4
dicembre

Gli Esclusi da Sanremo 2024

Jalisse (da Instagram)

Jalisse (da Instagram)

Il cast dei 27 big del Festival di Sanremo 2024, ai quali si aggiungeranno i primi tre classificati della categoria giovani, è lungo. Ma ancora più lungo è il cast degli scartati, di coloro i quali non prenderanno parte alla prossima edizione della kermesse canora, condotta per il quinto anno consecutivo da Amadeus, in programma dal 6 al 10 febbraio 2024. Alcuni di loro ci sono andati vicinissimo, altri vengono esclusi per l’ennesima volta. Ecco chi sono.

Tra gli artisti scartati, che non parteciperanno al Festival di Sanremo, c’è  Arisa, che poco prima dell’annuncio di Amadeus al TG1 aveva messo una storia con le dita incrociate, che ha prontamente rimosso appena ha scoperto che non rientrava nel cast. Una delusione che è proseguita nelle ore successive: la giurata di The Voice Kids ha postato la frase “E invece me ne frega parecchio“, che sembra riferirsi proprio all’esclusione dalla gara.

Niente da fare nemmeno per Michele Bravi, che ha postato sui social un video in cui, al termine della lista dei big, si faceva consolare da un’amica sulle note di All by myself.

I Jalisse, scartati per il 27esimo anno di seguito dalla vittoria con Fiumi di Parole, hanno invece postato una loro foto sorridenti, con la didascalia: “27 no! Cadi dalla bici, ti sbucci il ginocchio, ti rialzi togliendo la polvere e riparti“.  No di Amadeus anche per Ermal Meta, che soltanto qualche giorno fa aveva annunciato a Viva Rai2!, da Fiorello, l’invio di un suo brano per partecipare. Nessuna reazione da parte del cantante, così come ha fatto Marcella Bella, che ha preferito promuovere via social il firmacopie di Etnea, il suo nuovo album.

Atteggiamento elegante anche da parte di Alexia che, pur non essendo stata selezionata, ha abbracciato Amadeus da Fiorello e, intuendo le varie proteste, gli ha detto (come svelato dallo showman siciliano): “Non vorrei essere nei tuoi panni“. Era nella shortlist, come vi avevamo anticipato ma non ce l’ha fatta, Patty Pravo. Niente da fare nemmeno per Bresh e, pare, Tedua.

Tra gli esclusi, come riportato da Il Messaggero, ci sarebbero poi Al Bano, che avrebbe potuto festeggiare i 40 anni dall’unica vittoria nella kermesse  avvenuta nel 1984 con Ci Sarà,  Francesco GabbaniMalika Ayane, Alan Sorrenti con i Calibro 35 e, per finire, gli Zero Assoluto (con un brano scritto da Franco126).

Secondo All Music, nella lista dei ‘papabili’, fatta di oltre 400 proposte, figurava poi l’insolito trio formato da Cristiano Malgioglio, Rovazzi e Ditonellapiaga (che avrebbe dovuto sostituire Rosanan Fratello, in gara al Grande Fratello). Oltre a loro, si sono candidati poi Fabrizio Moro, Tropico, Matteo Bocelli, Matteo PaolilloFausto Leali, Michele Zarrillo, Subsonica, La Crus, Piotta, gIANMARIA, Paolo Vallesi, Morgan, Max Gazzè, Aka7even, Enrico Nigiotti, Achille Lauro e Bugo. Assenti anche tante donne: da Mietta a Ivana Spagna, passando per Le Deva, Syria, Giusy Ferreri, Elettra Lamborghini, Gaia, Irene Grandi e Lina Sastri. Avrebbe voluto partecipare anche Bianca Atzei, in coppia con Tormento. Niente Sanremo, infine, per Alvaro Soler.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Mahmood (credits Giulia Bersani)
Classifica FIMI: dominio Sanremo. Mahmood sorpassa Geolier, Angelina dietro Annalisa. Balzo dei Ricchi e Poveri, La Rondine alla #26


Clara fiori
FantaSanremo, da spontanea iniziativa di un bar marchigiano a fastidiosa iniziativa commerciale


Sangiovanni (Foto Agi per Ufficio Stampa Rai)
Sangiovanni annuncia il momentaneo ritiro dalle scene post Sanremo: «Non riesco più a fingere che vada tutto bene. A volte bisogna avere il coraggio di fermarsi»


La Confessione - Peter Gomez
La Confessione sbarca su Rai3 con Morgan che commenta Sanremo

4 Commenti dei lettori »

1. Teledico ha scritto:

4 dicembre 2023 alle 13:46

In 27 anni non sono mai riusciti a presentare una canzone da far concorrere? Si è sentito di tutto. C’è qualcosa che non va. Davvero.



2. Mattep ha scritto:

4 dicembre 2023 alle 18:10

Io se fossi stato in Amadeus, per il suo ultimo Sanremo i Jalisse li avrei presi. Anche con una canzone orrenda. Sai che pubblicità e che curiosità di rivedere i Jalisse dopo 27 anni!



3. Domenico ha scritto:

5 dicembre 2023 alle 01:13

Tu che gridi in un dialetto
Che non è più il mio
Io che perdo il tuo rispetto sarebbe meglio un addio
È come in un film, il classico film
Dove lei farà la pazzia
(tornare all’isola dei famosi per la seconda volta😂)
Fiumi di parole, fiumi di parole tra noi
Prima o poi ci portano via… 🌊🌊🌊



4. Maria Cristina Giongo ha scritto:

5 dicembre 2023 alle 13:20

Mi spiace per Albano ed Ermal Metal. Albano è un vero guerriero, coraggioso e ha reso note in tutto il mondo sue belle canzoni. Ermal Metal meritava pure di esserci, il duo con Fabrizio Moro di anni fa fu un vero successo.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.