6
agosto

Sanremo 2022: le date

Amadeus Sanremo

Calendario alla mano, la Rai prova a tornare alla normalità. Assieme all’ufficializzazione del tris di Amadeus come conduttore e direttore artistico della kermesse, l’azienda ha anche comunicato le date in cui la 72esima edizione della rassegna canora si svolgerà: da martedì 1 a sabato 5 febbraio 2022. Si ritorna, dunque, al secondo mese dell’anno e addirittura si anticipa leggermente la partenza rispetto al consueto.

Nella stagione del green pass e delle varianti che minacciano di rialzare l’allerta Covid, fissare il Festival nella sua tradizionale collocazione di febbraio significa lanciare il cuore oltre l’ostacolo delle generali incertezze di questo momento storico. Del resto, lo stesso Amadeus aveva fatto capire che avrebbe accettato nuovamente la sfida sanremese solo ci fosse stato un progetto ambizioso, in grado di alzare ulteriormente l’asticella dello show.

L’anno scorso, lo ricordiamo, la rassegna era andata in scena dal 2 al 6 marzo, con circa un mese di ritardo rispetto a quanto avvenuto negli ultimi anni, proprio a causa delle incertezze pandemiche. Per un certo periodo erano addirittura circolate voci di un ulteriore slittamento, ipotesi che Amadeus aveva fermamente contrastato facendone giustamente una questione di principio.

La scelta della prima settimana di febbraio sembra strategica, oltre che per l’elevata platea all’ascolto, per l’assenza di eventi calcistici di richiamo durante la settimana.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


amadeus-fiorello
Sanremo 2022: Fiorello sul palco (forse) per una sola sera


Aka7even
Aka7even positivo al Covid prima di Sanremo: «Sto bene, restate in guardia»


Maneskin
Maneskin ospiti del Festival di Sanremo


Sanremo 2022, ascolto brani
Sanremo 2022, Amadeus: «Ricorderemo Carrà e Battiato. Ariston pieno al 100%»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.