8
marzo

Ecco i giudici del serale di Amici

giudici amici

Giudici Amici

Rivoluzione nella giuria del serale 2023 di Amici di Maria De Filippi. Per il talent show del sabato sera di Canale 5 tre facce nuove ma familiari per motivi diversi. A cominciare dal nome più popolare: Cristiano Malgioglio, che a sorpresa viene arruolato dalla trasmissione dopo aver giudicato alcune prove negli speciali domenicali. Il paroliere è chiamato a confermarsi in seguito alle ottime prove offerte a Tale e Quale Show, programma però ben diverso da Amici.
Altro cantante in giuria è Michele Bravi, già tutor in passato. L’interprete de Il Diario degli Errori passa dall’altra parte della barricata dopo essere stato concorrente (e vincitore) di X Factor, esattamente 10 anni fa. Chiude il terzetto Giuseppe Giofrè, ballerino che ha calcato i palcoscenici internazionali e che è stato lanciato proprio da Amici. Era il 2012 quando si aggiudicò il circuito danza.

Il 18 marzo la prima puntata del serale di Amici 2023

Cristiano Malgioglio, Giuseppe Giofrè e Michele Bravi sono, dunque, i giudici del serale di Amici 22 che sostituiscono Stefano De Martino, Stash ed Emanuele Filiberto, in carica da 2 stagioni. L’appuntamento con la prima puntata del serale è per sabato 18 marzo 2023 (qui le anticipazioni sugli allievi ammessi).



Articoli che potrebbero interessarti


I GIUDICI_02
BOOM! Ecco la giuria del serale di Amici


Cristiano Malgioglio
Tale e Quale Show 2021: ecco la giuria


La giuria de L'Acchiappatalenti
BOOM! Ecco la giuria de L’Acchiappatalenti


viva rai2
Pace tra Mahmood e Malgioglio da Fiorello

1 Commento dei lettori »

1. Alessandro Carion ha scritto:

9 marzo 2023 alle 15:17

In effetti mi mancava Malgioglio sul piccolo schermo



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.