3
luglio

Massimo Ranieri su Rai 3 con «una trasmissione musicale più confidenziale»

Massimo Ranieri

Prende pian piano forma il progetto a cui Massimo Ranieri sta lavorando per Rai3. Nella prossima stagione il cantante sarà infatti alla guida di una prima serata, forse nella collocazione del giovedì. A rivelare qualcosa di più su questa nuova avventura e sul tipo di prodotto che si sta delineando, è proprio il diretto interessato in un’intervista rilasciata all’Ansa.

“Con Gualtiero Peirce stiamo immaginando un progetto con l’obiettivo di portare il mio pubblico da Rai1 a Rai3. Non sarà un varietà con i lustrini – conclude – ma una trasmissione musicale più confidenziale, adatta a questo momento storico”

ha dichiarato lo showman napoletano. Dalle sue parole, è evidente la volontà di imboccare una strada differente rispetto a quella che ha caratterizzato Sogno e Son Desto, l’ultimo spettacolo che Ranieri ha imbastito sull’ammiraglia Rai per ben tre edizioni. Un tipo di show, dunque, che approfitterebbe di una rete minore per ‘osare’ e utilizzare un linguaggio più intimo e raccolto. In ogni caso, è indubbio che una presenza da novanta come quella di Ranieri potrà rinverdire l’intrattenimento (piuttosto scarno) di Rai3.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Massimo Ranieri
Rai 3, palinsesti 2020/2021: Massimo Ranieri in prima serata, fuori Salvo Sottile da Mi Manda Rai3. E Luisella Costamagna scalpita


Roberto Vicaretti
Titolo V: Roberto Vicaretti e Francesca Romana Elisei condurranno il nuovo talk di Rai3


Tutto su mia Madre
Tutto su mia Madre è il nuovo docureality di Rai 3


Agorà, Luisella Costamagna
Agorà: Luisella Costamagna debutta senza impaccio. E già fa la prima della classe

1 Commento dei lettori »

1. Paolo ha scritto:

3 luglio 2020 alle 14:00

Meritava di essere mandato sulla rete ammiraglia RAI1. Non ci sono parole…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.