25
agosto

Il Commissario Montalbano, Zingaretti medita l’addio: «Non so se ho voglia. Bisogna chiudere questa esperienza meravigliosa»

Il Commissario Montalbano

Il Commissario Montalbano

Luca Zingaretti medita di mettere la parola fine a Il Commissario Montalbano. L’attore romano, che da più di vent’anni dà volto e voce al personaggio tratto dai romanzi di Andrea Camilleri, ammette di voler definitivamente archiviare le vicende del ’suo’ Salvo:

“Non lo so ancora (…) ci sono ancora due romanzi e dei racconti che si potrebbero girare, però non so se ho voglia

dichiara Zingaretti a Repubblica. Non è stufo di Montalbano, né – dice – del “personaggio di cui mi sono innamorato profondamente”, ma la scomparsa in meno di un anno di Camilleri, del regista Alberto Sironi e dello scenografo Luciano Ricceri lo hanno inevitabilmente segnato e spinto a considerare di voltare pagina:

E’ che in questi anni sono morti compagni di viaggio che per me erano fratelli (…) Le ultime regie le ho fatte io, ma ora non so se cedere il testimone e finire in bellezza o visto che siamo arrivati fino a qua fare gli ultimi cento metri, se fare un anno sabbatico o, dopo vent’anni, un congedo definitivo. Da tempo mi dico che bisogna chiudere questa esperienza meravigliosa, questa cavalcata trionfale

aggiunge l’attore, ammettendo di essere al lavoro ad altri progetti, nel cinema e “soprattutto in tv, che mi interessa molto nelle nuove piattaforme e nelle potenzialità del racconto seriale che sono molto interessanti”. Il futuro de Il Commissario Montalbano è dunque a rischio. Il pubblico di Rai 1 dovrà accontentarsi delle repliche, che torneranno a settembre, e dell’ultimo episodio inedito già pronto, dal titolo Il Metodo Catalanotti, che sarà trasmesso nella prossima primavera. Poi si vedrà.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Luca Zingaretti, Il Commissario Montalbano
Il Commissario Montalbano approda al cinema. E su Rai1 arrivano tre nuovi episodi


Luca Zingaretti (da Instragram)
Il Commissario Montalbano: terminate tra «felicità e tanta tristezza» le riprese dei nuovi film


Luca Zingaretti e Andrea Camilleri
Luca Zingaretti piange Andrea Camilleri: «Ho sperato fino all’ultimo che aprissi gli occhi. Mi lasci con un senso incolmabile di vuoto»


Il Commissario Montalbano
IL COMMISSARIO MONTALBANO: L’ATTESA E’ FINITA. STASERA SI INDAGA SULLA MORTE DI UNA PROSTITUTA SETTANTENNE

6 Commenti dei lettori »

1. Alex ha scritto:

25 agosto 2020 alle 17:09

A me, onestamente, (come direbbero nella fiction) ha scassato i cabbasisi, soprattutto dopo tutti questi ultimi ed infiniti mesi di repliche.



2. PeppaPig ha scritto:

25 agosto 2020 alle 20:49

In Italia gli unici che potrebbero gioire della fine di Montalbano sono dipendenti di Mediaset o/e Publitalia, e loro amici parenti e affini.



3. Alex ha scritto:

25 agosto 2020 alle 23:28

Incredibile le stupidate che si scrivono qui.
Anche a quelli che guardano rai2 e rai3 non gliene frega assolutamente niente di Montalbano.



4. Mauro ha scritto:

26 agosto 2020 alle 10:14

Concordo con te Alex. Ma poi anche a la7 possono gioire. Ma perchè tirare in ballo sempre e solo Mediaset qui dentro?



5. ANDREA ha scritto:

26 agosto 2020 alle 10:16

Io ho un vicino di casa che lavora a Mediaset e non si perde una puntata di Montalbano. Ma che cavolo dite!!



6. Alex ha scritto:

26 agosto 2020 alle 10:36

Ma poi tanto non gioisce nessuno perchè ci sono sempre le repliche che fanno sempre il botto. E’ poi ultimamente gli episodi nuovi sono sempre al massimo solo 2 e poi mandano quelli in replica.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.