22
luglio

Zona Bianca, Paragone ’sfotte’ Bassetti: «E’ pronto per il calendario e l’Isola dei Famosi» – Video

Zona Bianca

Zona Bianca

La prossima edizione dell’Isola dei Famosi potrebbe aver trovato il suo primo concorrente: il virologo Matteo Bassetti! O per lo meno è questo lo “scenario ipotizzato”, ieri sera, dal senatore Gianluigi Paragone nel corso della puntata di Zona Bianca condotta da Giuseppe Brindisi. I due, sul fronte opposto sul versante dei vaccini, si sono infatti resi protagonisti di un acceso scontro, dove il medico è stato attaccato, nuovamente, per il suo presenzialismo.


Nello specifico, la discussione ha preso il via nel momento in cui Paragone ha detto la sua, in maniera piuttosto provocatoria, sul tema del Green Pass:

“Settimana scorsa, a precisa domanda: ‘Ti sei vaccinato?’ ho risposto no. E ho detto anche perché avevo fatto il Covid. E lo avevo fatto in un periodo che, ormai, è superiore ai sei mesi. Sapete cosa è successo da settimana scorsa ad oggi? Che oggi esce fuori che praticamente chi ha fatto il Covid ha un’immunizzazione che si protrae, addirittura, a 12 mesi. Quindi settimana scorsa io ero uno stronzo che non si vaccinava, adesso sono in regola, perché pur non facendo il vaccino… (…) Hai la possibilità di estendere la tua esperienza di malato, perché sono stato malato, fino a 12 mesi…“.

A quel punto Brindisi, specificando che l’immunizzazione varia da persona a persona, ha notato il dissenso di Bassetti e gli ha dato la parola:

Mi pare che non si sia compreso quello che è successo. Fondamentalmente si diceva che chi aveva fatto il Covid, dopo 3 mesi e fino ai 6 mesi, poteva fare una sola dose di vaccino. Oggi si è detto, sulla base di dati scientifici, tra l’altro italiani, che si può fare una sola dose di vaccino fino a 12 mesi dopo aver fatto l’infezione. Non è la cosa che gli anticorpi durano per un anno“.

Di fronte all’insistenza di Paragone, che continuava a ribadire il suo pensiero mostrando dal suo tablet le sue fonti, Bassetti ha sbottato:

Non è così. Lei non può sapere questo. E’ inutile che parli. Perché lei non sa e parla non sapendo. Ma se lei vuole parla, senza sapere… vada, studi e poi parla“.

Da un lato il senatore si è difeso (“Siccome la lingua italiana non è un’opzione borghese, se io mi devo vaccinare entro 12 mesi vuol dire…“), dall’altro il virologo ha contrattaccato (“E’ l’ultimo da cui devo imparare la lingua italiana“), generando l’immediata risposta di Paragone:

Tranquillo… La vedo in fotografia che ormai è pronto per l’Isola dei Famosi. Va benissimo, Bassetti. E’ pronto per fare il calendario. La vediamo su Instagram. E’ belloccio ed è pronto“.

“Sfottò” dove non è la mancata la replica del diretto interessato:

Non le dico per cosa è pronto lei perché sarei volgare. Non le dico dove andare perché è volgare. Ci dovrebbe andare in quel posto. Non all’Isola dei Famosi“.

Quando vi mancano le parole scivolate sulla volgarità. E’ la povertà lessicale. Lo so, capisco“, ha concluso – su invito del conduttore – Paragone, non senza ribadire la confusione che i mezzi di informazione, dal suo punto di vista, stanno alimentando sul Covid e i vaccini.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Bassetti vs Boralevi - Zona Bianca
Zona Bianca, Boralevi vs Bassetti. Il virologo: «Vai a fanc*lo. Ignorante, si deve vergognare» – Video


Zona Bianca, Gianluigi Paragone e Giuseppe Brindisi
Zona Bianca, Paragone sbotta: «Siete in malafede, mi volete come scimmietta». La reazione del conduttore


Roberto Vicaretti, Agorà Estate
Covid ad Agorà Estate: stop al programma sino a lunedì


Alberto Rimedio
Europei 2020: il telecronista della Nazionale Alberto Rimedio è positivo al Covid

1 Commento dei lettori »

1. vicky ha scritto:

22 luglio 2021 alle 20:15

Veramente l’ho pensato anch’io



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.