20
luglio

Andrea Purgatori, la famiglia denuncia diagnosi e cure sbagliate. La Procura di Roma apre un’inchiesta per omicidio colposo

Andrea Purgatori

Andrea Purgatori

La morte di Andrea Purgatori diventa oggetto di un’inchiesta per omicidio colposo aperta dalla Procura di Roma. Il sorprendente procedimento arriva in seguito alla denuncia della famiglia del giornalista e conduttore di La7, che vuole vederci chiaro sulle cure a cui è stato sottoposto.

“La famiglia di Andrea Purgatori comunica che, a seguito di denuncia, il Nas dei Carabinieri, al comando del Colonnello Alessandro Amadei, coordinato dai Procuratori della Repubblica Sergio Colaiocco e Giorgio Orano, sta conducendo indagini per fare luce sulla correttezza delle diagnosi e delle cure apportate al loro caro, deceduto il 19 luglio 2023 dopo solo due mesi dalla diagnosi iniziale”

è quanto si legge – come riporta il Corriere della Sera – nel comunicato diffuso dagli avvocati dei familiari di Purgatori. In particolare, continua la nota, si chiede:

“che venga accertata la correttezza della diagnosi refertata ad Andrea Purgatori in una nota clinica romana e la conseguente necessità delle pesanti terapie a lui prescritte, e se, a causa dei medesimi eventuali errori diagnostici, siano state omesse le cure effettivamente necessarie.

La famiglia, rappresentata dall’avvocato Gianfilippo Cau, è difesa nel procedimento dagli avvocati Alessandro e Michele Gentiloni Silveri. Nei prossimi giorni i pm di Roma disporranno l’autopsia, alla quale parteciperanno anche i periti nominati dalla famiglia, e acquisiranno le cartelle cliniche.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Andrea Purgatori
Andrea Purgatori poteva essere salvato. La consulenza dell’accusa: «Inerzia dei medici, cure sbagliate»


Andrea Purgatori
E’ morto Andrea Purgatori


Dimitri Iannone
E’ morto Dimitri Iannone, ex allievo de Il Collegio


Andrea Purgatori, la famiglia denuncia diagnosi e cure sbagliate. La Procura di Roma apre un'inchiesta per omicidio colposo
Caso Mark Caltagirone, Pamela Prati non è stata truffata

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.