2
febbraio

Bugo e Morgan a Sanremo 2020

Bugo e Morgan

Bugo e Morgan

Quella formata da Bugo e Morgan sarà l’unica coppia in gara trai Big al Festival di Sanremo 2020, e il loro duetto si annuncia scoppiettante: i due, amici di vecchia data, si esibiranno in performance a 360 gradi, giocando con le luci e, molto probabilmente con qualche effetto speciale. 

Bugo: età e carriera

Bugo, vero nome Cristian Bugatti, è nato a Rho nel 1973 e, pur non essendo un volto noto per il grande pubblico, ha all’attivo già nove album. Esperto di rock e musica elettronica, cantautore fuori dal coro ma riconosciuto a livello internazionale, ha fatto parte di un gruppo musicale, i Quaxo, esordendo sul mercato discografico da solista nel 2000.

E’ stato ospite di programmi televisivi quali Supersonic, Quelli che il Calcio e Le Invasioni Barbariche ed ha recitato in due film, Pedra Mendalza e Missione di Pace, del quale ha firmato anche la colonna sonora. Sposato con una diplomatica e padre di un figlio, ha poco più di undicimila followers su Instragam (qui il suo profilo).

Morgan: età e carriera

Morgan, nome d’arte di Marco Castoldi, è nato a Milano nel 1972. Figura controversa, grande esperto di musica, personaggio televisivo, protagonista di numerose polemiche e dichiarazioni shock nonché ottimo pianista, ha debuttato musicalmente con i Goldenage nel 1988, dopo aver fatto gavetta al pianobar. Ha raggiunto la notorietà con i Bluvertigo, band fautrice di un rock alternativo, premiata agli MTV Europe Music Awards come miglior gruppo sud europeo.

Da solista Morgan ha pubblicato cinque album più tre raccolte, ma negli anni si è dedicato molto anche ad altre forme artistiche. E’ stato coach di X Factor per molte edizioni, scoprendo artisti come Marco Mengoni e Noemi; ha preso parte prima come giurato e poi come direttore artistico ad Amici, che ha abbandonato in corso d’opera per dissapori con allievi e produzione; lo scorso anno ha presenziato anche a The Voice come nuovo coach.

Produttore, autore, ha preso parte ad otto film e scritto tre libri. E’ stato legato sentimentalmente ad Asia Argento, dalla quale ha avuto la figlia Anna Lou e con la quale ci sono stati molti contrasti, anche a mezzo stampa e social; ha avuto un’altra figlia, Lara, da Jessica Mazzoli. Il suo profilo Instagram è seguito da 194mila followers.

Partecipazioni a Sanremo

Morgan ha partecipato al Festival di Sanremo già due volte insieme ai Bluvertigo – dopo l’esordio a Sanremo Giovani del 1994 con Iodio -: la prima nel 2001 con L’assenzio, che arrivò ultima in classifica, e l’altra nel 2016 con Semplicemente, eliminata nel corso della semifinale. Il suo rapporto con il concorso ha avuto, però, un momento ancora peggiore: nel 2010 avrebbe infatti dovuto partecipare da solista con il brano La sera, ma fu escluso a causa di alcune sue dichiarazioni circa l’uso degli stupefacenti. Per Bugo si tratta, invece, di un debutto sul palco dell’Ariston.

Bugo e Morgan a Sanremo 2020

Il brano presentato da Bugo e Morgan si intitola Sincero, ed è un confronto sul modo di vivere nella società che ci circonda. Nella serata di giovedì si esibiranno sulle note di Canzone per te - portata a Sanremo nel 1968 da Sergio Endrigo e Roberto Carlos – usando il theremin, ovvero un particolare strumento elettronico che si suona senza nemmeno sfiorarlo.

>>> GLI ALTRI CANTANTI DI SANREMO 2020

Visualizza questo post su Instagram

Perché ho scelto di fare #Sanremo2020 con @b_u_g_o? Bugo per me è il vero cantautore moderno. Questa almeno è la mia umile opinione di appassionato di musica e precisamente di canzone. Io mi chiamo Marco, così mi hanno chiamato i genitori ma i più mi conoscono come Morgan, che invece mi sono dato io. È il mio pseudonimo, cioè quel nome che trasforma la persona in personaggio, con quel nome inventato chiunque può tradurre il sogno in realtà perché la vita reale diventa scena sul palco, così quella che è una passione per qualcosa nel mio caso la musica diventa una professione, qualcosa di concreto. Ho 47 anni e, avendo a 17 anni pubblicato il mio primo album, questo 2020 per me rappresenta un trentennio di musica e di palco, di concerti, di televisione, di canzoni, di testi, come Morgan, ma in tutti questi anni Marco non ha mai smesso di essere un ammiratore di altri artisti e un fan, tra il pubblico, perché Marco è un amante dei dischi e dei concerti ed è per questo che è Morgan. Come ascoltatore e appassionato della canzone d’autore italiana amo i cantautori storici specialmente quelli degli anni ‘60 ma se mi chiedono chi è il cantautore attuale che preferisco dico che è Bugo, perché ho tutti i suoi dischi e ho visto molti suoi concerti. Lo dico dagli anni ‘90, fantastica decade per noi, io con la mia band BLUVERTIGO abbiamo vissuto il momento di grazia e, in quegli anni, dove la maggior parte delle realtà interessanti passavano da MTV e da ALL MUSIC, mi sono imbattuto nei video di un certo BUGO che mi ha immediatamente incuriosito, ma direi più che incuriosito, attratto. Mi piaceva perché bizzarro e sgangherato ma in un certo senso anche rigoroso e lucido, e questa sua ambivalenza di pazzoide ma con la testa sulle spalle, responsabile, faceva la sua riconoscibilità, un insieme di elementi contrastanti che me lo rendevano immediatamente intercettabile, e ancora oggi è così, perché lui è rimasto coerente, pur se evolvendosi spaziando tre generi di musica vari, dal folk all’elettronica, ma rimanendo sempre sé stesso, inconfondibile. Anche Bugo è il suo nome d’arte perché lui si chiama Cristian, quella sottile ironia… CONTINUA su morganofficial.it (link in bio)

Un post condiviso da Marco “Morgan” Castoldi (@morganofficial) in data: 12 Gen 2020 alle ore 10:30 PST

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Amadeus
Festival di Sanremo 2020: i 22 big in gara


Iva Zanicchi
CR4, Iva Zanicchi sulla lite tra Morgan e Bugo: «Era preparata a tavolino. Tutto è nato quando hanno cantato in maniera indecente la canzone di Endrigo che si è rivoltato nella tomba»


Morgan e mamma Luciana - Vieni da Me
Vieni da Me va in ‘esterna’ per l’incontro tra Morgan e la madre


Vieni da Me
Vieni da Me, la madre di Morgan difende il figlio che non vede da mesi. Castoldi interviene in diretta per far pace (anche con Bugo)

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.