26
ottobre

Le telenovelas da 40 milioni di spettatori

Segundo Sol

Segundo Sol

C’è un momento della giornata in cui l’intero Brasile si ferma davanti alla tv come se fosse la finale dei Mondiali di Calcio. Alle 21,15 (ad eccezione della domenica), infatti, sulla tv privata Rede Globo c’è l’imperdibile appuntamento, che si rinnova da ben 63 anni, con la novela das nove, la telenovela delle nove di sera. Attualmente a spopolare è Segundo Sol, Secondo Sole, ma nel paese carioca le novelas, di tutti i generi, vanno in onda anche il pomeriggio e in seconda serata e non solo su Globo ma anche su Rede Record.

Dopo essere andati alla scoperta delle storie thriller e di quelle ambientate nel mondo del narcotraffico, proseguiamo quindi il nostro viaggio nel mondo della nuova telenovela con la ricchissima produzione brasiliana, che ha reso la nazione verdeoro il terzo esportatore al mondo di fiction dopo gli Stati Uniti e la Turchia.

Segundo Sol, che raccoglie ogni sera oltre 40 milioni telespettatori con share anche superiori al 60%, è la storia di Luzia (Giovanna Antonelli), giovane vedova della regione di Bahia che finirà ingiustamente in carcere per un omicidio non commesso. Una volta fuggita comincerà una seconda vita: assumerà una nuova identità e lotterà per ritrovare i propri figli. Sul suo cammino le insidie delle diaboliche Karola (Deborah Secco) e Laureta (Adriana Esteves) ma anche l’amore per Beto Falcao (Emilio Dantas), cantante in declino, che riuscirà a ridestare l’interesse del pubblico fingendosi morto.

Tra le novelas das nove di maggior successo figura Avenida Brasil, del 2012, spaccato fedele della giovane classe media brasiliana che deve fronteggiare gli effetti della crisi economica. A creare scalpore l’anno successivo è, invece, Amor à Vida, Amore per la Vita, che introduce una novità assoluta nei melodrammi latinoamericani: il cattivo principale, Felix (Mateus Solano), è gay.

In seconda serata è la volta di melodrammi più moderni, ispirati alle serie Usa, come la vincitrice dell’Emmy come miglior telenovela nel 2016 Verdades Secretas, Verità Secrete: il rutilante mondo della moda è il pretesto per raccontare le piaghe della droga e della prostituzione nella San Paolo odierna.

Le 19, invece, è l’orario delle commedie sentimentali, anche con tematiche fantasy: quella attuale, O Tempo Não Para, Il Tempo Non Si Ferma, narra le vicende dei ricchi Sabino Machado che, a fine ‘800, muoiono in un naufragio. L’iceberg, che ha provocato la tragedia, conserverà i loro corpi congelati. Quando il blocco di ghiaccio si spingerà nel 2018 fino alla costa di Guarujá, i progressi della scienza consentiranno di riportare in vita l’intero clan. Di fronte ai Sabino Machado ora l’ardua sfida di adattarsi ad un’epoca completamente diversa dalla loro.

Da qualche anno la rivale di Globo, Rede Record, vicina alla Chiesa evangelica brasiliana, si è invece specializzata nel melodramma biblico, ovvero le storie del Vecchio e Nuovo Testamento raccontate attraverso gli stilemi classici della telenovela (e una buona dose di effetti speciali). Ne ha prodotte finora una dozzina, tra cui spiccano Os Dez Mandamentos, I Dieci Comandamenti e l’attuale Jesus, Gesù: 170 puntate per raccontare la vita di Cristo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


esperanzamia
Anche le telenovelas ridono


el senor de los cielos
Fenomeno Narconovelas


Falsa Identidad
C’erano una volta le vecchie telenovelas. Ecco il nuovo scenario sudamericano


Legàmi
LEGAMI: DOPO OLTRE DUE ANNI DI AGONIA RAI1 CHIUDE LA TELENOVELA PORTOGHESE IN TUTTA FRETTA

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.