23
maggio

Dagospia lancia la bomba: “Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo sono lesbiche, sono state insieme per anni, vivono insieme e hanno gestito i finti profili per ricattare star, starlette e politici. Simone Coppi nacque per coprire la bruciante sconfitta a Uomini e Donne e l’amore saffico”

Eliana Michelazzo, Pamela Perricciolo

Dagospia ci va giù pesante e spara la bomba. Nei minuti successivi alla puntata di Live – Non è la D’Urso in cui Eliana Michelazzo (ex agente di Pamela Prati) ha vuotato il sacco sul caso Mark Caltagirone ed ha annunciato di aver denunciato la sua ex socia Pamela Perricciolo, il sito di Roberto D’Agostino si è lanciato in uno sfogo contro le due donne protagoniste, assieme alla showgirl sarda, dell’ormai nota e surreale vicenda. “Il trio ha ormai perso ogni diritto alla privacy” ha tuonato Dago, facendo deflagrare scottanti retroscena e pesanti accuse.

Flash! Non ce la facciamo più a sentire le boiate di Eliana Michelazzo, il trio ha ormai perso ogni diritto alla privacy: lei e la Perricciolo sono lesbiche, sono state insieme per anni, vivono insieme e insieme hanno gestito i finti profili, usati per ricattare star, starlette e politici – Simone Coppi nacque per coprire la sua bruciante sconfitta a ‘Uomini & donne’ e l’amore saffico – Pamela Prati è piena di debiti da bingo e, plagiata o no, si è messa in mano al duo

Questo lo sfogo comparso sul sito di D’Agostino, che, esausto, ha deciso di rendere pubblica la propria verità. Il giornalista ha lanciato indiscrezioni e insinuazioni sulla vita privata e sulle presunte condotte ricattatorie di Michelazzo e Perricciolo, l’altra agente della Aicos Management. Accuse tutte da verificare, che tuttavia ora gravano ulteriormente su una vicenda che – col passare dei giorni – sta assumendo risvolti inaspettati e sempre più controversi.



Articoli che potrebbero interessarti


Chat Donna Pamela  - Eliana (3)
Donna Pamela e Eliana Michelazzo tentano di sbugiardarsi a vicenda


Milly Carlucci
Pratiful: l’albero genealogico immaginario della famiglia Coppi. C’è anche Roberta Carlucci, nipote di Milly!


MARIA DE FILIPPI E ALBERTO
Pagelle Tv della Settimana (20-26/05/2019). Promossi Domenica In e Alberto Urso. Bocciato il paradosso Rai-Fabio Fazio


Pamela Prati, Pamela Perricciolo ed Eliana Michelazzo
Pamela Perricciolo: «Alla Prati hanno congelato i 40 mila euro di cachet di Verissimo. Eliana se la rigirano come vogliono. Me ne vado a Zanzibar»

4 Commenti dei lettori »

1. john2207 ha scritto:

23 maggio 2019 alle 08:46

quale bomba, la notizie era stata spoilerata da Selvaggia Lucarelli in un tweet qualche mese fa. La cosa poteva finire sul nascere sia Dagospia che la D’Urso ci hanno fatto un giallo a puntate. La D’Urso ha tenuto in vita il suo programma (immagino che oggi leggeremo dati di ascolto da farle ballare il twist) che altrimenti non avrebbe avuto un perchè e una vita così lunga, Dagospia si è fatto molta pubblicità. Diciamo che i narratori di questo romanzo pulp hanno avuto il loro ritorno, come quando la Mondadori pubblica Dan Brown



2. Luca ha scritto:

23 maggio 2019 alle 10:06

Questo caso all’inizio poveva sembrare solo una bischerata ; in realtà sono stati rivelati dei risvolti molto gravi ed inquietanti e anche molti reati penali
Si va dalla sostituzione di persona , alla truffa aggravata , associazione a delinquere ,sfruttamento di minori per lucro , ricatto , falsificazione di documenti , simulazione di reato
Dunque è assolutamente giusto parlarne e finalmente mettere nelle condizioni di non più nuocere queste 3 megere truffatrici



3. aaaaa ha scritto:

23 maggio 2019 alle 11:11

ci mancava pure la cosa LGBT, così Barbarella è contenta.



4. PaperSong ha scritto:

23 maggio 2019 alle 12:46

Quoto in toto il commento di john2207. Parliamo dei segreti di Pulcinella. L’Arcuri ha dichiarato che si trattava di un gioco perverso delle due e niente altro, ma non ci voleva un genio a capire che non metti su un meccanismo del genere per nulla. Sicuramente le persone raggirate sono ben di più ma non parlano per paura. Paura di cosa? Dei parenti calabresi della Perricciolo? Si vabbè. Paura di cosa hanno in mano queste due, evidentemente. Incredibile che la D’Urso ci abbia costruito una soap senza mai sognarsi di dire una parola di condanna verso tutto ciò. Scheletri nell’armadio pure lei?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.