28
agosto

I Watt vincono il Festival di Castrocaro 2020

Greta Elisa Ravelli Rampoldi (Watt) - Castrocaro

Greta Elisa Ravelli Rampoldi (Watt) - Castrocaro 2020

Sono i Watt i vincitori della 63° edizione del Festival di Castrocaro. Al termine di un’unica serata, condotta da Stefano De Martino in diretta su Rai2 dal Padiglione delle Feste di Castrocaro Terme e Terra del Sole, il gruppo milanese si è infatti imposto sui suoi sette avversari, conquistando di fatto l’accesso all’audizione dal vivo della sezione Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2021, in programma dal 2 al 6 marzo del prossimo anno.

Nel corso della kermesse canora, in cui si sono cimentati anche in una cover, i Watt hanno presentato il loro brano Fiori da Hiroshima. Il gruppo è composto da Greta Elisa Ravelli Rampoldi, Matteo Ravelli Rampoldi, Luca Corbani e Luca Vitariello. Al secondo posto si è classificato Daino (Niccolò Dainelli), mentre sul terzo gradino Neno, alias Stefano Farinetti, già noto al pubblico per la sua partecipazione all’ultima edizione di Amici, dove però non è stato ammesso alla fase serale. Il premio SIAE è andato, infine, a Fellow per il brano Fire.

Tutti i concorrenti sono stati valutati da tre giurie: la classifica streaming di TimMusic, gli addetti ai lavori di Radio2 e il quartetto di esponenti del mondo musicale formato dai cantautori BugoMaria Antonietta, dalla voce e chitarra dei Pinguini Tattici Nucleari Riccardo Zanotti e dal produttore e tecnico del suono Taketo Gohara.

Castrocaro 2020: la classifica completa

1) Watt
2) Daino
3) Neno
4) Jacopo
5) Laura
6) Fellow
7) Nadia D’Aguanno
8) Le Radici



Articoli che potrebbero interessarti


De Martino e i giudici - Castrocaro 2020
Castrocaro 2020: Bugo, Maria Antonietta, Zanotti e Gohara in giuria. Ospiti gli Arteteca


I finalisti di Castrocaro 2020
Festival di Castrocaro 2020: finale su Rai 2 con Stefano De Martino. Ecco i finalisti


Fatima Trotta e Stefano de Martino
Made in Sud da martedì 16 giugno


belen - de martino
Notte della Taranta in diretta su Rai2. Belen e De Martino relegati nel backstage come spalle di Gino Castaldo

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.