17
aprile

Primo Maggio 2020: il Concertone si farà, ma solo in TV. Ecco come

Primo Maggio 2020

Primo Maggio 2020

L’appuntamento con il Concerto del Primo Maggio è confermato. L’evento musicale non si arrende al Coronavirus ma cambia inevitabilmente il suo format, per rispondere alle misure necessarie per continuare a far fronte all’emergenza, mantenendo comunque intatta la volontà di trattare i temi fondamentali del lavoro che, quest’anno soprattutto, riguardano la vita e il futuro di milioni di italiani.

Il lavoro in Sicurezza: per Costruire il Futuro“. E’ questo il titolo che il Concertone, sempre organizzato da CGIL, CISL e UIL, ha scelto per il 1° maggio 2020. Sarà giocoforza un’edizione unicamente televisiva (niente festival in Piazza San Giovanni in Laterano) e andrà in onda in prima serata su Rai 3, in diretta dagli studi di via Teulada a Roma.

Sarà un appuntamento comunque ricco di ospiti, collegamenti, set musicali e contributi speciali. Per salvaguardare la qualità della musica dal vivo, nel rispetto delle norme riguardanti il Covid-19, i live saranno realizzati principalmente all’Auditorium Parco della Musica di Roma (dove sarà installato l’Auditorium Stage Primo Maggio 2020) e in altre location speciali sparse per l’Italia, proposte direttamente dagli artisti.

Nei prossimi giorni sarà svelato il cast musicale, al quale si uniranno anche i tre vincitori del contest per nuovi artisti Primo Maggio Next, che saranno selezionati nelle giornate del 18 e 19 aprile (a partire dalle ore 15.00) attraverso una diretta streaming sul portale next.primomaggio.net, in cui saranno chiamati a reinterpretare il brano in gara da casa propria, in maniera alternativa e compatibile con i mezzi a disposizione.



Articoli che potrebbero interessarti


Vasco Rossi
Concerto Primo Maggio 2020: il cast


Miriam- Candurro copia
Un Posto al Sole torna a metà luglio. Oggi è riaperto il set, ecco come


Camila Raznovich
Ogni cosa è illuminata: Camila Raznovich parla di Coronavirus nella terza edizione del programma di Rai3


Ambra Angiolini - Concertone 2020
Ambra strizza l’occhio alla TV: «Ho lasciato i capricci e fatto pace con il mestiere d’esordio. Prima mi nascondevo»

2 Commenti dei lettori »

1. vicky ha scritto:

17 aprile 2020 alle 20:02

Chissà perchè insistono con questo concerto!!!! I numeri in tv son sempre bassi. Un discorso è il pratone altro discorso è lo share.



2. Ale ha scritto:

18 aprile 2020 alle 11:40

E menomale che c’è! Almeno ci fanno vedere un concerto inedito e non le solite repliche di Celentano e il volo.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.