16
settembre

QUELLI CHE, IL PDL INSORGE CONTRO LA CABELLO: “FA CAMPAGNA ELETTORALE. NIENTE IMITAZIONE DI NICOLE MINETTI”

Alessandra Mussolini

Perso il calcio, alla domenica pomeriggio di Rai 2 resta soltanto… Quelli Che. La storica trasmissione, che fu di Fabio Fazio prima e di Simona Ventura poi, riparte per il secondo anno consecutivo sotto la guida di Victoria Cabello. E se lo spettro della Mona con i diritti tv avanza prepotentemente, ad agitare il debutto è la fresca polemica che arriva dal mondo della politica.

A scagliarsi contro Cabello e Co. è, infatti, il PdL, contrario all’annunciata parodia di Nicole Minetti da parte di Virginia Raffaele. Il partito berlusconiano, come riporta il Fatto Quotidiano, lo considera un vero e proprio affronto:

La Cabello fa campagna elettorale - attacca la deputata Jole Santelli - e così Rai 2. La Rai non si è mai sottratta alla campagna elettorale, contrariamente a quanto dicono i nostri dirimpettai di questo momento del PD. Si è sempre battuta aspramente per la sinistra, che sia il PD o l’estrema sinistra. Mi dispiace, pensavo che almeno in questi mesi si fosse raggiunta la consapevolezza che bisognasse parlare di problemi di politica vera e non di gossip”.

Le fa eco anche Alessandra Mussolini, che ne fa una questione di partito e di donne:

“Chiedo che venga stoppata l’imitazione di Nicole Minetti, è solo un modo per attaccare Silvio Berlusconi. In Italia si traduce tutto in colore. Perché non fanno l’imitazione di Renzi? (Ubaldo Pantani imiterà proprio il sindaco di Firenze, ndDM) Trovo anche che la scelta della Minetti sia discriminatoria: con tanti uomini che stanno facendo cose aberranti andarsela a prendere proprio con lei è banale e, come al solito, retrò sul piano culturale”.

Come reagirà Virginia Raffele?



Articoli che potrebbero interessarti


Quelli che, Nicole Minetti 9
QUELLI CHE…E IL RAFFAELE-MINETTI SHOW (VIDEO)


Paola Perego e Victoria Cabello - Quelli che
PAOLA PEREGO E VICTORIA CABELLO: A SETTEMBRE UNA TORNA IN RAI, L’ALTRA CHISSÀ!


costa_akdlaldfss
LA SFIDA DELLA DOMENICA: LA VENTURA RITROVA FACCHINETTI. COSTANTINO E BARU’ DALLA CABELLO


Victoria Cabello in versione Minetti
QUELLI CHE: LA CABELLO IRONIZZA SUGLI ASCOLTI DI CIELO, SAVINO SCONSIGLIA SERVIZIO PUBBLICO (MA NON X FACTOR)

36 Commenti dei lettori »

1. Peppe93 ha scritto:

16 settembre 2012 alle 12:21

Ma i politici non hanno cose più serie da pensare? Fanno proprio pena.



2. amazing1972 ha scritto:

16 settembre 2012 alle 12:23

raidue di sinistra??? ahahahahahahahahah



3. Andrew ha scritto:

16 settembre 2012 alle 12:24

Lo dice uno che al momento non sa cosa votare visto cosa regna in Italia… Ma il Pdl invece di lamentarsi dell’imitazione della Raffaeli, perchè non caccia dal partito la Minetti così risolve il problema dal principio? Visto che è fonte di tutti questi scandali, un calcio nel posteriore e via per strada………



4. liberopensiero ha scritto:

16 settembre 2012 alle 12:28

Qualcuno dica alla Mussolini dalla bocca larga,che il vero scandalo per le donne e’ che una come la minetti faccia politica per meriti di letto e pagata dai contribuenti…ah ci fosse stata la satira sul caso della povera dalser,per suo nonno dittatore…per questa gente la democrazia non fa parte del loro Dna.



5. Gah! ha scritto:

16 settembre 2012 alle 12:35

Dopo tutto quello che c’e’stato,
la Minetti ancora li’? Che vergogna …
Non volevo guardarla ma oggi per far dispetto a queste qua rimango incollato a guardare la CABELLO!!!



6. tinina ha scritto:

16 settembre 2012 alle 12:35

Ma come, parlano proprio loro? Si sono dimenticati quando, in occasione della discesa in campo di Berlusconi nel 1994, i vari stipendiati Mediaset (allora Fininvest – faccio un nome per tutti: Raimondo Vianello) dichiararono nelle loro trasmissioni che avrebbero votato per il loro datore di lavoro?



