26
febbraio

Il Cantante Mascherato 2, stasera il vincitore: chi c’è dietro la maschera?

Il Pappagallo

Il Pappagallo

Per la prima edizione de Il Cantante Mascherato l’identità dei concorrenti era stata fiutata in fretta e Teo Mammucari aveva iniziato presto la sua scalata alla vittoria perchè sì, c’era curiosità attorno al Leone, ma la maschera più amata era quella del Coniglio. Stavolta è diverso: non solo le identità di Pappagallo, Lupo, Farfalla e Orsetto sono ancora da indagare, ma anche fare un pronostico sul vincitore è difficile: se, infatti, la giuria propende per Farfalla e Lupo, il pubblico social sostiene molto gli altri due, dunque tutto potrebbe accadere. La finale di questa sera, nella quale torneranno anche i Baby Alieni Gigi e Ross e ci saranno i duetti con artisti “indagati”, si aprirà con il risultato dello spareggio tra Farfalla e Orsetto, con conseguente svelamento di uno dei due e nomina di finalista per l’altro. E al termine della puntata si saprà finalmente chi si nasconde sotto ciascuna maschera; noi abbiamo portato avanti fin dall’inizio un’indagine e, dopo qualche ripensamento e ben due maschere individuate (Giraffa e Gatto) ecco a quali conclusioni siamo arrivati.

Il Cantante Mascherato 2: le nostri ipotesi in vista della finale

Partiamo dalla maschera sulla quale ci sentiamo più sicuri: il Pappagallo. Riascoltando la voce nuda, riepilogando tutti gli indizi forniti finora e seguendo le fila dei ragionamenti dei giudici Flavio Insinna e Francesco Facchinetti, sembra che si tratti proprio di Red Canzian: il colore rosso della testa, i movimenti lenti sul palco, il riferimento ad un padre che, nonostante le difficoltà, ha sostenuto il suo sogno di sfondare, la vittoria a Sanremo con i Pooh e i riferimenti ad alcuni suoi brani come Dammi solo un minuto e Ognuno ha il suo racconto sono solo alcuni degli elementi chiave. Altri nomi papabili restano Christian de Sica, Alessandro Gassman, Alessandro Borghese e Stefano Dionisi mentre l’outsider, ovvero un nome improbabile che ci divertiremo ad indicare per ogni maschera, è the greatest showman Pippo Baudo.

Veniamo al Lupo, che sospettiamo fortemente essere Gabriele Cirilli per alcuni indizi forniti ma, soprattutto, per due elementi che lo contraddistinguono: la voce e il modo di esultare che ricorda moltissimo il suo “Evviva Carlo Conti!!“. A crearci qualche dubbio è il fatto che il Lupo abbia detto che sta assistendo allo spettacolo più bello, ovvero veder crescere i suoi figli; ebbene, Cirilli ha solo un figlio, ormai ventenne. Dal momento che la maschera si esprime con inflessioni napoletane, cosa che ha convinto tanti possa trattarsi di Gigi D’Alessio, dietro il Lupo ci potrebbe anche essere un imitatore che ha due figli, ha lasciato branchi televisivi importanti, fa sorridere la gente e nelle sue ultime performance a Quelli che il Calcio ha impersonato Claudio Lotito alle prese con l’aereo (uno degli ultimi indizi forniti) della Lazio. Quell’imitatore è Max Giusti, mentre l’outsider che scegliamo per il Lupo è Rocco Hunt (la voce ce lo ricorda, ma il suo manager è Facchinetti, che dovrebbe per forza sapere dell’ingaggio!).

L’Orsetto ha messo tutti in difficoltà dopo le sue ultime dichiarazioni: ha svelato, infatti, di avere un piccolo orsetto che gli sta insegnando a guardare il mondo da una nuova prospettiva e Paolo Belli, finora il maggiore indiziato, non ha figli piccoli né nipoti noti. Di questa maschera sappiamo anche che ama lo sport, fa un lavoro di gruppo, è probabilmente un attore perchè gli piace “raccontare le avventure di qualcun altro” ed ha “abbandonato tante maschere” ed è legato ad una certa Carolina; dunque, il nome più papabile è quello di Lorenzo Branchetti (che ha una nipotina della quale parla spesso sui social e lavora a Rai Yoyo con Carolina Benvenga), mentre sui social prende quota l’ipotesi Simone Montedoro, avanzata da Caterina Balivo. Noi, come outsider, indichiamo Cesare Cremonini.

Infine, la Farfalla, che per la giuria e per gran parte dei telespettatori è Anna Tatangelo. Gli indizi conducono (fin troppo) a lei e, per quanto riguarda la voce, potrebbe aver affinato delle tecniche per camuffarla, dal momento che non sempre la ricorda, ma ci sono altri nomi interessanti, tra i quali è complicato districarsi. Sono tutte cantanti, con voci particolari, tutte madri, con una possibile etichetta che le ha limitate, tutte di bella presenza e tutte, per ragioni di look o lavorative, dedite al cambiamento e sono Mietta, Serena Autieri, Lodovica Comello e Annalisa Minetti. L’outsider con cui concludiamo quest’indagine è l’inarrivabile Elisa.



Articoli che potrebbero interessarti


Il Cantante Mascherato 2 - Red Canzian è il Pappagallo
Il Cantante Mascherato 2: vince Pappagallo. Era Red Canzian – Tutti gli smascheramenti


Il Cantante Mascherato 2 - Baby Alieno
Il Cantante Mascherato 2: gli indizi sui concorrenti


Stefano Bizzotto e Katia Serra
Italia-Inghilterra, telecronaca Rai della finale di EURO 2020 affidata a Stefano Bizzotto e Katia Serra


Matteo Berrettini
Berrettini-Djokovic, la storica finale di Wimbledon 2021 in diretta anche in chiaro su Tv8 – gli appuntamenti della domenica di finali

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.