti dico che Milly, in quell’occasione,ha avuto il coraggio di difendere la propria “creatura”,il programma che dopo tanti anni le ha ridato soddisfazioni e popolarità! Ha avuto il coraggio di mettersi in gioco(al contrario di Antonella Clerici che si e’ fatta rovinare il programma da Io Canto)e poi alla fine ha pure vinto la causa!
Viva Milly Carlucci e viva Ballando con le Stelle!



17. Marco MDNA ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 15:46

A me personalmente Milly Carlucci mi sta antipatica e non ho problemi nel dichiararlo apertamente. Non è solo per la questione Baila…
In ogni caso adoro la Carrà e voglio che la rai le faccia fare un programma perchè se lo merita!



18. Gah! ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 15:51

Marco MDNA
Se ti sta antipatica,pace(non pero’ dire che non sia una professionista in ciò che fa)
Pero’,arpia a Milly Carlucci proprio non ci sta…



19. Marco MDNA ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 16:05

Gah
Milly Carlucci è una professionista,ma come ho scritto qualche giorno fa in un commento non mi ha fatto piacere quanto ha disprezzato Barbara D’Urso. Intendi bene: Milly Carlucci ha fatto benissimo a difendere la sua ”creatura” e quando è saltata fuori la questione baila-ballando con le stelle mi sono totalmente schierato dalla sua parte e da quella della rai perchè non mi piacciono le persone che copiano,specie quando si tratta di progetti importanti. Anche io al suo posto avrei difeso a spada tratta il programma proprio perchè non sopporto i plagi, però io l’avrei fatto in modo diverso. Non avrei mostrato tanto disprezzo nei confronti della conduttrice.Avrei fatto valere le mie ragioni in maniera più discreta,cosa che invece Milly Carlucci non ha fatto. Tutto qua.



20. Gah! ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 16:14

Marco MDNA
“disprezzato”,che paroloni! La Carlucci contro la D’Urso non ha detto niente. In ogni modo alla fine pure il pubblico da casa (oltre alla causa vinta dalla Carlucci)ha dato ragione a Milly.
Perché,ricordo,che Baila e’ stato chiuso non perché il giudice glielo impedì(o meglio glielo impedì,pero’ la D’Urso e Cenci se ne fregarono altamente)ma per bassissimi risultati d’ascolto. Altra vittoria di Milly…



21. Gah! ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 16:15

…non perché il giudice gli impedì di andare in onda…



22. Marco MDNA ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 16:23

Gah
1)furono i vertici mediaset a decidere di mandare in onda Baila non Barbara D’Urso e Cenci
2)Il programma fece flop perchè non andò mai in onda nella versione originale e il programma modificato faceva schifo
3)Milly Carlucci ha dimostrato più volte di non provare simpatia per Barbara D’Urso in varie interviste
4)in molti hanno criticato il modo in cui Milly Carlucci ha difeso il programma
Questo è quello che so e anche se non ho mai guardato nessuno dei due programmi perchè non mi piace il ballo, ho seguito tutta la vicenda e questo è quello che ne è emerso



23. Marco MDNA ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 16:34

Gah
In ogni caso basta parlare di questa storia! A me non sta simpatica Milly Carlucci e forse a te non sta molto simpatica Barbara D’urso. A me non piacciono i programmi di ballo e te si. Ognuno ha le sue preferenze e i suoi gusti non mi sembra il caso di farne un caso di stato. Quindi basta. pace e non se ne parli più!



24. Gah! ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 16:39

Marco MDNA
Sulla 1) sono d’accordo. Per quanta riguarda la 2) invece no.
Come Milly Carlucci disse all’Arena Baila e’ nato da un format messicano,Bailando por un sueno(Ballando per un sogno). Quest’ultimo format,come dimostrato da alcuni documenti che la Carlucci porto’ alla Vita in Diretta,e’ identico a Ballando con le Stelle:
1-Ballando con le Stelle e’ nato a gennaio 2005,Ballando per un sogno ad agosto 2005
2-A Ballando con le Stelle c’e’ una giuria che giudica attraverso delle palette,a Ballando per un sogno pure
3-A Ballando con le Stelle c’e’ un filmato di presentazione prima del ballo,a Ballando per un sogno pure
4-Dopo il ballo a Ballando con le Stelle i concorrenti vanno davanti alla giuria e vengono giudicati,a Ballando per un sogno pure
5-A Ballando per un sogno stessa scenografia di Ballando con le Stelle(teatro rosso,lampadario di Svarosky…)
Quindi(come disse la Carlucci)se tu mi dici “Sono figlio di Ballando per un sogno” io mi informo e scopro che Ballando per un sogno(programma da cui proveniva Baila)e’ uguale a Ballando con le Stelle e quindi ti porto in tribunale per plagio.
L’unica differenza tra Ballando per un sogno e Ballando con le Stelle e’ questa: bel primo si vince un sogno,nel secondo una coppia.
Capito?



25. Gah! ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 16:43

Marco MDNA
Comunque basta,hai ragione senno’ va a finire che ti porto tutti i documenti del caso Baila…



26. Marco MDNA ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 16:48

Gah
Questo che mi dici lo sapevo anche io ma in ogni caso il programma fu modificato per rispettare i parametri imposti dal giudice.
C’è scritto anche su wikipedia…



27. Marco MDNA ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 16:50

Si comunque finiamola davvero.Qui rischiamo di intraprendere una discussione che durerebbe per ore….



28. marcko ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 18:06

mi piace l’idea!
carina e originale, speriamo in qualkosa di nuovo e ben realizzata, potrebbe uscirne la risposta di canle5 a tale quale show di rai1..
per il resto però si, gerry è stato fermo 6 mesi compresa la pausa estiva, ma riprende in quarta con un programma dopo l’altro…

the winner is
Italia’s Got Talent
the money drop
e forse paperissima….
mamma….



29. fabio ha scritto:

9 ottobre 2012 alle 18:33

ma cosi assistiamo a due programmi fotocopia il sabato uno su canale 5 e l’altro su raiuno con la perego. lo sapete vero?
Giudicare talenti, cantanti essere votati sono spin-off di igt e la corrida. E’ tutta fantatelevisione.



30. aleimpe ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 15:27

In questi giorni c’è uno spot Edison con Gerry Scotti con un uomo nudo che si copre la ……. con un tablet, secondo voi c’è anche uno secondo spot Edison sempre con Scotti con una donna nuda ?



31. P ha scritto:

12 ottobre 2012 alle 23:14

Considerando che la prima edizione di MONEY DROP è terminata il 6 maggio 2012 e che da allora Gerry è “in ferie”, ovvero non è “dentro” la tv da allora: ergo, la frase “A parlare è Gerry Scotti, che i telespettatori di Canale 5 non vedono dall’ultima puntata di giugno di The Money Drop, quando annunciò l’ intenzione di prendersi un pò di tempo per riposare e pensare a sè” è scorretta e quindi dovete correggerla ;) !



32. valeria ha scritto:

14 ottobre 2012 alle 14:11

ma come si fa a partecipare a “The winner is”?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.