28
settembre

PECHINO EXPRESS: LA TERZA PUNTATA CRESCE NEGLI ASCOLTI MA NON NEL RITMO

Pechino Express

Si sa, il passaparola è sempre stato il mezzo più efficace per trasmettere, a tempo record, quell’aura di interesse intorno alla notizia del momento. E così, da Il mio grosso, grasso matrimonio greco arriviamo a Pechino Express, la nuova avventura di Rai2 che nella terza puntata di ieri – 27 settembre 2012 – è cresciuto ottenendo l’8.86% di share.

Doveva essere una puntata divertente e interessante: Simona Izzo avrebbe dovuto sbizzarrirsi con i doppi sensi più variopinti durante la trasferta nella città del kamasutra, Costantino Della Gherardesca avrebbe cercato le definizioni più originali per descrivere la terribile prova di ingurgitare la minestra più piccante dell’India e, soprattutto, non sarebbe dovuta uscire una delle coppie cardine del gioco. Il ritmo della puntata scorre sì, ma a rilento: le riprese indugiano troppo su dettagli non necessari alla narrazione e quei pochi barlumi d’interesse, come l’avvincente prova leader fra serpenti e rovine di un tempio in puro stile Indiana Jones, sono liquidati con troppa fretta.

Di certo l’eliminazione è la prima incisiva delle tre puntate finora trasmesse: dopo l’uscita di due coppie non abbastanza carismatiche, la coppia degli Attori Debora Villa e Alessandro Sampaoli viene eliminata dal gioco da Simona Izzo e Francesco Venditti, pronti a far proseguire l’avventura alle divertenti e inesperte Veline che ieri ci hanno regalato, con la riluttanza a bere la piccantissima zuppa, il secondo momento trash più irriverente del programma dopo il bagno nell’angusta tinozza di Della Gherardesca nella prima puntata.

La complicità fraterna che sembrava unire il gruppo degli avventurieri si prepara, pian piano, a lasciare il posto a un’agguerrita competizione rimarcata dallo stesso Francesco Venditti che pone l’accento sulla voglia di vincere e di ottenere i privilegi che il superamento delle prove regalano, a patto che gli Sportivi smettano di appropriarsene. L’idea continua ad essere buona, il cast azzeccatissimo, ma spesso si rischia di cadere nel banale e nell’ovvio. Ci vuole più ritmo e dinamicità, ci vuole un Emanuele Filiberto più presente e libero dalla lettura del gobbo.

Quali sorprese ci attenderanno nella prossima puntata?



Articoli che potrebbero interessarti


Pechino Express-vincono Debora Villa e Alessandro Sampaoli
PECHINO EXPRESS: I VINCITORI SONO DEBORA VILLA E ALESSANDRO SAMPAOLI


Alessandro Sampaoli e Debora Villa
I CONCORRENTI DI PECHINO EXPRESS: DEBORA VILLA E ALESSANDRO SAMPAOLI


Pechino Express terza puntata
PECHINO EXPRESS: TERZA PUNTATA ALL’INSEGNA DEL KAMASUTRA


Gue Pequeño - Battiti Live Andria 2017
Battiti Live 2017: c’è anche Gue Pequeño nella terza puntata. Ecco la scaletta

20 Commenti dei lettori »

1. Gabriele90 ha scritto:

28 settembre 2012 alle 11:56

Secondo me questa puntata è stata più dinamica dell’altra. Ma io sono di parte perché mi piace un sacco queste sfide alla ” the amazing race”.. Non riesco a trovare un difetto sostanzioso… Poi il montaggio e le musiche sono fantastiche.



2. Nina ha scritto:

28 settembre 2012 alle 11:58

Non è che mi dispiaccia molto l’eliminazione dei due, meglio le veline, sono così carine!



3. pier ha scritto:

28 settembre 2012 alle 12:03

Ieri IL REALITY di Rai2 è andato bene xkè è un reality bellissimo



4. zio Giò_92 ha scritto:

28 settembre 2012 alle 12:15

AVETE SEMPRE DA RIDIRE!

NON VE NE VA BENE UNA!!

W ‘PECHINO EXPRESS’ COSI’ COM’E'!!!!!!!!!!!!



5. giemmegi ha scritto:

28 settembre 2012 alle 12:25

Trovo Pechino Express un bel programma.
Avvicente e con un buon ritmo.
Sono dispiaciuto per l’uscita della “coppia attori”, ma era prevedibile visto che era una coppia forte e la “coppia madre e figlio” doveva ricambiare il favore alla “coppia veline” coppia più debole che a loro volta l’avevano salvata dalla eleminazione nella seconda puntata.
Il mio augurio è che possa interessare ancora più pubblico.



6. fabio ha scritto:

28 settembre 2012 alle 12:25

Ieri e’ risultato il terzo programma più visto della serata e per raidue rimane un risultato importante.



7. Francesca ha scritto:

28 settembre 2012 alle 12:27

fosse x me nn farei uscire proprio nessuno, xk è un cast davvero xfetto… la rai ne ha fatta una giusta qst anno!!!



8. teoz ha scritto:

28 settembre 2012 alle 12:31

capita rare volte di dispiacersi per le eliminazioni ma in effetti il cast è impeccabile e ben assortito… riflettevo ieri che nemmeno io avrei saputo chi eliminare perchè il reality narra tutte le coppie allo stesso modo e le dinamiche tra loro sono originali e simpatiche…
Il ritmo va bene così…più avanti si va meglio farà



9. ViolaC. ha scritto:

28 settembre 2012 alle 12:49

non concordo con la recensione, anzi. Ieri il ritmo è stato ottimo, molto meglio rispetto alle prime 2 puntate! Ce ne fossero reality con questo ritmo! dispiaciutissima dell’eliminazione della cara debora che era la mia preferita! forse non dovrebbero eliminare nessuno ma dare punti per ogni tappa! e’ un vero peccato l’eliminazione perché ciascuno dà un valore aggiunto e una propria interpretazione del viaggio!!