7. andrea ha scritto:

16 settembre 2012 alle 12:35

per loro il massimo della satira è il Bagaglino, rendiamoci conto



8. Luna ha scritto:

16 settembre 2012 alle 12:37

Ma ha ragione la Mussolini, perché prendersela solo con la Minetti, c’é anche lei, la Mussolini da parodiare. Perché nessun comico si occupa di lei ? Perché la snobbano ? Eppure fa di tutto per attirare l’attenzione : sguaiata, rozza, plateale, insolente, villana, arrogante, liftata e siliconata da far invidia alla Santanché… Mi domando come mai nessun comico faccia la sua parodia. E’ un affronto ! Nessuno si fila la Mussolini…come mai non ispira nessun comico ?
Forse é per il nome che porta, un nome che ricorda tutti gli orrori, gli obbrobri, il dolore, la guerra causati dal suo terribile avo e di conseguenza ti spegne il sorriso.



9. liberopensiero ha scritto:

16 settembre 2012 alle 12:41

Grandissima Luna,ti quotissimo..



10. Michele ha scritto:

16 settembre 2012 alle 12:46

Ma la Mussolini ancora parla? E sopratutto ancora le danno udienza a questa qua? e per rispondere a Luna nessuno la imita perchè per quanto potrebbero imitarla bene non riuscirebbero mai ad eguagliare la comicità dell’originale (e pensare che tale ‘’signora” prende fior fior di stipendio pagato da noi italiani per strillare come una gallina dalla D’Urso).



11. liberopensiero ha scritto:

16 settembre 2012 alle 12:48

La Rai e’ostaggio di questi fini pensatori,basti pensare che raidue passa dai cinque milioni fissi al giovedì di Santoro.alle fetecchie di Pechino col principe…ci rendiamo conto da Santoro al principe…questa e’ l’Italia…e l’approfondimento e’in mano a gente come paragone che non segue nessuno…quello si che e’ obbiettivo…



12. Franco2 ha scritto:

16 settembre 2012 alle 12:50

Il modo in cui la Mussolini tenti di buttarla sul piano della questione femminile è rivoltante, e non è la prima volta che succede.
La frase “con tanti uomini che stanno facendo cose aberranti andarsela a prendere proprio con lei è banale e, come al solito, retrò sul piano culturale” doveva usarla quando il PDL tutto voleva le sue dimissioni dal consiglio regionale per permettere a Berlusconi di rifarsi la verginità. Invece allora è stata zitta, perchè l’operazione andava a vantaggio del capo.



13. liberopensiero ha scritto:

16 settembre 2012 alle 12:52

Michele non offendiamo le galline che sono animali nobilissimi che gridano per donarci le uova..la d’urso e la Mussolini di utile fanno ben poco…



14. Michele ha scritto:

16 settembre 2012 alle 12:54

E comunque la Mussolini fu imitata da Cinzia Leone nella trasmissione di Rai Tre Tunnel nel 1993-1994



15. liberopensiero ha scritto:

16 settembre 2012 alle 12:57

Che vaiassa,parla di arretratezza culturale …lei che diede del frocio a lussuria per non saper argomentare..piu’arretrata e ignorante di cosi’…complimenti a chi ha scelto la foto sembra l’orca assassina con un canotto tra le fauci!!!



16. Pier ha scritto:

16 settembre 2012 alle 13:13

Quelli che ha bisogno della comicità
la Mussolini x calmarsi che si mettesse il cu*o nell’acqua fresca ! XD



17. liberopensiero ha scritto:

16 settembre 2012 alle 13:21

Grandissimo Pier!troppo bella!!!



18. Gabriele90 ha scritto:

16 settembre 2012 alle 13:31

Luna for president!!!!! :-D



19. Pier ha scritto:

16 settembre 2012 alle 13:38

@pensierolibero
Grazie !



20. eldegge ha scritto:

16 settembre 2012 alle 13:46

Vorrei fare una domanda: ma… una imitazione di Penati, Rosy Bindi oppure del senatore Lusi (ricordate?) proprio non si poteva fare? Ah, già dimenticavo: se la Cabello osasse fare un simile affronto al PD, poi nemmeno su TeleCapri troverebbe lavoro! Molto meglio attaccare la Minetti… in fondo, ad attaccare il PDL cosa si rischia di male? Nulla: anzi, si ottiene molta pubblicità gratuita… possibile che il PDL non abbia imparato nulla dalle vicende degli ultimi 20 anni? Il successo di Santoro su Rai 2 era dovuto (anche e specialmente) al fatto che il PDL attaccava Santoro e, quindi, gli faceva pubblicità PERSINO DENTRO IL TG5 ogni tre per due!

