8
settembre

MOANA: LA PORNOSTAR PIU’ DISCUSSA SBARCA IN CHIARO SU LA 7 STASERA E DOMANI

Moana

Moana Pozzi, la sua vita sospesa tra le luci rosse dei set porno e il perbenismo e le trasgressioni dell’alta borghesia a cavallo degli anni Ottanta e Novanta, il suo spirito immortale e la sua prematura scomparsa arrivano in chiaro su La 7. L’emittente di Telecom Italia Media trasmette questa sera e domani alle 23.00 la miniserie dedicata alla vita della celebre pornodiva (per altre info clicca qui). Protagonista della due puntate Violante Placido. Dietro la macchina da presa Alfredo Peyretti. Casa di produzione Polivideo FILM.

Nel cast Giorgia Wurth, nel ruolo di Cicciolina, Elena Bouryka, nei panni della sorella Baby Pozzi, e Giuseppe Solari, che interpreta il truccatore e amico di Moana Mario/Maddalena. Fausto Paravidino e Michele Venitucci prestano il volto ai due uomini più importanti della vita della pornostar: il produttore Riccardo Schicchi e il marito Antonio Di Ciesco. Tra gli altri interpreti Gaetano Amato, Giampiero Judica, Augusto Zucchi e Claudio Angelini (nella parte del Nonno Ugo).

La miniserie è andata in onda l’1 e il 2 dicembre 2009 su Sky Cinema. L’emittente satellitare ha contrassegnato il prodotto con un bollino rosso, sconsigliando la visione ai minori di 14 anni. La 7 ha ovviato al problema optando per la seconda serata. La realizzazione di Moana è stata caratterizzata da una causa intentata da Ilona Staller, in arte Cicciolina, contro la produzione della serie. L’ex pornostar lamentava l’utilizzo del marchio Cicciolina, regolarmente registrato all’ufficio brevetti, senza che le fosse stata chiesta l’autorizzazione e chiedeva a Sky un risarcimento della bellezza di 30 milioni di euro.

Moana Pozzi è scomparsa il 15 settembre 1994 all’età di 33 anni. La sua morte è stata ufficialmente attribuita a un carcinoma epatocellulare, diagnosi che non ha impedito il proliferare di voci che attribuivano il decesso all’Aids o che ipotizzavano che l’attrice fosse ancora in vita. Come ogni mito che si rispetti. 



Articoli che potrebbero interessarti


Moana_sky(Violante Placido)
MOANA, L’EVENTO: VIVI COME SE DOVESSI MORIRE DOMANI E PENSA COME SE NON DOVESSI MORIRE MAI


Cicciolina e Moana Pozzi
CICCIOLINA CONTRO SKY PER LA SERIE “MOANA”: IL SUO PERSONAGGIO E’ STATO UTILIZZATO SENZA AUTORIZZAZIONE


Moana Pozzi
Moana Pozzi, a 25 anni dalla scomparsa Iris dedica un’intera serata alla celebre attrice


Valerio Merola
Grande Fratello Vip, Silvestrin contro Merola: «E’ entrato Valerio Merola, è uscito Richard Benson». Enrico scatta al racconto della storia d’amore con Moana Pozzi

2 Commenti dei lettori »

1. Gianluca Camilleri ha scritto:

8 settembre 2010 alle 18:24

Una produzione davvero deludente. Da Sky, che ha coprodotto Romanzo Criminale e Boris, era lecito aspettarsi MOLTO di più.



2. emy ha scritto:

9 settembre 2010 alle 14:41

non mi è onestamente sembrato un gra che! lasciando perdere la recitazione della Placido che non mi piace.. sinceramente mi aspettavo qualcosa di più invece mi è sembrata una scusa per far vedere qualche culo e tette.. di storia c’è ben poco.. penso che Moana come personaggio valesse MOLTO DI PIU di come traspare da quello che hanno trasmesso ieri



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.