17
gennaio

Rosy Abate 2: il ritorno di Claudio Gioè

Claudio Gioè e Giulia Michelini

Claudio Gioè e Giulia Michelini

Squadra Antimafia e, di conseguenza, il suo spin off Rosy Abate – La Serie per certi versi sono stati quasi una versione nostrana di Beautiful. Accostamento ardito ma non se si pensa a tutte quelle misteriose sparizioni, morti presunte e resurrezioni che hanno riportato in scena alcuni personaggi. L’ultimo è stato il piccolo Leonardino, il figlio che Rosy (Giulia Michelini) aveva avuto dal poliziotto Ivan Di Meo: la donna lo aveva pianto per anni, prima di ritrovarlo vivo. E adesso, chissà, potrebbe toccare proprio a suo padre.

Rosy Abate: Claudio Gioè avvistato sul set

Claudio Gioè, l’interprete di Di Meo, è stato infatti avvistato sul set napoletano della seconda stagione di Rosy Abate, che andrà in onda a breve su Canale 5. Dunque il suo personaggio potrebbe ritornare, ma non è detto che lo farà da redivivo; potrebbe anche essere, infatti, che la sua presenza serva a mettere in scena dei flashback in cui Rosy ricorderà la fase precedente alla sua gravidanza, quando l’uomo l’aveva ingannata facendole credere di amarla, mentre invece era solo un infiltrato.

Rosy Abate 2: anticipazioni sulla nuova stagione

In ogni caso Leonardo, il figlio nato dalla loro storia, sarà al centro della narrazione. E non bisogna chiamarlo Leonardino, perchè non sarà più un bambino, ma un ragazzo problematico che la madre cercherà di salvare da quello stesso mondo criminale in cui lei stessa è cresciuta e di cui è diventata leader.

Ma facciamo un passo indietro, al finale della prima stagione: il figlio di Rosy, per salvare la madre naturale appena ritrovata, ha sparato alla donna che l’aveva cresciuto e che fino a quel momento aveva amato più di chiunque altro. Questo evento lo ha cambiato e nei nuovi episodi, ambientati cinque anni dopo, il pubblico lo ritroverà molto diverso.

Il Leonardo di oggi, interpretato da Vittorio Magazzù (già visto in Questo Nostro Amore ‘80) e reduce da cinque anni passati in una casa famiglia, è innamorato di Nina (Maria Vera Ratti), la figlia del boss Antonio Costello (Davide Devenuto), che vuole fare di lui il proprio erede. Rosy, una volta uscita dal carcere, cercherà in tutti i modi di ritrovare suo figlio e salvarlo da un destino già segnato.

Ora bisogna solo capire se sarà sola o con il “risorto” Di Meo accanto.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Rosy Abate 2 - Claudio Gioè e Giulia Michelini
Rosy Abate 2: Ivan Di Meo torna in un sogno


Rosy Abate 2 - Giulia Michelini
Rosy Abate 3: quale futuro per la Regina di Palermo?


Rosy Abate 2 - Giulia Michelini
Rosy Abate 2: anticipazioni ultima puntata di venerdì 11 ottobre 2019


Rosy Abate 2 - Vittorio Magazzù
Rosy Abate 2: il cast

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.