18
luglio

Gossip Girl: HBO Max ordina uno spin off della serie tv

Gossip Girl

Gossip Girl

Dopo settimane di rumors, è arrivata la conferma ufficiale: Gossip Girl è pronto a tornare. HBO Max, la piattaforma streaming disponibile negli USA dal 2020, ha commissionato infatti la realizzazione di una nuova serie, suddivisa in 10 episodi, legata alle vicende che avevano come protagonisti Serena (Blake Lively), Blair (Leighton Meester) e i loro amici. La produzione sarà una via di mezzo tra il reboot e il sequel.


Il “nuovo” Gossip Girl, di cui ancora non si conosce il titolo, sarà ambientato otto anni dopo la final season andata in onda nel 2012, quando il blog scandalistico dove venivano riportati i fatti e misfatti della Grande Mela sembrava essere stato definitivamente oscurato.

La città di ambientazione sarà ancora una volta New York, anche se cambieranno i ricchi adolescenti iscritti nella scuola privata dell’Upper East Side e, soprattutto, il loro modo di relazionarsi con il mondo che li circonda: i social media, nel tempo, si sono evoluti a dismisura e, proprio per tale ragione saranno tanti i nuovi mezzi a disposizione per raccontare i segreti di tutti i personaggi coinvolti, .

Trama a parte, lo spin off verrà scritto da Joshua Safran, che ha portato al successo anche la serie madre, e prodotto da Josh Schwartz, Stephanie Savage, Leslie Morgenstein e Gina Girolamo. Non è ancora dato sapere, invece, se i membri del cast artistico originale torneranno, anche soltanto per un semplice cameo, nelle storie inedite. Un escamotage narrativo, ad ogni modo, non impossibile, dato che l’universo in cui si muoveranno i nuovi protagonisti sarà lo stesso dei loro predecessori.

Il rifacimento di Gossip Girl verrà trasmesso, come abbiamo già segnalato, da HBO Max, la piattaforma streaming gestita da WarnerMedia che verrà lanciata negli Stati Uniti nel 2020. Il servizio, che avrà un costo che si aggirerà attorno ai 15 dollari, ospiterà produzioni e cartoni animati targati Warner Bros, HBO, New Line, DC Enterteinment, Cartoon Network, The CW e tanti altri. Nel catalogo potrebbe esserci anche Friends, dato che Netflix ha perso di recente l’esclusiva sulla distribuzione del prodotto.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Friends
Friends: a maggio l’attesa reunion (milionaria) con uno speciale


Il cast di Friends
Friends: è tempo di reunion


Revenge
Revenge: è in lavorazione un reboot della serie ‘vendicativa’


Hbo Max
Hbo Max, nel maggio 2020 il debutto negli Usa. In Italia esteso l’accordo Sky-WarnerMedia

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.