23
giugno

Emilio Fede arrestato per evasione dai domiciliari

Emilio Fede

Emilio Fede

Emilio Fede è stato arrestato a Napoli per evasione dagli arresti domiciliari. Condannato per il processo Ruby Bis, il giornalista ha finora scontato 7 mesi di domiciliari ai quali si aggiungeranno 4 anni di servizi sociali.

Fede si trovava nel capoluogo campano con la moglie Diana De Feo e al momento dell’arresto stava cenando al ristorante per festeggiare i suoi 89 anni. All’Adn l’ex direttore del TG4, accusato di non aver atteso l’autorizzazione del giudice allo spostamento, ha detto:

“Il mio arresto? E’ stata una cosa terrorizzante. Compivo gli anni e da Milano, con i domiciliari finiti, sono partito per trascorrere due giorni con mia moglie. Siamo andati al ristorante a mangiare una pizza io e lei, e li’ sono arrivati i carabinieri, notificandomi gli arresti per il reato di evasione (…) Mi viene contestato di essere partito da Milano quando non c’era ancora la firma sui servizi sociali. Sono stato accompagnato in albergo e ora non posso nemmeno affacciarmi alla finestra. Io sono claustrofobico, sono stato operato alle vertebre e non posso camminare da solo, devo essere accompagnato e con il bastone. E’ stato un arresto davanti a tutti, sono terrorizzato, che si possa prendere un essere umano, non Emilio Fede, e arrestarlo così”.

Fede poi ha aggiunto che sei giorni fa il Tribunale di Sorveglianza di Milano gli aveva comunicato la liberazione anticipata. Stamattina è atteso il provvedimento del magistrato di sorveglianza sul suo caso.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


principesse gf
Scandalo al GFVip: il padre delle principesse Selassié arrestato per truffa e falsità in documenti


Ciro Di Maio
Ciro Di Maio: da Carramba a OnlyFans. Chi è l’ex conduttore arrestato per detenzione ai fini di spaccio


Emilio Fede
Emilio Fede, Cassazione conferma la condanna per il tentato fotoricatto a Crippa


Omar Jimenez
Proteste a Minneapolis, giornalista della CNN arrestato. Poi le scuse del governatore e il rilascio – Video

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.