10. Rock ha scritto:

28 settembre 2012 alle 12:51

io non so manco cos’è.. mai visto, magari è bello.



11. Andrew ha scritto:

28 settembre 2012 alle 12:55

Mi è molto dispiaciuta l’eliminazione della coppia degli attori…
Tra tutte le coppie trovo monotone quelle dei ballerini e degli sportivi, sempre loro nelle competizioni…



12. anna ha scritto:

28 settembre 2012 alle 12:56

Io adoro questo programma…non vedo l’ora che arrivi giovedì prox!



13. Andrea ha scritto:

28 settembre 2012 alle 13:06

Francesca e teoz, sono d’accordo con voi, il cast è azzeccatissimo, e sono certo che ogni prossima eliminazione provocherà un po’ di dispiacere. Ammetto di aver pensato anche io all’idea di ViolaC….

Io ho trovato la puntata molto godibile e il ritmo giusto. Forse perché al di là del gioco in sè trovo interessante il fattore viaggio (e in fase di montaggio credo che vogliano dar risalto a quest’ultimo – scelta secondo me azzeccata).

P.S.: viva le critiche! Se un programma riesce a migliorare è anche grazie a queste!



14. ester ha scritto:

28 settembre 2012 alle 13:06

Programma divertente e simpatico, anche se apparentemente leggero, offre molti spunti di riflessione
Buonissimo il cast, bravi tutti, perfino il Principe mi piace che un po’ più presente e meno didascalico sarebbe ancora più gradevole



15. Franco2 ha scritto:

28 settembre 2012 alle 13:40

Per me, invece, l’unico neo nella puntata di ieri sera era il pezzo nelle camere d’albergo con la lite tra Rugiati e fidanzata e i consigli della maschera di bellezza tra Izzo a Costantino.
Per un attimo ho avuto la sgradevole sensazione di guardare il Grande Fratello.

Sono piacevolmente sorpreso dal dato auditel in salita. Temevo la concorrenza di Robbie Williams ed Inception e, invece, chi guarda Pechino Express non lo molla più. Lo si vede dall’andamento dello share e dai commenti sui blog e su twitter.



16. Ariel ha scritto:

28 settembre 2012 alle 14:42

Finalmente un programma fresco, senza televoto, guerriglie interne, confessionali, interminabili dirette in studio e ,finalmente, senza opinionisti! È tutto spettacolo 100%, mai avrei pensato di seguirlo e invece mi ha catturata!
Meravigliosi i paesaggi che stiamo scoprendo grazie alprogramma per chi, come me,non può permettersi di visitare quei posti.
Spero inuna nuova edizione perché merita!



17. mugnezz ha scritto:

28 settembre 2012 alle 19:58

non mi ispirava per nulla questo reality , ma dopo la puntata di ieri mi ha preso veramente !!!

ci son solo 3 cose che non mi piacciono:
1: il principe ( non lo sopporto)
2: le musiche ( mettere le musiche di “the dark knight” lo trovo fuori luogo)
3:il montaggio ( fatto veramente male , secondo me)



18. riccardo ha scritto:

28 settembre 2012 alle 20:10

ieri l’ho visto e sono d’accordo sulla prova dei serpenti liquidata in fretta a far vedere ancora di piu’ un bluff annunciato(mica potevano essere serpenti velenosi..)..oltre sull’inutilità di Filiberto.Il ritmo invece secondo me c’e', il problema forse è che sempre troppo uguale, troppi viaggi in macchina…avrei posto poi l’attenzione piu’ sul luogo, magari fornendo anche un po di info culturali, a me sarebbe piaciuto avere qualche info in piu sui templi dove i concorrenti sono passati..insomma il format è buono (il viaggio in luoghi lontani ovviamente istiga la fantasia di tutti) e buoni anche i concorrenti(non tutti), buona anche la musica ed il montaggio sonoro..ma anche però troppo uguale alle solite talpe e isole come struttura del gioco (a parte l’abbandono della diretta)..potevano pensare qualcosa di originale? troppa fatica pensare?..chi va per la strada nuova sa quel che lascia e non sa quel che trova?…beh pensiero giusto ma non assoluto,anche perché questi reality sono fermi da 15 anni…ma che mestiere fanno gli autori se hanno già tutto pronto su un piatto?



19. Curiosity ha scritto:

28 settembre 2012 alle 20:47

Non avevo idea di cosa fosse questo programma….Poi tempo fà ho beccato un daytime e l’ho trovato STU PE NDO!!!! :D
Sono d’accordo con i commenti di chi mi ha preceduto. Sopratutto sul fatto che mi hanno fatto scoprire l’India e quei posti ben lontante dalle solite tappe turistiche che noi, o amici e parenti facciamo.
MA che posto meraviglioso è l’India? E che gente magnifica la popola? Bellissimo!!!
Dispiace per l’eliminazione degli attori, perchè secondo me, loro due più di tutti avevano capito il senso del gioco. Rimanevano a bocca aperta ad ogni missione nel constatare la bellezza dei luoghi, ad altri invece interessa solo la gara, fregandosene di chi e cosa li circonda (vedi le veline per esempio).



20. Paola ha scritto:

30 settembre 2012 alle 15:57

Adoro Pechino express:mi piacciono le veline, le trovo garbate, e trovo esilaranti Francesco Venditti e la Izzo! Il principe conduttore lo trovo adatto e anche lui molto garbato. Finalmente un reality non trash che si può vedere!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.