14
settembre

La nuova classe del Collegio

Sofia Brixel - Collegio 7

Sofia Brixel - Collegio 7

Sono venti i giovani protagonisti della settima edizione de Il Collegio, in onda su Rai2 da martedì 27 settembre 2022. Eccoli.

Gli alunni del Collegio 2022

Alessia Abruscia, 14enne calabrese che “devo sempre dire quello che penso sennò non mi sento bene con me stessa“. Non studia, tant’è che è stata bocciata, e considera i suoi genitori antichi. Da grande vuole fare l’estetista. La mamma “spera che al collegio impari qualche regola“. (Qui il suo profilo Instagram)

Elisa Angius, è originaria della Sardegna ed ha 15 anni. Si definisce diffidente e “molti mi dicono che sono antipatica, quello per me non è vero“. Per la mamma è prepotente, ma generosa e leale con le amiche. (Qui il suo profilo Instagram)

Alessandro Bosatelli, 14enne di Brembate (BG) pensa che la maleducazione sia qualcosa di poco originale. Nella sua carriera scolastica ha preso soltanto tre insufficienze, mentre per il resto ha tutti 10. Ha uno stile tutto suo perché “tendo a non seguire le mode, ma a crearle“. (Qui il suo profilo Instagram)

Sofia Brixel, ha 16 anni ed è di Chiavari (GE). Sogna un futuro da modella ma, nel caso non dovesse riuscirci, ha un piano b: diventare psicologa. Nel suo passato c’è anche un grande dolore, visto che ha perso sua sorella, scomparsa a soli 18 anni. (Qui il suo profilo Instagram)

Davide Cagnes, ha 17 anni ed è di Montebelluna (TV). Grande seduttore, considera le discoteche la sua seconda casa. Per far colpo sulle ragazze utilizza la musica neomelodica. Sogna di diventare parrucchiere per aprire un salone con la mamma, che già opera nel settore. (Qui il suo profilo Instagram)

Mattia Camorani, 15 anni di Faenza (RA) preferisce la riviera romagnola alla scuola. Ama fare sport, andare a ballare e al mare, trascorrere tutto il tempo con gli amici all’insegna del divertimento. Riscuote un discreto successo con le ragazze e sogna di diventare un divo del cinema. La scuola è per lui una prigione. (Qui il suo profilo Instagram)

Davide Di Franco, ha sedici anni ed è originario di Bisceglie (BA). A scuola è nella cerchia dei più bravi, ma fa copiare solo quelli che se lo meritano. Seleziona i suoi amici; competitivo, sereno e ordinato, ama tantissimo fare gossip. Non sopporta la maleducazione, l’ignoranza e le ingiustizie. Non si separa mai dalla lacca, per curare il suo ciuffo. (Qui il suo profilo Instagram)

Marta Maria Erriquez, 16enne di Venaria Reale (TO), prende “le emozioni e le shakero“, ragione per cui vuole fare la bartender. Non le piace darsi un’etichetta perché “la mia identità di genere è una cosa che sto scoprendo piano piano“. Tutti la chiamano Erri.

Apollinaire Manfredi, ha 15 anni ed è originario del Congo. E’ stato adottato da una coppia di genitori pugliesi all’età di 3 anni; non ha mai conosciuto la sua mamma e il suo papà biologici. Trova impossibile stare sul banco di scuola “perché io devo ballare“. Un problema per lui? Tagliarsi i capelli.

Tommaso Miglietta, 14enne di Lizzanello (LE) dall’animo rocchettaro non vuole rinunciare alla sua folta chioma perché “fa di me un personaggio“. Viene da una famiglia di artisti e nel 2014 è stato insignito del titolo di Alfiere della Repubblica per la sua attività da batterista. (Qui il suo profilo Instagram)

Zelda Nobili, 15 anni, nata a Milano ma residente a Trieste. Sa di essere strana “ma chi se ne frega“. Il suo nome è stato ispirato a quello dell’eroina del videogioco omonimo. Appassionata di fumetti e film, non passa ore e ore sui libri ma ama tantissimo la storia. Ha un forte black humor. (Qui il suo profilo Instagram)