Chi lo spiega alla Mussolini quanto sopra? Certamente ha ragione a lamentarsi della subdola propaganda rossa dentro la RAI, ma… cosa ha fatto l’ultimo governo Berlusconi per cacciare “i rossi” dalla RAI? Vista la gravità della situazione, doveva essere la prorità del governo: che cosa hanno fatto? Nulla di nulla: per semplificare la situazione, possiamo dire che se Lorenza Lei rinnova (giugno 2011) il contratto a Floris dandogli un AUMENTO DELLA PAGA DEL 10% invece di cacciarlo a pedate, poi il PDL non si deve lamentare se Floris usa Ballarò per fare propaganda marxista… altrimenti si fa la figura dei scemi.



21. Alessandro ha scritto:

16 settembre 2012 alle 14:50

Toccare tutto ma non le donne del capo, pensassero alle cose serie sti quattro… Se la Raffaeli non farà la Minetti, toglieró quello che… dal mio palinsesto televisivo.



22. eldegge ha scritto:

16 settembre 2012 alle 14:56

x 21. Alessandro
La Raffaele vuole imitare la Minetti? Ok: ma imiti pure Rosy Bindi, così rispetta la par condicio. Quanto scommettiamo che la Raffaele imitasse la Bindi, in meno di un minuto finirebbe licenziata in tronco? Ecco spiegato perchè la satira contro la sinistra è rarissima in Italia…



23. shiver ha scritto:

16 settembre 2012 alle 15:12

Mussolini vattene a quel paese! anzi, vai a fare tu la comica a Quelli che così aumentano gli ascolti. Sta poveraccia



24. liberopensiero ha scritto:

16 settembre 2012 alle 15:16

Che schiocchezze eldegge,ogni artista dovrebbe essere libero di imitare chi crede,la Bindi e’stata staimitata,straoffesa in tutti i modi possibili,una sua imitazione saprebbe di gia’ visto mentre l’imitazione della minetti per lo scandalo che rappresenta,incuriosisce prima di vederla,e poi se la destra per comportamenti indegni offre piu’ spunti di ironia,spesso amara,non e’ certo colpa della parte opposta,e poi perche’lo stesso polverone non e’stata sollevata per l’imitazione di renzi?eh certo il boss e le sue p….ne non si possono toccare…



25. eldegge ha scritto:

16 settembre 2012 alle 15:23

x 24. liberopensiero
Esistono anche Penati, Lusi, Errani, Frisullo e tutti gli altri indagati con la tessera del PD, per non parlare del rapporto tra Bianco, Rutelli, Bindi e altri con Lusi ai tempi della Margherita. Su Renzi nessuno ha sollevato polveroni perchè la vecchia dirigenza nazionale del PD ritiene “giusta” la satira denigratoria verso chi OSA contrastare la vecchia dirigenza nazionale del PD. Quanto scommettiamo che una satira denigratoria contro Bersani non la vedremo mai? Ovvio: altrimenti la Cabello non troverebbe più lavoro nemmeno a TeleCapri!



26. thedarknight ha scritto:

16 settembre 2012 alle 15:30

Alessandra Mussolini parla tanto di difendere e valorizzare le donne quando poi le basta solo parlare per distruggere anni ed anni di lotta dei movimenti femministi, detto onestamente le basta parlare per far fare brutta figura a tutte le donne. Io credo che questa imitazione della talentuosissima Virgina Raffaeli non sia né misogina né di parte. Poi è chiaro che chi ha la coscienza sporca si sente continuamente attaccato…W Victoria Cabello…



27. liberopensiero ha scritto:

16 settembre 2012 alle 15:35

Eh si eldegge,e il caso scaloia non fa ridere senza imitazioni?non sembra tratto da un cinepanettone?la Raffaele anche per la sua connotazione fisica e’ credibile nei panni della minetti,a telecapri ci e’finito Santoro per non essere parte del clan…



28. liberopensiero ha scritto:

16 settembre 2012 alle 15:40

Eldegge,certo la priorità del governo era cacciare Floris…ecco perche’la gente onesta e’ridotta allo stremo..
Gli evasori no…quelli grazie al nano satiro godono ottima salute!



