23
maggio

ITALIA 1 PUNTA SUL CRIME: AL BANDO I GAME SHOW (IN REPLICA), IN ACCESS DEBUTTA THE MENTALIST

The Mentalist

Antonio Ricci può tirare un sospiro di sollievo. Se è vero, infatti, che dopo game show su game show, nell’access prime time di Italia 1 ritorna un telefilm, è altresì assodato che, trattandosi di un crime, il rischio di cannibalizzazione con la nuova edizione di Paperissima Sprint è pressochè nullo.

Ad occupare il delicato slot non ci sarà dunque un teen drama o una commedia familiare, come accaduto con The Oc (che farà capolino al pomeriggio) e Una Mamma per Amica, bensì una serie destinata ad un pubblico più adulto. Dal 29 maggio, dalle 20.20 su Italia 1, troveremo infatti The Mentalist.

La serie con Simon Baker, grande successo in America ma che non ha mai attecchito in Italia (almeno in prima serata), tornerà sulla rete diretta da Luca Tiraboschi a partire dal primissimo episodio della stagione d’esordio. Una scelta, quella di puntare sul crime, che da un lato stupisce (CSI Miami in preserale non sta dando buoni risultati) ma dall’altro potrebbe essere proprio quella giusta per dar fastidio al satellite, rivolgendosi ad un target di pubblico diverso che non è solito guardare i quiz.

Italia 1 si prepara, dunque, ad un’estate all’insegna del crime. Riuscirà la nuova strategia del direttore Tiraboschi ad imporsi? E voi cosa avreste proposto per l’access estivo di Italia 1?



Articoli che potrebbero interessarti


Standoff
DOPO THE MENTALIST, ECCO STANDOFF: E’ IL CRIME LA SCELTA GIUSTA PER L’ACCESS DI ITALIA 1?


Black-ish
Black-ish: su Italia 1 una sitcom per salvaguardare la cultura afroamericana


Blindspot 7
BLINDSPOT: NUDA, TATUATA E SENZA MEMORIA A TIMES SQUARE, CHI E’ JANE DOE?


the musketeers
THE MUSKETEERS: IRONIA E IRRIVERENZA NELLA RILETTURA BBC DEL ROMANZO DI DUMAS

6 Commenti dei lettori »

1. Francesco ha scritto:

23 maggio 2011 alle 14:26

Ma Trasformat non doveva durare fino a luglio? O.o
Come mai già dalla prossima settimana ci sarà The Mentalist?

Comunque il 4% è assodato e assicurato, visto che CSI in preserale (le fascia più o meno è simile a quella dell’access, cioè ricca di concorrenza) non si schioda da quel risultato…

Che scelte azzardate, però! Ma tutto ciò non è altro che oro che cola per Ricci che si sarà già messo l’animo in pace! Cosa non si farebbe per non attaccare i suoi programmi!



2. FDv88 ha scritto:

23 maggio 2011 alle 15:15

E’ difficile dire cosa avrei proposto sull’access per risollevare gli ascolti perchè da un po’ di mesi, qualunque cosa messa in quella fascia non brilla, persino I Simpsono dopo un buon esordio sono crollati arrivando al 3-4% di share. Le opzioni sono due:

A) Dato che qualunque cosa non va oltre ad un certo share mi accontento e sto punto posso proporre qualsiasi cosa, repliche di vecchie sit-com (Willy il principe di Bel Air, La Tata, otto sotto un tetto o anche Will e Grace, Tutto in Famiglia), o magari repliche di vecchi programmi che potrebbero andare bene anche solo in specifiche fasce d’età o anche un contenitore per bambini, tanto anche se non facesse aumentare lo share (e non escludo anche l’ipotesi che potrebbe funzionare) non lo abbassarebbe neanche, magari potrebbe andare decentemente nel target primario a cui lo si destina e si fornisce un momento piacevole di intrattenimento alle centinaia di migliaia di persone che decidono di vederlo.

B) Cerco di continuare a cercare qualcosa che vada bene, tanto male che vada, tanto al massimo lo share può solo aumentare, maloe che vada rimane tutto com’è ma questo stesso discorso vale per il punto A.

Probabilmente opterei per le repliche di Willy il principe di Bel Air e simili… sono telefilm che possono avere ancora appeal, non così tanti anni fa sono andati ancora bene, male che vada gli ascolti potrebbero solo aumentare ma altrimenti non cambierebbe niente.



3. Mattia Buonocore ha scritto:

23 maggio 2011 alle 15:32

@FDv88 però a parità di ascolto in valori assoluti a Canale 5 toglie più Willy il Principe di Bell Air così come Willy da meno fastidio ai vari Fox.



4. CeleTheRef ha scritto:

23 maggio 2011 alle 16:22

oppure tagliano la testa al toro e mettono un cartello “guardate canale 5″ e finita lì ^_^



5. FDv88 ha scritto:

23 maggio 2011 alle 18:38

si, se io fossi il direttore di Italia1, a meno che non sia reciproco, di dare fastidio a Canale5 mi fregerebbe come un due di picche..semmai rivedono loro il proprio palinsesto. Ripensandoci opterei proprio per un altro game show, o le repliche di Sarabanda o una nuova edizione dello stesso, magari qualche piccolo punticino alle emittenti satellitari riuscirei a toglierlo, visto che non mi sembrano pochi quelli che vorrebbero rivedere il programma, al limite anche qui, le cose rimarrebbero come sono.



6. antonio1972 ha scritto:

23 maggio 2011 alle 19:37

no,scusate ma molto meglio un telefilm per pochi,che fidelizzi (come ha fatto lost su rai4) che assurde repliche di mercante in fiera o di telefilm triti e ritriti. anni fa in quella fascia,in estate,mandarono ally macbeal e fu un grande successo. a volte basta scegliere il prodotto giusto



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.