11
marzo

Andrea Pascolini (azienda di tartufi) è il secondo Boss in Incognito 2024

boss in incognito

Boss in Incognito

Secondo appuntamento con Boss in incognito, il docureality condotto da Max Giusti è in onda stasera alle 21.20 su Rai 2. Protagonista della puntata odierna sarà “Urbani Tartufi, azienda impegnata nella raccolta e trasformazione del tartufo nel mondo, che ha come presidente Olga Urbani e come amministratore delegato Giammarco Urbani. Entrambi troppo riconoscibili agli occhi dei loro dipendenti, i due boss hanno designato Andrea Pascolini, direttore generale dell’azienda, per andare in incognito.

Andrea Pascolini è il direttore Generale di Urbano Tartufi, protagonista della seconda puntata di Boss in Incognito 2024

“Urbani Tartufi” è un’azienda che da Scheggino, piccolo borgo umbro, in 170 anni è arrivata a essere presente in 70 Paesi e ha la sede più importante, la “Urbani Truffle”, nel cuore di Manhattan. La “Urbani Tartufi” ha un fatturato di 80 milioni di euro, conta 150 dipendenti solo nel quartier generale in Umbria e raggiunge il 70% del mercato mondiale. Nel corso della puntata, Andrea Pascolini, sotto mentite spoglie, incontrerà i suoi dipendenti: Vania gli mostrerà come realizzare il profumato olio al tartufo; con Antonella etichetteranno i pacchi per i clienti internazionali e con un po’ di fantasia viaggeranno per il mondo; con Andrea scoprirà l’arte della caccia al tartufo e insieme prepareranno delle salse innovative; e Maria Chiara gli insegnerà i trucchi del mestiere per selezionare e pulire il tartufo fresco. Ad aiutare il boss nella sua missione in incognito ci sarà Max Giusti che, affiancando Manolita nella sontuosa Accademia Urbani, dovrà cimentarsi nella preparazione di un menù da showcooking. Su Instagram l’azienda conta 10 mila follower.

Pascolini (qui il profilo Linkedin) è da 9 anni in azienda (i primi 4 come CFO, i restanti come Direttore Generale). E’ laureato all’Università degli Studi di Perugia e di recente ha conseguito un Master alla Business School della Luiss di Roma.

Agli operai, impegnati a lavorare con il loro boss o con Max Giusti (entrambi camuffati), verrà detto che stanno girando “Job Stories”, un nuovo factual che racconta il mondo del lavoro. Solo una volta terminata la settimana di riprese nell’azienda, i lavoratori scopriranno che ad affiancarli ci sono stati il boss o Max Giusti, che sveleranno la loro identità.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti

Non ci sono articoli correlati


MASI SI SBOTTONA SU RADIO1: IN RAI ANCORA PROGRAMMI TRASH, SONO UN MANIACO DEGLI ASCOLTI. POI IL DG ASSEGNA LE PAGELLE AI DIRETTORI DI RETE.

Quando parte non lo fermi più. Da qualche tempo Mauro Masi sembra aver messo da parte la diplomazia e ogni qual volta ha occasione di dire la...


FESTIVAL DI SANREMO 2012, QUANTO VENDONO GLI ARTISTI? D’ALESSIO SUPERA EMMA. RENGA IL PIU’ PASSATO DALLE RADIO

Sanremo è ancora il Festival della canzone italiana? A guardare le vendite degli artisti in gara si direbbe di si, anche se i brani oggi si...


CANALE 5, PALINSESTI AUTUNNO 2013: UNO SHOW PER DAVIDE PARENTI, RITORNANO ALDO GIOVANNI E GIACOMO. CINEMA IN PRIMA TV ASSOLUTA

E' uno show targato Davide Parenti la novità più curiosa dell'autunno 2013 di Canale 5. Il papà delle Iene sbarca sull'ammiraglia con un...


LA SFIDA DELLA DOMENICA: GILETTI E MARIA CARMELA CONTINUANO LA LOTTA ALL’ULTIMO PUNTO DI SHARE SULLA TRAGEDIA DI AVETRANA. LADY TATA DALLA CUCCA, JAMES BLUNT DALLA MONA

Si torna sul campo di battaglia domenicale, dopo gli exploit di Massimo Giletti e di Barbara D'Urso registrati la settimana scorsa grazie al...

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.