28
luglio

Antritrust: via libera alla Serie A su Tim-Dazn. Match sul digitale terrestre in caso di problemi di connessione

serie a

Serie A

Con il nulla osta dell’Antitrust, ora la Serie A televisiva può partire senza ulteriori intoppi. In una nota, l’Autorità ha comunicato infatti la non sussistenza di elementi per intervenire sulla questione, ritenendo invece idonee le misure presentate da Dazn e Tim per la trasmissione del Campionato nel triennio 2021-2024. Tra le iniziative contemplate, la possibilità di visione delle immagini sul digitale terrestre in caso di problemi di connessione.

Gli impegni tra le due società – scrive il Garante – evitano “possibili discriminazioni nella fruizione del servizio Dazn” ai danni di chi utilizza servizi di connessione Internet diversi da quelli di Tim. Dal primo agosto, inoltre, “sarà possibile disporre dei contenuti Dazn con TimVision senza dover sottoscrivere un abbonamento con Tim“.

Oltre a conservare una piena libertà nell’applicare sconti e promozioni, Dazn si è impegnata a fornire servizi per la visione sul digitale terrestre delle partite in caso di problemi di connessione” si legge. La piattaforma predisporrà quindi una soluzione di back-up in digitale terrestre (ossia, un canale) in particolare per gli utenti che vivono nelle cosiddette “aree bianche del Paese” dove l’accesso alla banda larga o ultra-larga è limitato. In queste zone, Dazn offrirà un suo decoder per la visione a pagamento via digitale terrestre, ma il dispositivo consentirà per l’appunto la visione di un solo canale. In caso di più partite in contemporanea, dunque, solo un match sarà disponibile sul digitale terrestre.

Dazn ha inoltre garantito la fruizione del servizio a tutti gli utenti che hanno l’app Dazn, a prescindere dal loro operatore, attraverso iniziative tecniche di interconnessione con gli operatori di rete, grazie a forti “investimenti infrastrutturali”. La piattaforma dispone già di una infrastruttura che dovrebbe garantire una visione adeguata anche a chi non è cliente Tim.

Tim da parte sua si impegna a non vendere un pacchetto unico (un bundle), comprensivo sia della connessione alla rete sia del calcio. Dunque, un utente sarà libero di acquistare le partite senza necessariamente comprare anche la connessione Tim. Il cliente che sottoscrivesse entrambi avrà sempre la facoltà di rinunciare ad uno dei due servizi, mantenendo attivo l’altro. Non ci sarà inoltre l’obbligo di essere cliente (mobile o fisso) di Tim per avere il servizio TimVision.

A partire dal 31 ottobre i clienti Tim e i clienti che non hanno un accesso fisso e/o mobile con Tim acquisteranno i servizi TimVision con i contenuti calcio e sport con identiche modalità, senza necessità di recarsi in alcun punto vendita di Tim“.

si legge nella comunicazione dell’Antitrust. Dal primo agosto 2021, i clienti di altri operatori potranno avere TimVision e il calcio ottenendo una sim meramente di servizio della Tim. Dal primo settembre 2021 tali consumatori potranno sottoscrivere il pacchetto TimVision con i contenuti calcio e sport attraverso il sito Tim. Una volta effettuata la sottoscrizione online, il cliente potrà recarsi nei punti vendita Tim per ritirare il Set Top Box e attivare l’offerta, senza dover acquistare una sim di Tim.

Il Garante, nella sua delibera (qui in versione integrale), ha giudicato le iniziative di Dazn e Tim “idonee, allo stato, a impedire che si produca un danno grave e irreparabile alla concorrenza“. Allo stesso tempo – si legge – l’Autorità giudica le misure “adeguate a garantire, in vista dell’inizio del campionato di Serie A, che i consumatori finali abbiano la libertà di scegliere fra le diverse alternative disponibili e si possano assicurare la migliore qualità del servizio“.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Maximo Ibarra, AD Sky Italia
Diritti Tv, Sky protesta: «Accordo Tim-Dazn ha criticità concorrenziali. Danneggia la Serie A»


Ascolti DAZN terza giornata Serie A
Ascolti Serie A, rilevati da DAZN: spettatori in crescita, Napoli-Juventus è la partita più seguita (oltre 1,6 mln) – Tutti i dati


Dazn, problemi tecnici
Dazn, problemi tecnici durante Napoli-Juve. Rabbia degli utenti sui social


timvision
TIMVISION: tutto il calcio a costi più convenienti con uno streaming ad alte prestazioni

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.