15
maggio

E’ morto Sandro Petrone

Sandro Petrone

Sandro Petrone

E’ morto a 66 anni, compiuti lo scorso 2 febbraio, Sandro Petrone, giornalista e tra i volti più noti del Tg2. Era malato dal 2016 di un cancro che lo aveva colpito ai polmoni.

Nato a Napoli nel 1954, era in Rai dal 1979 ed è stato anche inviato di guerra. Ha condotto, dal 1997 al 2012, l’edizione delle 13.00 del Tg2. Giornalista da sempre, dunque, ma grande appassionato di musica. Nel 2003 ha pubblicato una raccolta di canzoni “Blues in blu”, cui seguono altri album: “Alex is back (after a long time)” e “Last Call – Note di un Inviato”.

“Io che ho accarezzato la morte so raccontarvi cos’è combattere” sono le prime parole della canzone Sono un guerriero e non temo la morte, scritta e interpretata da Petrone, che ha anticipato l’uscita del suo ultimo album “Solo fumo” del 2018.

Immancabile il ricordo del Tg2, con un post pubblicato sui social e un servizio a lui dedicato durante l’edizione odierna delle 13.00.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Maria Grazia Capulli
E’ MORTA MARIA GRAZIA CAPULLI, GIORNALISTA DEL TG2


Personaggi famosi morti nel 2020
2020: ci hanno lasciato Gigi Proietti, Franca Valeri, Sergio Zavoli, Maradona e Sean Connery


Pietro e Paola Perego
Coronavirus, è morto il padre di Paola Perego


Maria Concetta Mattei
Maria Concetta Mattei lascia il Tg2 dopo 29 anni. E’ il nuovo direttore della Scuola di Giornalismo di Perugia

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.