5
ottobre

GF Vip 5, Patrizia De Blanck spiega la differenza tra gay normali e fro*i – Video

Patrizia De Blanck (Us Endemol Shine)

Patrizia De Blanck (Us Endemol Shine)

Dopo lo scivolone commesso ieri mattina, Patrizia De Blanck cerca di metterci la pezza, incappando in un altro errore. Rimproverata da alcuni concorrenti, Matilde Brandi in primis, per l’esternazione “C’ho la voce del fr**io” fatta al Grande Fratello Vip, la Contessa ha infatti dato una spiegazione strampalata sulle sue parole. Una giustificazione che ha diviso, per l’ennesima volta, i suoi coinquilini.

Ma non si devono offendere. Perché c’è anche una differenza tra i gay norm… (non ha detto la parola normali fino in fondo, ndDM) e poi ci sono quelli che io chiamo in… che sono quelli più wi wi wi, che camminano tutti così, che parlano in maniera ecc. Però sempre io li amo, lo stesso

ha riposto, infatti, Patrizia alla Brandi, una delle poche a farle notare, oltre a Tommaso Zorzi, che il termine da lei utilizzato poteva risultare offensivo per gli omosessuali. Tuttavia, la contessa non ha voluto sentire ragione:

Ma secondo te io sono contro di loro? Li difendo da sempre. Ho tanti amici gay“.

Insomma, quando si dice che il rimedio è peggio del male.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Zorzi - GF Vip (US Endemol Shine)
Al GF Vip in arrivo un nuovo concorrente gay


gfvip 5 patrizia stefania
GF Vip 5, Patrizia sbotta con Stefania per una patatina: «Non mi rompere le palle. Grillo parlante!»


Patrizia De Blanck (US Endemol Shine)
GF Vip 5, lo scivolone di Patrizia De Blanck: «C’ho la voce del fr**io»


Patrizia De Blanck (US Endemol Shine)
GF Vip 5, Patrizia De Blanck: «Adua, tanto tu sei sempre morta»

1 Commento dei lettori »

1. PeppaPig ha scritto:

5 ottobre 2020 alle 19:59

Ho tanti amici gay. Non l’avevo mai sentita questa frase.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.