13
febbraio

La Porta Rossa 2: torna su Rai 2 il Commissario Cagliostro

La Porta Rossa 2 - Gabriella Pession e Lino Guanciale

La Porta Rossa 2 - Gabriella Pession e Lino Guanciale

Il defunto commissario Cagliostro è ancora nel mondo dei vivi e sta per tornare su Rai 2. Le sei nuove puntate della seconda stagione de La Porta Rossa, coproduzione Rai Fiction – Velafilm in associazione con Garbo Produzioni, andranno in onda da questa sera alle 21.20.

Lino Guanciale vestirà ancora i panni del personaggio nato dalla penna di Carlo Lucarelli, portando in scena i suoi tormenti e la sua impossibilità di andare oltre, varcare la porta rossa e lasciare la terra. Nella seconda stagione sarà trattenuto da affari passati, che riguardano i suoi genitori; da fatti presenti, che riguardano la sua unica “amica” Vanessa (Valentina Romani); dal futuro, e precisamente da quello di sua figlia, che la moglie Anna (Gabriella Pession) darà alla luce.

Nel cast tornano anche Antonio Gerardi, Ettore Bassi, Cecilia Dazzi, Alessia Barela e Andrea Bosca, ma ci saranno molte new entry, tra le quali spiccano Fortunato Cerlino, Benedetta Cimatti, Antonia Liskova e Carmine Recano.

La Porta Rossa 2: dove eravamo rimasti

Nel finale della prima stagione Cagliostro aveva scoperto l’identità del suo assassino, riuscendo anche a mettere in salvo sua moglie Anna. Tutto sembrava risolto, dunque, ma qualcosa di incredibile è avvenuto: Jonas (Andrea Bosca), il mentore da lui incontrato nella dimensione spirituale, si è risvegliato dal coma. Ma chi è davvero quest’uomo? Perché è ritratto in una foto insieme a Rambelli (Antonio Gerardi), capo di Cagliostro e responsabile della sua morte?

La Porta Rossa 2: la trama

A queste domande Cagliostro deve trovare una risposta e al suo fianco nelle ricerche c’è di nuovo Vanessa, la sola – insieme alla madre di lei, Eleonora (Cecilia Dazzi) – che riesce a vederlo. Ma ben presto la ragazza si ritrova invischiata in una indagine della polizia che coinvolge il suo fidanzato Filip (Pierpaolo Spollon) e molti personaggi della Trieste “bene”. L’unica persona che può darle una mano e proteggerla è Anna, a sua volta in grande difficoltà.

Rambelli, infatti, al processo per la morte di Cagliostro, presenta una versione dei fatti che ribalta tutto: afferma che sono stati proprio Anna e Piras (Ettore Bassi), amanti clandestini, a uccidere Cagliostro, facendo ricadere la responsabilità della morte su di lui. A tutto questo si aggiunge una nuova “visione” del commissario: sua figlia potrebbe essere a breve in serio pericolo.

Ancora una volta il commissario Cagliostro ha poco tempo a disposizione; poco tempo per scoprire cosa si nasconde dietro le nuove dichiarazioni di Rambelli; poco tempo per capire chi è Jonas; poco tempo per comprendere qual è il grande mistero che coinvolge alcuni importanti esponenti della borghesia triestina. Poco tempo per salvare la sua bambina appena nata e fare pace con il proprio passato.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


La Porta Rossa 2 - Lino Guanciale
La Porta Rossa 3 ci sarà. Con Lino Guanciale


La Porta Rossa 2 - Lino Guanciale
La Porta Rossa 2: anticipazioni ultima puntata di mercoledì 20 marzo 2019


Il Silenzio dell'Acqua - Giorgio Pasotti e Ambra Angiolini
Il Silenzio dell’Acqua: su Canale 5 le indagini di Giorgio Pasotti ed Ambra Angiolini


Il Nome della Rosa - Turturro e Hardung
Il Nome della Rosa: Rai1 punta in alto con il thriller storico di Umberto Eco

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.