9
giugno

Serie B, Helbiz sfreccia dai monopattini alla tv: acquisiti i diritti Ott

Matteo Mammì, Ceo Helbiz Media

Dal monopattino al pallone – sempre di business si tratta – Helbiz sfreccia sulla . La società americana leader globale nella micro-mobilità (e presente in molte città italiane con servizi di sharing) ha infatti annunciato la nascita di Helbiz Media, unità d’azienda che ha acquisito i diritti Ott non esclusivi per trasmettere in Italia il Campionato di Serie B nelle prossime 3 stagioni (2021/2024). La società ha inoltre annunciato di essere stata scelta dalla Lega Serie B come partner esclusivo per la distribuzione e commercializzazione dei diritti del Campionato di Serie B in tutto il mondo.

Il Campionato di Serie B (20 squadre per oltre 390 partite tra regular season, playout, playoff) sarà visibile tramite il servizio Helbiz Live con l’abbonamento Helbiz Unlimited, ma sarà anche proposto un abbonamento specifico per i contenuti audiovisivi. Il servizio Ott sarà fruibile attraverso smartphones, tablets, pc, smart tv. La Serie B – per la quale in Italia l’offerta non è esclusiva ma aperta a più player – sarà visibile anche su Sky ed entro il 15 giugno (data di scadenza del bando) si capirà se si aggiungeranno altri operatori.

Di certo Helbiz intende fare la sua parte, allargando i propri affari a cominciare da questa nuova esperienza d’impresa. Che l’azienda di micromobilità voglia fare sul serio lo si è capito anche dalla scelta del management: Ceo di Helbiz Media è stato infatti nominato Matteo Mammì, ex top manager di Sky, che riporterà al Ceo del gruppo Helbiz, Salvatore Palella, e che avrà il compito di guidare le attività dell’azienda a livello globale. Helbiz Media controllata interamente da Helbiz, nasce da un’intuizione di Emanuele Floridi, entrato a far parte del Gruppo, come Advisor di Helbiz Media.

Come anticipato, Helbiz Media e Lega Serie B hanno inoltre raggiunto inoltre un accordo in base secondo il quale Helbiz Media sarà il distributore esclusivo dei diritti Media della Serie B all’estero, in tutto il mondo (eccetto il nostro Paese, per l’appunto). Helbiz Media, sul mercato internazionale, lavorerà con broadcasters, operatori Ott, agenzie e aziende di betting per la distribuzione della Serie B. E, tramite Helbiz Live, sfrutterà direttamente i diritti della Serie B nei Paesi dove Helbiz è presente come USA, Canada, Serbia. La missione che Helbiz Media si propone è dunque duplice: raccogliere la pubblicità per l’intero gruppo Helbiz e sviluppare, gestire e offrire contenuti audiovisivi ai consumatori.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Carolina Stramare
Helbiz Live ha scelto la sua anti-Leotta: è Carolina Stramare


Serie B
Diritti tv, la Serie B torna su Sky (non in esclusiva)


Serie A
Serie A, B e C: chiusura il 20 agosto. Riparte il calcio, ma sui diritti tv è muro contro muro


Serie B
Serie B: in chiaro sulla Rai l’anticipo del venerdì sera

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.