27
settembre

Ballando con le Stelle 2020, Alessandra Mussolini provoca Selvaggia Lucarelli: «Mettiti la minigonna, devi diventare pelvica pure tu!». Il botta e risposta

Selvaggia vs Alessandra - Ballando 15

Selvaggia vs Alessandra - Ballando 15

Prime scintille tra Alessandra Mussolini e Selvaggia Lucarelli. Nella seconda puntata di Ballando con le Stelle 2020, la concorrente non ha infatti risparmiato critiche al vetriolo alla giurata, sottolineando in maniera ironica che, la scorsa settimana, “ha avuto una parola buona per tutti” e che ha giudicato l’avversario Paolo Conticini soltanto in base all’ormone: “Cosa vuol dire che un uomo a cinquant’anni è figo e può fare quello che vuole, mentre una donna no? Che si deve mettere un saio?“.

La discussione ha avuto inizio al termine di un cha cha cha eseguito con Maykel Fonts (con tanto di bacio sfiorato sul finale). Senza aspettare che Milly Carlucci la coinvolgesse, Alessandra – che aveva promesso di parlare anche a costo di rischiare l’eliminazione – ha dunque indossato una collana d’aglio portata da Guillermo Mariotto ed ha cominciato ad attaccare la Lucarelli:

“Devo dire una cosa a Selvaggia (…) Le donne possono e devono fare quello che vogliono. Non c’è l’età. Altrimenti cominciamo a dire la scollatura a 20, a 30, a 40, a 50, a 60… poi, Pablito, Pablito, Pablito (Paolo Conticini, ndDM) può fare… Che cosa significa? Uomini e donne…Le donne osano, gli uomini posano“.

Invitata da Milly a dire la sua (“Sei stata chiamata in causa“), Selvaggia ha cercato di rispondere a tono all’accusante:

Mi sembra che qualsiasi cosa dica finisca per cadere nella trappola della Mussolini, che cerca di buttarla in tutti i modi in caciara e rissa. Addirittura tenta di giocarsi la carta del femminismo“.

Un parere che ha generato un’altra replica da parte di Alessandra:

Caciara? Non è femminismo.. Ecco vedi? Questo detto da una donna è molto brutto. Non è femminismo. E’ capire che la donna e l’uomo hanno la stessa possibilità, se non di più. (…) Mi dispiace, non capisci, ma io voglio puntualizzare perché altrimenti ritorniamo a ‘Pablito va bene’ … Ma noi ci dobbiamo scollare, minigonna… (…) Minigonna Selvaggia! Pelvica, devi diventare pure tu“.

Mentre Alberto Matano ha preso le difese della Lucarelli (“Dire a una donna giornalista come Selvaggia che fa una distinzione tra le donne non mi sembra giusto. Perché nel suo lavoro di giornalista esprime invece una galleria valoriale molto importante sulla donna. Oggi c’è bisogno di opinioni e punti di vista come il suo”), la stessa Selvaggia ha invitato la donna – che continuava ad accusarla di essere contro le donne – a comportarsi più “dignitosamente”:

Quest’aria da popolana perenne, tu pensi che alla fine paghi tutto questo? Alessandra possiamo anche cercare di parlare adottando un registro leggermente più elegante? (…) Basta con questo discorso sulla donna. Stiamo parlando di ballo. Sempre questa volgarità, questi eccessi“.

Sfinita dalla Mussolini, che continuava a paventare una disparità di trattamento adottata dalla giurata tra gli uomini e le donne, Selvaggia ha dunque tagliato corto:

Io rinnego quello che ho detto, tu rinnega tutto il resto che sarebbe pure ora, dai Mussolini. Stai buona. Le lezioni di vita e di valori dalla Mussolini, no. Lezioni di vita da te, no. Abbi pazienza (…) Milly non scomodiamo il femminismo, per cortesia, perché io le lezioni da Alessandra Mussolini su questo fronte non le voglio“.

Alla fine dei giochi, la Carlucci ha sedato la rissa, invitando le due a parlare di ballo, con Alessandra furente (“Non accetto che tu mi dica cose che vanno oltre la trasmissione“) e Selvaggia sul piede di guerra: “Io dico quello che voglio“. E’ il primo di una serie di lunghi scontri?



Articoli che potrebbero interessarti


Maykel Fonts e Alessandra Mussolini - Ballando 15
Ballando con le Stelle 2020: alla prima puntata volano Conticini e Isoardi, Mussolini settima


Ballando con le Stelle 2020
Ballando con le Stelle 2020, Canino vs Mussolini: «Ho un’idea brutta di chi in televisione dice: ‘Meglio fascisti che fr0ci’». Alessandra si giustifica


Alessandra Mussolini e Maykel Fonts
Storie Italiane: dopo l’incidente, Alessandra Mussolini perde sangue dal naso in diretta – Video


Alessandra Mussolini - Ballando con le Stelle 2020
Ballando… in ospedale: incidente per la Mussolini

4 Commenti dei lettori »

1. PeppaPig ha scritto:

27 settembre 2020 alle 07:46

L’eterno doppiopesismo di questo paese, ma che tristezza.
Per verificare chi diceva la verità tra le due era sufficiente vedersi la prima puntata. Arriva Conticini e Selvaggia dice che pure a 51 anni è un figo pazzesco (vero). Arriva la Mussolini, che si porta la sua età in una maniera talmente spettacolare che ho passato due giorni a cercare in rete se avesse fatto “qualcosa” (ma invece mi sa che è proprio DNA, beata lei) e che oltre a un viso e un corpo che dimostrano almeno vent’anni di meno (anche in primissimo piano), balla perdipiù con l’agilità di una ragazzina.
Mentre io sono stupefatta e mi chiedo quale sia il suo segreto, Selvaggia non trova niente di meglio da dirle che, in pratica, alla sua età col vestitino di pizzo rosso è ridicola. Non ha usato queste parole ma il senso era quello.
In questo paese si fa una tragedia per giorni perchè Sallusti ha chiamato Concita una che si chiama Concita, ma se invece una si chiama Mussolini la si può insultare in ogni modo, persino dirle che non ha diritto di parlare di femminismo. E perchè mai? Ma ci rendiamo conto? La Lucarelli rivendica il diritto di dire quello che le pare nel momento stesso in cui dice ad un’altra donna di cosa può parlare e di cosa no in base al suo cognome. Ma benissimo, evviva la democrazia.
Retorica e fuori luogo la difesa di Matano, che mi conferma una volta di più ciò che penso di quest’uomo.



2. xsjc ha scritto:

27 settembre 2020 alle 12:35

Concordo con il commento di peppapig. La Lucarelli cui non le fa difetto nè l’intelligenza nè l’arguzia, come Mariotto talvolta giudicano sotto tempesta ormonale.



3. ugolucio ha scritto:

27 settembre 2020 alle 13:30

Anch’io sono d’accordo con Peppa. Matano poi ò intervenuto a difesa della Lucarelli dicendo cose fuori luogo e inconcludenti.



4. Francesco ha scritto:

27 settembre 2020 alle 15:25

Concordo con PeppaPig.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.