29
ottobre

Sky: Nicola Maccanico nuovo Vice Presidente dell’Area Programmaning. Antonella D’Errico si occuperà anche dei canali pay

Nicola Maccanico

Nicola Maccanico

Con l’uscita di Andrea Scrosati, Sky Italia annuncia alcuni importanti cambiamenti organizzativi nelle aree Programming e Sky Media, Digital & Data. Nicola Maccanico con la nomina di Executive Vice President per l’area Programming assumerà la responsabilità della Direzione, mantenendo ad interim il suo attuale ruolo di CEO della società di distribuzione cinematografica Vision Distribution. 

Il rapporto professionale di Nicola Maccanico con Sky ha radici che partono dal 2003, quando prese parte al lancio dell’azienda. Nel 2004 è poi entrato in Warner Bros. Pictures come Marketing Director, per assumere nel 2009 il ruolo di Managing Director contribuendo a far diventare WB il primo distributore italiano. Da gennaio 2017, credendo fin da subito nelle potenzialità di Vision Distribution, ha accettato di diventarne il CEO. Maccanico ha guidato la società portando sul mercato 16 produzioni in meno di due anni, tra cui il film campione di incassi Italiano “Come un gatto in tangenziale”, fino a farla diventare la seconda realtà italiana del mercato. E’ il figlio dell’ex ministro Antonio Maccanico nonchè storico ex fidanzato di Caterina Balivo ai tempi di Festa Italiana.

Contestualmente, all’interno della Direzione Programming, Antonella D’Errico è nominata Vice President Sky Branded Channels a diretto riporto di Maccanico. Antonella D’Errico, attuale responsabile di Tv8 e Cielo, dunque, d’ora in poi si occuperà anche dei canali pay.

Maccanico guiderà l’area Programming contando anche sull’esperienza di Margherita Amedei (Sky Cinema), Luisa Borella (Business Affairs & Acquisition), Antonella Dominici (Pay per View & On Demand), Nils Hartmann (Original Production) e Luca Revelli (Partner Channels & Digital).

Maccanico si focalizzerà pienamente sui contenuti Cinema e Intrattenimento che rivestono un ruolo fondamentale per il business di Sky. Quindi Sky TG24, guidato da Sarah Varetto, diventerà un’area a diretto riporto dell’Amministratore Delegato e il nuovo arrivato avrà meno poteri rispetto a Scrosati.

Sky tenta inoltre di rafforzare la propria capacità di crescita nel mercato pubblicitario con alcuni cambiamenti organizzativi. La struttura Free To Air passerà dall’area Programming a quella di Sky Media, Digital & Data sotto la guida di Remo Tebaldi. A diretto riporto di Giovanni Ciarlariello, Tebaldi avrà l’obiettivo di potenziare le sinergie tra l’area pubblicità e quella dei canali free, potendo contare sulla sua lunga esperienza marketing e commerciale, oltre che su un’approfondita conoscenza dei contenuti.

L’area Sky Media, Digital & Data si rafforzerà con l’arrivo di Viviana Pellegrini, che assumerà ora la responsabilità della struttura Entertainment & Sport Brand Solutions, a diretto riporto di Ciarlariello. Nel nuovo ruolo, il suo obiettivo sarà quello di far crescere ulteriormente quest’area di business massimizzando il valore di tutti i contenuti.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Premier League
Premier League in esclusiva su Sky fino al 2022


Brian L. Roberts, AD Comcast
Sky: Comcast vince l’asta per acquisire la pay tv di Murdoch


Logo_Rai_4
Rai4 fuori da Sky


Andrea Scrosati
Andrea Scrosati lascia Sky per Fremantle. Sarà il nuovo Group Chief Operating Officer

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.