24
novembre

International Emmy Awards 2020: i vincitori. Raoul Bova festeggia per «La Reina del Sur», premiato anche il governatore di NY

Reina del Sur

C’è anche un po’ di Italia tra i vincitori degli International Emmy Awards 2020. La seconda stagione de ‘La Reina del Sur‘ (‘La Regina del Sud’), telenovela coprodotta da Telemundo e Netflix di cui è è coprotagonista, ha vinto come miglior programma di prime time in lingua non inglese. L’attore italiano, entrato nel cast proprio nella seconda stagione, interpreta Francesco Belmondo, un rapitore al centro di un doppio gioco che lo vede prima nei panni del cattivo e poi in quelli del romantico seduttore.

È la prima volta che un prodotto in cui recito vince un premio così importante. Ed è ancora più importante per me, perché all’inizio l’avevo vista come una sfida impossibile: la serie così lunga, con un ruolo importante, recitando parecchio e sempre in spagnolo

ha commentato Bova. Niente da fare, invece, per l’attore Guido Caprino, che era candidato come miglior attore per l’interpretazione in “1994″. La categoria in questione è stata vinta da Billy Barratt per “Responsible Child”, drama premiato anche come miglior film tv/miniserie.

Durante la cerimonia di premiazione virtuale tenutasi nei giorni scorsi, Glenda Jackson – già premio Oscar – ha trionfato come miglior attrice per “Elizabeth is Missing”. Tra gli altri vincitori figurano il documentario di PBS e Channel 4 “For Sama” (candidato all’Oscar), la miglior commedia “Ninguém tá Olhando” (Nobody’s Looking) e il dramma indiano “Delhi Crime” (miglior serie drammatica, categoria nel 2018 vinta da La Casa di Carta). Statuetta anche per la trasmissione “Old People’s Home for 4 Year Olds”, prodotta da Endemol Shine Australia e premiata nella categoria dedicata all’intrattenimento non scripted (ha battuto Masterchef Thailandia e la versione brasiliana di All Together Now).

Ha suscitato attenzione e discussioni il premio speciale assegnato al governatore di New York Andrew Cuomo per i suoi briefing sul coronavirus, nei quali è stata riconosciuta una capacità di informare e tranquillizzare il pubblico durante il momento di emergenza sanitaria.

International Emmy Awards 2020 – Vincitori

Miglior Programma Artistico
Vertige de la Chute (Ressaca) – Francia
Babel Doc / France Televisions

Miglior attore
Billy Barratt in Responsible Child – Regno Unito
Kudos / 72 film

Miglior attrice
Glenda Jackson in Elizabeth is Missing – Regno Unito
STV Productions

Miglior Commedia
Ninguém tá Olhando (Nobody’s Looking) – Brasile
Gullane Entertainment / Netflix

Miglior Documentario
For Sama – Regno Unito
Channel 4 News / ITN Productions / PBS Frontline

Migliore Serie drammatica
Delhi Crime – India
Ivanhoe Pictures / Golden Karavan / Poor Man’s Productions / Netflix

Miglior Programma Primetime USA in lingua diversa dall’inglese
20th Annual Latin GRAMMY ® Awards – USA
Univision / The Latin Recording Academy

La Reina del Sur – Stagione 2 – USA
Telemundo Global Studios / Netflix / AG Studios Colombia / Diagonal TV / Argos

Miglior Programma di Intrattenimento
Old People’s Home for 4 Year Olds – Australia
Endemol Shine Australia

Miglior Short form Serie
#martyisdead – Repubblica Ceca
Bionaut / MALL.TV / cz.nic

Miglior Telenovela
Órfãos da Terra (Orphans of a Nation) – Brasile
Globo

Miglior Film TV / miniserie
Responsible Child – Regno Unito
Kudos / 72 film

Emmy Speciale
Gov. Andrew Cuomo, Covid-19 Briefings

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti

Non ci sono articoli correlati


LUCIA OCONE SALUTA QUELLI CHE IL CALCIO E TORNA ALLA FICTION. BRENDA LODIGIANI ENTRA AL SUO POSTO

Possiamo dire senza se e senza ma che Lucia Ocone abbia l'imitazione nel sangue. Ha esordito negli anni '90 in Bulli e Pupe e Non è la Rai,...


UNA GRANDE FAMIGLIA 3: IL RITORNO ALLE ORIGINI FUNZIONA. PER ORA.

Bisogna avere fede, quando si crede davvero in qualcosa. E dal momento che in Una Grande Famiglia abbiamo creduto fin dall’inizio,...


IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 28 MAGGIO 2011. ITALIA’S GOT TALENT SFIDA LA FINALE DI CHAMPIONS LEAGUE

..::Prime Time::.. Rai1, ore 20.35: UEFA Champions League - Finale (Barcellona vs Manchester United) Nello stadio di Wembley, tempio del...


ASCOLTI TV | DOMENICA 31 GENNAIO 2016. IL SEGRETO AL 15.31%, TUTTO PUO’ SUCCEDERE AL 14.99%. DOWNTON ABBEY (LA5) BATTE 1992 (LA7)

Ascolti Tv Prime Time – domenica 31 gennaio 2016 Su Rai1 Tutto può succedere (partito alle 21:39) ha conquistato 3.723.000 spettatori pari...

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.