26
marzo

Apple: tutto quello che c’è da sapere sui nuovi servizi streaming della Mela

Apple, Tim Cook e Oprah Winfrey

Serie tv, film, documentari, un’edicola digitale con più di 300 testate. Videogame e inedite modalità di pagamento con una carta di credito ad hoc. entra nel mondo dello streaming a gamba tesa, affrontando di petto la sfida con i competitor del settore. L’azienda di Cupertino ha presentato ieri il proprio progetto, che si svilupperà su più fronti. Le novità più interessanti riguardano proprio il settore televisivo, con il coinvolgimento di alcune star del cinema e della tv. Ecco quello che c’è da sapere.

Apple Tv+, contenuti esclusivi in streaming

Apple Tv+ è la app che offrirà agli abbonati i contenuti originali della nuova piattaforma in streaming. Sarà disponibile dal prossimo autunno in oltre 100 paesi ed il prezzo dell’abbonamento non è ancora stato reso noto. Per la realizzazione dei contenuti esclusivi – che riguarderanno film, serie tv, show e documentari (maggiori info sulle produzioni in arrivo, qui) – l’azienda guidata da Tim Cook ha arruolato star internazionali come Steven Spielberg, Jennifer Aniston, Reese Witherspoon, Steve Carrell, Jason Momoa, Alfre Woodard. Anche Oprah Winfrey lavorerà per la compagnia della Mela, per la quale realizzerà – per il momento - uno show e due documentari (uno sulle malattie mentali, uno sugli abusi sessuali).

Apple Tv Channels

Tra le novità televisive, anche Apple Tv Channels, una nuova app disponibile già da maggio, che permetterà di vedere canali diversi on demand (gli utenti pagheranno solo i servizi che desiderano), includendo l’accesso ai contenuti di Hbo, Showtime, Starz, Cbs All access, Mubi ed altri. La novità è che Apple intende rendere disponibile questi servizi televisivi non solo sui device della Mela ma anche sulle smart tv concorrenti come quelle di Samsung, Sony e LG.

Apple News+ – L’edicola online

Apple News+ è la nuova edicola online che offrirà agli abbonati i contenuti di ben 300 magazine e dei maggiori quotidiani tra cui il Los Angeles Times e il Wall Street Journal. Verranno inoltre selezionate storie interessanti o notizie in modo personalizzato, in base alle esigenze del lettore. Il costo dell’abbonamento è di 9,99 dollari al mese. Apple News+ sarà subito disponibile in Usa e Canada, poi in Australia, Gran Bretagna e in Europa.

Apple Arcade – I videogiochi online

Arriverà in autunno Apple Arcade, un portare di live gaming in abbonamento per dispositivi mobile, desktop e televisori. Apple Arcade consentirà l’accesso a 100 nuovi giochi con un servizio “all you can play“, che consentirà cioè di provare tutti i titoli a disposizione e giocare senza limiti, senza pubblicità e senza essere tracciati.

Apple Card – La carta di credito

Insieme a Goldman Sachs, e in collaborazione con Mastercard, Apple ha presentato anche la sua carta di credito, Appe Card, integrata con iPhone ma disponibile anche in modalità tradizionale: in titanio con solo il nome del titolare. Offrirà un servizio di supporto immediato, il cashback, offerte e promozioni. Il tutto senza nessuna firma, nessuna scadenza, nessun codice.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Tim Cook, Apple
Apple lancia l’anti-Netflix. Arriva la tv in streaming della Mela


Infinity su Apple Tv
BOOM! INFINITY A BREVE ANCHE SU APPLE TV


AppleTV
TELEFILM IN AFFITTO LA RIVOLUZIONE TARGATA APPLE

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.