Piera Maggio



29
giugno

Denise Pipitone: spuntano due supertestimoni con rivelazioni clamorose. Lo scoop di Milo Infante

Ore 14, caso Denise Pipitone

Due supertestimoni forniscono dettagli clamorosi sul caso di e sul suo possibile epilogo. Rivelazioni eclatanti ed inedite, emerse dal lavoro svolto negli ultimi giorni dalla Procura di Marsala, di cui Milo Infante darà notizia questa sera nello speciale di Ore 14 in onda alle 22.58 su Rai.




26
giugno

Quarto Grado, Gianluigi Nuzzi sul caso Denise: «Non si può diffidare l’informazione». Piera Maggio: «Andremo avanti nelle sedi opportune»

Quarto Grado, Gianluigi Nuzzi

C’è patto di fiducia tra Quarto Grado e i telespettatori: la notizia prima di tutto“. I fatti al primo posto. Così ha motivato la scelta continuare ad affrontare il caso di all’interno del proprio programma, in onda su Rete4. La precisazione del giornalista è arrivata a seguito dello sfogo con cui Piera Maggio, madre della bambina scomparsa a Mazara del Vallo nel 2004, aveva diffidato la trasmissione Mediaset dal trattare nuovamente la vicenda di sua figlia.


21
giugno

Denise Pipitone, Piera Maggio diffida Quarto Grado dal trattare il caso

Piera Maggio

Piera Maggio non si è limitata alle rimostranze. Dopo le critiche riservate a Quarto Grado per alcune affermazioni dell’opinionista Carmelo Abbate sul caso di , la madre della bambina scomparsa nel 2004 a Mazara del Vallo ha diffidato la trasmissione di Rete4 dall’affrontare la vicenda “a causa delle continue, reiterate frasi offensive” nei suoi confronti.





19
giugno

Piera Maggio contro Quarto Grado: «Squallore vergognoso, comportamento schifoso nei miei confronti»

Carmelo Abbate

La puntata di Quarto Grado in onda ieri sera ha fatto arrabbiare Piera Maggio. La madre di Denise Pipitone ha infatti perso la calma dopo aver ascoltato alcune affermazioni dell’opinionista Carmelo Abbate sulla relazione extraconiugale dalla quale era nata la bambina scomparsa e sul risentimento che avrebbe generato in Jessica Pulizzi, la sorellastra già assolta dall’accusa di sequestro di persona. Le considerazioni del giornalista hanno contrariato Piera Maggio, che ha così scritto un messaggio di protesta a Gianluigi Nuzzi, conduttore del programma di Rete4. 


17
giugno

Chi l’ha visto?, duro sfogo di Piera Maggio: «Chiedo rispetto, non è bello sentirmi dire in tv che Denise è mamma e io sarei nonna» – Video

Piera Maggio, Chi l'ha visto

Chiedo un po’ di rispetto, perché così non è possibile!“. Lo sfogo di è arrivato ieri sera in diretta su Rai3, dopo giorni di annunci shock e di improbabili rivelazioni sulla sorte di . Intervenendo a Chi l’ha visto?, la madre della bambina scomparsa a Mazara del Vallo nel 2004 è apparsa comprensibilmente avvilita ed amareggiata per il recente susseguirsi di suggestioni e di speculazioni sulla propria figlia. La donna ha così rotto il silenzio e nel programma di Federica Sciarelli ha lanciato un appello alla cautela, riferendosi anche alle clamorose dichiarazioni dell’ex PM Maria Angioni, che su Rai1 si era detta certa del fatto che Denise fosse ancora viva ed avesse una figlia.





14
giugno

Denise Pipitone è viva e ha una figlia? Milo Infante frena sulle rivelazioni dell’ex PM: «Riscontri negativi, segnalatori già in passato inattendibili»

Milo Infante, Ore 14

Le verifiche sulle informazioni ricevute da Maria Angioni hanno dato “un riscontro negativo su tutta la linea“. spegne i facili entusiasmi innescati dalle rivelazioni dell’ex PM che indagò sul caso di Denise Pipitone e che oggi, su Rai1, si era detta sicura del fatto che la bambina scomparsa nel 2004 fosse viva e avesse ormai una figlia. In un lungo post sui social, il giornalista ha messo in evidenza la precarietà di quelle informazioni e la dubbia attendibilità dei segnalatori che le avevano girate all’ex inquirente. 


20
maggio

Denise Pipitone, l’ex procuratore Di Pisa a Chi l’ha visto?: «Anna Corona e la figlia Jessica capaci di tutto»

Chi l'ha visto, Alberto Di Pisa

Quelle due donne sono terribili, capaci di tutto secondo me“. Alberto Di Pisa, ex procuratore capo di Marsala, non ha usato parole fraintendibili nei confronti di Anna Corona e di sua figlia Jessica Pulizzi. Nel corso della puntata  in onda ieri sera, l’uomo – che fu a capo delle indagini sulla scomparsa di Denise Pipitone – si è detto convinto che la vicenda fosse nata in ambito famigliare, in quanto Jessica (figlia del papà biologico di Denise, Pietro Pulizzi) riteneva che la piccola e sua madre, Piera Maggio, fossero la causa della distruzione della sua famiglia. 


18
maggio

Denise Pipitone, a Chi l’ha visto arriva una lettera anonima: «So tutto. Sono 17 anni che so, non parlato per paura»

Chi l'ha visto? Denise Pipitone

Sono 17 anni che so, non ho parlato prima per paura…“. L’anonimo si è fatto nuovamente vivo. Dopo la lettera inviata all’avvocato Giacomo Frazzitta – che aveva parlato di nuovi elementi portati alla luce sul caso di – il mittente ben informato, ma dall’identità nascosta, ha scritto anche a .