11
aprile

Una volta Raffaella Carrà e Mina si spartivano il varietà. Ora Hunziker, Francini e Raffaele fanno da sole!

hunziker, francini, raffaele

Hunziker, Francini, Raffaele

Raffaella Carrà insieme a Mina. Pippo Baudo con Lorella Cuccarini e Beppe Grillo. Ancora Raffaella Carrà e Corrado… Guardiamo al passato dei varietà con ammirazione e stupore sentenziando, puntualmente, l’irripetibilità di quella televisione dai grandi lustrini. Del resto, i gusti del pubblico e il contesto competitivo sono cambiati e trovare interpreti così bravi e famosi è un’impresa. Ma c’è anche un altro aspetto, trascurato e per certi versi rimediabile, a incidere sui fallimenti degli ultimi anni.

In maniera facilona e un po’ pigra, il varietà è stato legato a dei one man/woman show molto personali, affidati ad un personaggio che ‘modestamente’ si arroga il privilegio di tenere banco oltre 2 ore in prime time. Fiorello ha dato l’illusione che il varietà potesse essere ‘one’ ma lo showman siciliano, negli ultimi 30 anni, è stata un’eccezione per percorso di carriera, completezza, popolarità e capacità di dosarsi. In più, nell’era moderna, è arrivato per primo.

Michelle Hunziker, Virginia Raffaele, Chiara Francini, per citare gli esempi di questa stagione, sono state elevate a protagoniste assolute di varietà cuciti su di loro sulla base di alcuni requisiti, di una parte ma non del tutto, riducendo pure il necessario sapore di evento alle produzioni. Come a dire: ormai chiunque può avere il suo show. Raffaella Carrà era Raffaella Carrà e a Milleluci poteva contare su Mina al suo fianco, Virginia Raffaele non è Raffaella Carrà, e nemmeno una conduttrice o cantante, e si è trovata tra le mani un prime time su Rai1 in un periodo, oltretutto, in cui i varietà sono un genere complicato.

Se non si può resistere al fascino del varietà, in assenza di personaggi à la Fiorello, bisognerebbe agire sulla coralità, sforzarsi di creare dei racconti che vadano oltre la figura del personaggio in sé. Di sicuro non accontentarsi di chi ha fatto bella figura a Sanremo o di chi piace ai social.



Articoli che potrebbero interessarti


Raffaele Hunziker pagelle seconda serata sanremo
Sanremo 2019, le pagelle della seconda serata


Sanremo 2019, Baglioni, Raffaele Bisio
Sanremo 2019: il Festival non prende quota. Hunziker riporta brio, Baudo non rinuncia ad esserci


Striscia la Notizia - Velini con Michelle Hunziker e Virginia Raffaele (Nicole Minetti)
QUELLI CHE… STRISCIA LA NOTIZIA


Io canto family
Io Canto stavolta copia se stesso

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.