27
novembre

Torna Scherzi a Parte

Scherzi a Parte

Scherzi a Parte

Se ne parla da mesi e il 2021 dovrebbe essere la volta buona. Un format storico di Mediaset, Scherzi a Parte, sta per tornare su Canale 5, con ogni probabilità la prossima primavera.

Scherzi a Parte torna su Canale 5 tra pochissimo

è l’annuncio di Federica Panicucci in diretta a Mattino Cinque, durante l’intervista ad Ambra Angiolini (l’attrice, questa sera protagonista su Canale 5 con la seconda stagione de Il Silenzio dell’Acqua, è stata una delle vittime del programma in passato). La macchina di Scherzi a Parte si è rimessa in moto da tempo; tra i prossimi protagonisti si registra il conduttore e giornalista Paolo Del Debbio, vittima di uno scherzo durante l’ultima puntata stagionale di un anno fa di Dritto e Rovescio.

La nuova edizione dello show andrà dunque in onda quasi tre anni dopo l’ultima, condotta da Paolo Bonolis nel novembre del 2018 con ascolti appena sufficienti (quattro puntate seguite da poco più di 3 milioni di spettatori, pari al 16.7% di share). Sul fronte conduzione, il conduttore romano dovrebbe cedere il testimone; si era parlato di Pio e Amedeo, che quest’anno avrebbero dovuto debuttare su Canale 5 con lo show Felicissima Sera, poi saltato causa Covid-19.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes



Articoli che potrebbero interessarti


Enrico Papi
BOOM! Enrico Papi tratta con Mediaset. Sul piatto ci sono Scherzi a Parte e un preserale


Can Yaman, Maria De Filippi
Canale5, palinsesti inverno 2021: Daydreamer in prima serata, tornano Cesare Bocci e Scherzi a Parte


contagion
Canale 5 trasmette Contagion, il film sulla pandemia generata da un virus. No, non è Scherzi a Parte!


Tú sí que vales
Canale 5, in arrivo le repliche di Tú sí que vales e Scherzi a Parte

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.