Alessandro Orlando, 17enne di Torre Annunziata (NA) ha i capelli rossi ed è molto chiacchierone. Non sta fermo per un secondo ed è il casinista della classe. I genitori sperano che il Collegio possa essergli utili per imparare delle regole. Ha praticato diversi sport: dal basket al nuoto, passando per la pallavolo e il calcio, a cui ora si dedica. Vuole una ragazza fisicata e con un bel fondoschiena. (Qui il suo profilo Instagram)

Mattia Patané, 16 anni di Riposto (CT), fa il food blogger, è simpatico ed è bravo a scuola. La sua passione per il cibo deriva dal fatto che, in passato, è stato cicciottello, motivo per cui ha deciso di studiarlo approfonditamente. Campione scolastico di scacchi, è anche un poeta e filosofo convinto. (Qui il suo profilo Instagram)

Gabriel Rennis, viene da Ostia, di cui è “Er Mejo“, ed ha 16 anni. Pensa che il gergo romano sia parte della lingua italiana corretta. Fa il linguistico ma non si applica, cosa che fa disperare la madre, insegnante e vicepreside. Calciatore a livello agonistico, sa di piacere alle ragazze. (Qui il suo profilo Instagram)

Samuel Rosica, 14enne di Bitonto (BA), si definisce “un po’ matto” perché fa tante bravate ed è stato sospeso da scuola per via delle 56 note che ha preso. Frequenta l’istituto agrario e vorrebbe diventare un imprenditore dell’olio. Nel tempo libero fa il dj per feste di amici e comunioni. (Qui il suo profilo Instagram)

Priscilla Savoldelli, 15 anni di Gandino (BG) ha un modo di vestire “urban”. I campi da basket sono il suo scenario prediletto. Batterista, è anche appassionata di canto e musica. Ama uscire con i ragazzi più grandi rispetto ai suoi coetanei. Non a caso, è appassionata di oggetti vintage come francobolli, monete e vecchi motori. (Qui il suo profilo Instagram)

Giada Scognamillo, 17enne di Genova, ha l’aspetto da brava ragazza ma un animo da bad girl. Discute spesso con i suoi genitori ed è stata cacciata di casa dal padre. Fa ginnastica ritmica, che insegna anche alle bambine più piccole. Si annoia continuamente con i suoi fidanzati, non riesce a tenersene uno. (Qui il suo profilo Instagram)

Damiano Severoni, 16 anni di Tivoli, è stato abbandonato dal padre quando ne aveva 4. Per questo, ha vissuto con la madre, la nonna e il fratello maggiore. Il papà è per lui “ciò che un uomo non dovrebbe mai essere“. E’ conosciuto da tutte le vecchiette del paese perché è sempre disponibile a dare loro una mano. (Qui il suo profilo Instagram)

Luna Tota, 15enne di Roma, è decisa e tenace. Vuole diventare Pilota delle Frecce Tricolore. Reputa di avere un fisico perfetto, ed è la principessa di casa (mette una coroncina sia quando vanno a trovarla le amiche, sia se va a ballare). Adora stare al centro dell’attenzione.

Giulia Wnekowicz, 14 anni di Figline Valdarno (FI), si destreggia tra mazzi di carte e cubi di Rubik ma sogna di studiare oncologia pediatrica per salvare delle piccole vite. Parla cinque lingue; ha i bisnonni asiatici, i nonni russi e parenti sparsi in giro per il mondo. (Qui il suo profilo Instagram)

Gabriel



Articoli che potrebbero interessarti


Il Collegio (Foto US Rai)
Il Collegio slitta. Ecco quando inizia


Nino Frassica
Nino Frassica nuova voce narrante de Il Collegio


Professoressa Petolicchio - Il Collegio
La Professoressa Petolicchio lascia Il Collegio

2 Commenti dei lettori »

1. giauz ha scritto:

14 settembre 2022 alle 12:39

Come al solito sono tutti attori e/o iscritti a agenzie di spettacolo… che squallore



2. Viola ha scritto:

14 settembre 2022 alle 17:06

Programma falso come pochi



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.