29. eldegge ha scritto:

16 settembre 2012 alle 15:49

x 27. liberopensiero
Il giorno in cui vedremo satira dissacrante ANCHE CONTRO Penati, Lusi, Errani, Frisullo e tutti gli altri indagati con la tessera del PD, per non parlare del rapporto tra Bianco, Rutelli, Bindi e altri con Lusi ai tempi della Margherita, allora potremmo dire che la RAI è finalmente LIBERA dai politici. Il problema è che la Cabello sa bene che attaccare il PD è come mettere una mano dentro la bocca di un coccodrillo furioso…

x 28. liberopensiero
Se il PDL si lamenta di Floris, allora doveva cacciarlo quando era al governo: lamentarsi adesso non serve, anzi… si fanno figuraccie!

Il PD si lamenta di Giuliano Ferrara? Allora il PD sfiduci Monti, vada alle elezioni, le vinca (se ci riesce…) e poi licenzi Ferrara dalla RAI: fine della storia.



30. Lucas ha scritto:

16 settembre 2012 alle 16:08

Mussolini… Una poveraccia. Con tutti i problemi che ci sono in italia se la prende x un’imitazione. Il vero scandalo scandalo è la sua presenza e quella della minetti nella politica. Parla del rispetto donne, quando il suo capo é il primo che non le rispetta. Parla del ruolo della donna quando lei, negli anni 80, compariva nuda nei film…ahahah…



31. Critico Tritatutto ha scritto:

16 settembre 2012 alle 17:02

Quoto eldegge in ogni suo post.

Tutti il resto è gregge…

Commenti anti-destra letti e straletti, hanno sempre le stesse scuse…
Almeno cambiate repertorio….



32. Valerio ha scritto:

16 settembre 2012 alle 19:02

Profondo disgusto! Già quelli del Pdl coi loro scagnozzi hanno fatto sopprimere la trasmissione di Raitre Parla con me, ora si spaventano per una innocua rappresentazione della promettente telefonista Nicole Minetti? Su, su, pensino a come hanno ridotto l’Italia e vadano a fare un bel bagno di umiltà. Speriamo che non vengano più ricandidate dal loro padrone factotum crocerista e monopolista televisivo, altrimenti dovremmo sopportare la sua presenza in tv ancora a lungo. Ed è peggio che una qualsiasi imitazione, anche la più malriuscita.



33. Valerio ha scritto:

16 settembre 2012 alle 19:16

@ Edlegge: come ti scaldi ciccio per difendere i furfanti nel “Popolo della libertà”, su su, datti una calmata o ti farai venire un ictus. Per la Mussolini poi! Ne vale la pena?
Le imitazioni dei personaggi del Pd sono state sempre fatte, dai tempi di Corrado Guzzanti a L’ottavo nano fino a Crozza su La7, per non parlare delle mediocri interpretazioni del Bagaglino su Canale 5… Ma per fare satira politica bisogna saper far ridere, e a voi pidiellini tutto ciò che fa ridere merita censura, a parte la battute da cabaret sulle donne che non si depilano o sul meridionale che non capisce l’italiano (in altre parole: Zelig). Non ti è bastato il repulisti che il plurindagato di Arcore ha fatto in Rai di tutti coloro che non la pensano come lui? Cosa vuoi di più? La guerra civile? La pulizia etnica? Non capisco. Mi auguro che quelli come te vengano letteralmente ignorati dagli altri utenti intelligenti di questo sito, così capisci cosa provano gli epurati tv da Berlusconi e dalla sua banda a non avere più possibilità di essere ascoltati. Io i tuoi commenti da oggi li ignorerò proprio. Non meriti il mio tempo.



34. FRANK ha scritto:

16 settembre 2012 alle 20:46

CREDO CHE IL PDL DEBBA GUARDARE AI SUOI GIORNALI CHE IN QUANTO A DIFAMAZIONI E CONTRO POLITICA SONO DA OSCAR.



35. Critico Tritatutto ha scritto:

17 settembre 2012 alle 01:59

Valerio:sei un grande esempio di democrazia e di rispetto illuminato per le idee altrui,da quel che scrivi.
E hai anche il coraggio di censurare gli atteggiamenti degli altri [quando non convengono alle tue idee e alla tua parte politica,ovvio...].
E’ il blog tutto che non merita il tuo tempo,sei sprecato qui…
Anziché non leggere i commenti filo-centrodestra,di chiunque siano,non postare proprio.
Ti assicuro che nessuno perderà il sonno.
E’ più disgustoso il tuo modo manicheo di ragionare,classico di quasi tutti quelli di sinistra:voi i buoni,gli altri i cattivi.



36. Nina ha scritto:

17 settembre 2012 alle 11:44

Quoto Critico!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.