3
aprile

E’ MORTO MAURIZIO MOSCA

All’età di 69 anni, a giugno ne avrebbe compiuto 70, è morto questa notte all’ospedale San Matteo di Pavia Maurizio Mosca. Ne dà notizia la famiglia. Noto giornalista sportiva, opinionista nei più importanti salotti calcistici, è l’inventore del mitico “pendolino” per prevedere i risultati dei big match di calcio. Di Maurizio Mosca rimaranno il suo temperamento e la sua passione per il mondo dello sport.  Nonostante fosse malato da tempo, il giornalista aveva continuato a lavorare, di ieri l’ultimo articolo scritto sul suo blog.

Il primo ad annunciare in diretta televisiva la sua scomparsa è stato il collega Gianfranco Mazzoni che, nel corso delle qualifiche del Gran Premio della Malesia di Formula1, ha espresso il cordoglio di RaiSport.

Ciao Maurizio.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


E' MORTO MAURIZIO MOSCA
BUON VIAGGIO MAURIZIO MOSCA


Cesare Cadeo
Cesare Cadeo è morto


Personaggi morti nel 2018
2018: ci hanno lasciato Fabrizio Frizzi, Bibi Ballandi, Pippo Caruso, Marco Garofalo e Sandro Mayer


Pippo Caruso e Pippo Baudo
E’ morto Pippo Caruso. Addio al direttore d’orchestra, autore di Isotta, Johnny bassotto, e Perchè Sanremo è Sanremo

9 Commenti dei lettori »

1. ANGELO ha scritto:

3 aprile 2010 alle 10:56

……



2. Francesca Galici ha scritto:

3 aprile 2010 alle 10:58

Ciao Maurizio



3. simonevarese ha scritto:

3 aprile 2010 alle 11:09

Dispiace davvero tanto, era un vero personaggio.



4. lauretta ha scritto:

3 aprile 2010 alle 11:32

è una di quelle persone che sembra non debbano morire mai. Onestamente mi mancherà…! Ricordo con molto piacere i siparietti al processo di biscardi con le bombe di mosca…e il suo mitico pendolino!!



5. William ha scritto:

3 aprile 2010 alle 12:32

Se ne va un altro pezzo di storia della televisione nazionale e locale
Grande Maurizio rimarrai sempre nei nostri cuori



6. STE ha scritto:

3 aprile 2010 alle 12:41

ciao maurizio.
ok, salutato?
bene, ora non menatela su con quest’uomo.
come ha detto lui una volta… il 70% degli italiani sono cretini (condivido in pieno) e lui sapeva bene che nel 70% erano inclusi pure i suoi spettatori (che gli permettevano di guadagnare un botto di soldi grazie alle ca.zza.te che sparava).



7. Viavai2 ha scritto:

3 aprile 2010 alle 14:50

Se n’è andato troppo presto.
Ci mancherai Maurizio.
Sei un grande.
Mi mancheranno le tue bombe e i tuoi interventi.
Ciao Maurizio Mosca.



8. Nedda ha scritto:

3 aprile 2010 alle 18:05

Che dispiacere, grande giornalista sportivo e uomo di tv, giocava molto con la sua immagine e il suo modo di fare giornalismo ed era divertente. Mi ricordo soprattutto i siparietti esilaranti a controcampo con la canalis!



9. michele86 ha scritto:

3 aprile 2010 alle 22:00

Un giornalista davvero competente e professionale, non mi xdevo nemmeno una puntata delle sue bombe di calciomercato e sopratutto ci mancherà le sue previsioni con il suo pendolino.
Ricordo con allegria una scena del film tifosi, che interpreta se stesso, mentre litiga al telefono con Massimo Boldi, per la previsone col pendolino di Milan – Roma.
CIAO MAURIZIO!!!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.