11
maggio

Denise Pipitone: verifiche in corso sull’identità di una ragazza romena di Scalea

Denise Pipitone

Denise Pipitone

Denise Pipitone potrebbe trovarsi a Scalea. E’ questa la pista che stanno attualmente seguendo i carabinieri del comune calabrese in provincia di Cosenza. Nelle scorse ore, un cittadino ha infatti segnalato una ragazza ventunenne, di origine romena, molto somigliante alla figlia di Piera Maggio e Piero Pulizzi, scomparsa da Mazzara del Vallo il 1^ settembre 2004. Data la riapertura delle indagini, avvenuta qualche giorno fa, sono dunque scattati immediatamente i controlli per capire se la ragazza in questione sia davvero Denise.

Secondo quanto riportato dalle agenzie di stampa, la giovane è stata rintracciata e non si è sottratta alle verifiche, motivo per cui ha fornito agli inquirenti i nomi dei suoi genitori ed altre informazioni utili a ricostruire il suo passato. Del fatto, è stata subito avvisata la Procura di Marsala, che ha deciso di aprire un fascicolo di indagine. Nelle prossime ore, appurato meglio il contesto nel quale è cresciuta la ventunenne, la famiglia Pulizzi potrebbe quindi decidere di richiedere il test del DNA, al fine di fugare ogni dubbio sull’identità della giovane. In ogni caso, il cittadino che ha fatto la segnalazione ha riferito una serie di circostanze che accrediterebbero la sua versione.

Torna così in piedi la pista del rapimento rom, già vagliata in passato, soprattutto quando, nel 2005, Piero Pulizzi ricevette una chiamata di una donna partita proprio da un campo di Marsala. Inoltre, qualche giorno fa, a Mattino Cinque si è messa a confronto l’immagine di una donna del campo rom con quella della nomade che portava con sé, alla stazione di Milano, una bambina molto simile a Denise Pipitone, che chiamava Danas (dalla Panicucci oggi in collegamento c’era la guardia giurata che l’aveva avvistata). La prima foto, anche se non è stata mostrata ai telespettatori che seguivano il programma di Federica Panicucci, ha sorpreso anche Giacomo Frazzitta, il legale di Piera Maggio, che riteneva la somiglianza delle due donne notevole.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Ore 14, caso Denise Pipitone
Denise Pipitone: spuntano due supertestimoni con rivelazioni clamorose. Lo scoop di Milo Infante


Quarto Grado, Gianluigi Nuzzi
Quarto Grado, Gianluigi Nuzzi sul caso Denise: «Non si può diffidare l’informazione». Piera Maggio: «Andremo avanti nelle sedi opportune»


Piera Maggio, ore14
Denise Pipitone, Piera Maggio diffida Quarto Grado dal trattare il caso


Carmelo Abbate
Piera Maggio contro Quarto Grado: «Squallore vergognoso, comportamento schifoso nei miei confronti»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.