2
novembre

Barbara D’Urso polemica su Mara Venier: «Mette like ai miei odiatori. Le volevo bene, non capisco questi gesti»

Barbara D'Urso

Frecciate e stoccatine reciproche. Sempre col cuore, però. Sull’onda della sfida televisiva che le vede contrapposte ogni domenica, ormai Barbara D’Urso e Mara Venier non se le mandano a dire. Una punge, l’altra risponde: e viceversa. Stavolta ad esprimersi sul suo rapporto – sempre più incrinato – con la competitor di Rai1 è stata la conduttrice di Domenica Live, che in una recente intervista ha in particolare stigmatizzato l’atteggiamento della Venier nei suoi confronti.

A Mara volevo bene e Mara, ne sono certa, voleva bene a me. Ma c’è un aspetto umano che non rientra nella sfida professionale e che per questo fa male: mi hanno mandato delle foto, perché io non seguo i social, in cui Mara postava sulle sue storie di Instagram i commenti dei miei più grandi odiatori, certi leoni da tastiera che scrivono di me cose orribili, che insultano me, i miei fratelli e i miei figli. Ed è ormai noto che lei vada sul mio profilo e metta i like proprio a certi miei odiatori, l’hanno scritto diversi siti. Non capisco questi gesti

ha dichiarato Barbara D’Urso al settimanale Oggi. Sottolineando il passaggio dalla sfera professionale a quella personale, la conduttrice Mediaset ha così rimarcato l’evoluzione dello scontro ad un livello ulteriore, da cui tuttavia lei stessa ha sostenuto di volersi tenere lontana:

Io non ho nulla contro Mara, continuo a volerle bene e la sfida della domenica non è certo una sfida a livello personale. Che il mio competitor sia Pippo Baudo, Cristina Parodi o Mara, io faccio il mio programma e penso al mio pubblico che negli anni continua a restare fedele e a regalarci un grande successo“.

In un’intervista televisiva, in realtà, la Venier aveva precisato di non essere contro nessuno, di non portare avanti nessuna guerra. Le parole rilasciate ora dalla D’Urso, però, riaccendono la polemica.

La conduttrice di Domenica Live ha inoltre fatto riferimento al tema degli ascolti, vero terreno di scontro con Domenica In. E, anche qui, non è mancata la stoccata:

Io parto da 15 metri dietro di lei. Mara non ha ostacoli, io sì: ogni quarto d’ora vado in pubblicità, lei per un’ora la pubblicità non la dà. Lei va in diretta subito dopo il Tg1, che le lascia una platea enorme di pubblico, io no: ho quei punti di share da risalire uno per uno. E nonostante questo porto la curva di Canale 5 dal 10 al 22 per cento, facendola diventare prima rete. Questa non è una cattiveria, badi bene, è sotto gli occhi di tutti“.

Considerando che siamo solo ad inizio stagione, l’impressione è che le due primedonne della domenica torneranno ancora ad incrociare le spade a distanza. Come quando, senza alcun riferimento esplicito, la Venier aveva esclamato su Rai1: “Domenica In è fatta col cuore! Coi sentimenti, quelli veri!“. E Barbara, guarda caso proprio lo stesso pomeriggio, aveva salutato il suo pubblico così: “Noi siamo la vera originale domenica pomeriggio.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Mara Venier
Mara Venier (non) replica alle accuse di Barbara D’Urso: «Se ne occuperà il mio avvocato»


Barbara D'Urso
DOMENICA LIVE VS DOMENICA IN: COMMENTA IN DIRETTA


Barbara D'Urso
DOMENICA LIVE VS DOMENICA IN, BARBARA D’URSO: SARO’ BATTUTA DALLA VENIER


Lisa Fusco
Lisa Fusco contro Domenica In: «Tutti con le mummie». Nicola Carraro (marito di Mara Venier) la affossa

2 Commenti dei lettori »

1. Domenicainlive ha scritto:

2 novembre 2018 alle 11:24

Venier non ha un “bel” carattere ma D’Urso manipola e mistifica.



2. IlGrandeCacciucco ha scritto:

2 novembre 2018 alle 23:24

La curva degli ascolti sarà anche in salita (forse) ma la curva del buon gusto e del buon senso è sicuramente in picchiata.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.