25
maggio

Eleonora Daniele ha partorito. Benvenuta Carlotta! Uno Mattina sostituisce Storie Italiane

Eleonora Daniele

Eleonora Daniele

Fiocco rosa in casa Rai. La conduttrice Eleonora Daniele ha infatti dato alla luce prima del previsto la piccola Carlotta, primogenita avuta dal marito Giulio Tassoni. Visto che la donna avrebbe dovuto condurre Storie Italiane fino a mercoledì 27 maggio, Rai 1 è dovuta correre ai ripari modificando il palinsesto.

Nello specifico, per sopperire alla mancanza della Daniele e del suo talk show, la prima rete della tv pubblica ha deciso di allungare per due giorni Uno Mattina, condotto da Roberto Poletti e Valentina Bisti. Questi ultimi, sia domani sia mercoledi, saranno quindi in onda fino all’arrivo di Elisa Isoardi con La Prova del Cuoco.

Nulla cambia, invece, da giovedì 28 maggio, giorno in cui Marco Liorni subentrerà a Storie Italiane con le due puntate, già previste, di Italia Sì – Podio e Poi. In questi appuntamenti – come da DM anticipato – verrà raccontata l’evoluzione di alcune storie sviscerate il sabato pomeriggio.

Da lunedì 1° giugno, il programma si intitolerà Italia Sì – Giorno per Giorno e proseguirà la sua corsa fino al sabato: Liorni sarà infatti al timone della sua ‘creatura’ anche nel consueto appuntamento del weekend dalle 16.45 circa.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Eleonora Daniele - Storie Italiane
Eleonora Daniele risponde a Fedez: «Il suo sfogo ha generato bullismo nei miei confronti. Spero che mi aiuterà a combattere questa battaglia»


Storie Italiane, Eleonora Daniele
Daniele vs Ferragni: Fedez sfuria, la conduttrice si scusa


Alessandra Mussolini e Maykel Fonts
Storie Italiane: dopo l’incidente, Alessandra Mussolini perde sangue dal naso in diretta – Video


Eleonora Daniele e Catherine Spaak - Storie Italiane
Storie Italiane riparte dal caso Viviana-Gioele. Catherine Spaak non ci sta: «Mi dissocio. Sono venuta qui per altri motivi»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.