26
agosto

Ciro Di Maio: da Carramba a OnlyFans. Chi è l’ex conduttore arrestato per detenzione ai fini di spaccio

Ciro Di Maio

Ciro Di Maio

E’ finito agli arresti con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti l’attore e conduttore Ciro Di Maio, volto popolare di Marcopolo, il canale tematico dedicato ai viaggi (ora defunto, confluito in Alma TV). Negli scorsi giorni, la polizia ha infatti intercettato da Fiumicino un pacco, destinato a casa sua, che conteneva un litro di Gbl, la cosiddetta “droga dello stupro”. Per l’uomo, residente a Milano, sono dunque scattate le manette ai polsi.

Nato a Napoli il 2 maggio del 1975, Di Maio ha esordito nel mondo della televisione al fianco di Raffaella Carrà, in qualità di Carramba Boys nei programmi Carramba Che Fortuna, Centoventitrè e I Fantastici di Raffaella. Oltre ad aver preso parte a diverse fiction importanti – come Un Posto al Sole, Le Tre Rose di Eva e Un Medico In Famiglia – il quarantaseienne è diventato nel 2009 uno dei conduttori di Marcopolo, dove ha condotto Diario Di Viaggio, girato nei 5 continenti in 30 paesi diversi. Un’esperienza, come raccontava 9 anni proprio fa sulle pagine di DM, iniziata per caso:

L’idea non è stata mia, sono stato contattato da Marcopolo, inizialmente per girare l’Italia. Poi è andato molto bene il racconto estivo e ne abbiamo girato anche uno invernale. Il programma si chiamava Non solo weekend e si è sviluppato man mano fino a diventare uno dei programmi di punta, legato anche al giornale Diari di Viaggio. I viaggi intercontinentali vanno veramente a interessare mete da sogno, che tutti vorrebbero vedere. Sono stato molto fortunato.

Inoltre, nel curriculum di Di Maio ci sono anche Style, trasmissione di moda, design, arte e eventi, e Facile Cucina al fianco dello chef Elis Marchetti su Alice Tv. In passato, si legge su Linkedin, è stato anche redattore di alcuni programmi tv come Caduta Libera. Di recente, ha fatto discutere la sua iscrizione sulla piattaforma di contenuti a pagamento OnlyFans, dove ci metteva “la faccia e il nome senza vergogna in nome della libertà” e prima ancora aveva preso parte allo spettacolo Naked boys singing dove si era mostrato senza veli. Eppure a parole, nella nostra intervista, riteneva secondario l’aspetto fisico per lavorare in tv:

Ci sono persone che lavorano in tv anche senza un’immagine così d’impatto. Eppure lavorano tanto e anche di più me. Non è determinante. All’inizio sono stato notato sicuramente perché ero una ragazzo caruccio di Napoli di vent’anni. Adesso (…) sono un uomo e la mia immagine è diversa. Non so se questo determini una fetta di gradimento del pubblico”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Ciro Di Maio
Ciro Di Maio si difende: «Non sono uno spacciatore, la droga era per me»


emilio fede
Emilio Fede arrestato per evasione dai domiciliari


Omar Jimenez
Proteste a Minneapolis, giornalista della CNN arrestato. Poi le scuse del governatore e il rilascio – Video


Alma Tv
Alma TV: sul canale 65 dtt il meglio di Alice e Marcopolo

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.