5
gennaio

ITALIA1 VS SKY : BATTAGLIA A COLPI DI… SERIE TV!

Luca Tiraboschi @ Davide Maggio .itPer chi non lo sapesse il personaggio che vedete nella foto è Luca Tiraboschi, il direttore di Italia1, che ha annunciato nei giorni scorsi le novità della rete giovane di Mediaset per la primavera.

A quanto pare, la concorrenza di SKY sulla TV generalista, cosa non facilmente immaginabile sino a qualche anno fa, inizia a farsi sentire.

Tiraboschi, infatti, ha dichiarato che Italia1 punterà su comicità e serial per la programmazione dei prossimi mesi.

In effetti questa nuova tendenza alla serialità, voluta a spada tratta da un pubblico oramai annoiato dalla straripante presenza di reality show, è facilmente constatabile già dall’attuale palinsesto (cfr. new entry del Dottor Huff) che in una giornata, quella del venerdi, sembra non dia spazio a nient’altro, quanto meno a partire dalla prima serata, che alle beneamate serie tv.

Il direttore di rete ha fatto anche dei nomi. Si punterà su Doctor House e CSI mentre, per la comicità, Gialappa’s a tutta forza e Distraction.

Qualora speraste di vedere ancora dei reality show, sarà meglio cambiar rete.

Finalmente!



Articoli che potrebbero interessarti


Luca Tiraboschi
BOOM! WILD BOYS E PASSION: ITALIA1 A TUTTO SESSO IN UN’ESTATE ALL’INSEGNA DEGLI ANNI 80. LO RIVELA LUCA TIRABOSCHI.


Mediaset, palinsesti gennaio-febbraio 2010
MEDIASET, PALINSESTI GENNAIO-FEBBRAIO 2010: NUOVE EDIZIONI PER BRAVO BRAVISSIMO E MATRICOLE E METEORE. AMICI RITORNA ALLA DOMENICA SERA E DR.HOUSE SU ITALIA1


Dr. House / Luca Tiraboschi @ Davide Maggio .it
DR. HOUSE SU CANALE5 : LA FELICITA’ DI TIRABOSCHI?


Black-ish
Black-ish: su Italia 1 una sitcom per salvaguardare la cultura afroamericana

1 Commento dei lettori »

1. metroguida ha scritto:

5 gennaio 2007 alle 16:11

Per la comicità ha detto che punta sugli show solisti di Ale e Franz e la coppia Luca e Paolo delle Iene.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.