22
ottobre

BOOM! Fabrizio Corona ospite al GF Vip per 40.000 euro

Fabrizio Corona

Fabrizio Corona

Chi legge questa pagine, sa bene che la produzione di Grande Fratello Vip vuole Fabrizio Corona a Cinecittà. Non a caso, nelle ultime puntate del reality, la liaison ormai giunta al capolinea dell’ex agente fotografico con la concorrente Silvia Provvedi viene cucinata e condita senza che ce ne sia una reale ragione. Se la Donatella ’scoppiata’ sembra del tutto disinteressata all’argomento, figurarsi quanto il trasporto del pubblico possa esser vivo per una storia d’amore che non ha destato interesse nemmeno quando era in corso.

Fatto sta che il GF -nonostante le comprensibilissime remore della Blasi (citofonare Flavia Vento)- non demorde e continua a ritenere Corona la gallina dalle uova d’oro per un’edizione alla canna del gas. Dopo l’invito esplicito arrivato nella scorsa puntata e il ‘tira e molla’ mediatico, ora il ’sì’ di Fabrizio sembra essere arrivato.

Ma mica è finita qui. Sembra che per portare a casa questo ‘colpaccio’, la produzione abbia messo sul piatto un’allettante proposta a 4 zeri. Ci risulta, ma ci auguriamo vivamente di sbagliarci, che per Corona sia pronto un assegno di 40.000 euro per prendere parte alla puntata di giovedì prossimo.

Il tutto per un confronto con l’ex fidanzata di cui nessuno sente il bisogno.



Articoli che potrebbero interessarti


Silvia Provvedi
Grande Fratello Vip 2018, Silvia su Corona e Argento: «Io non mi sono mai innamorata in due settimane. E’ un’arte»


Blasi Corona
Ilary Blasi sbrana Corona al GF Vip: “Caciottaro! Interviste finte per fare scoop. Qui, quando lo show inizia e finisce lo decido io”. Lui la minaccia: “Ti rovino”


Cristiano Malgioglio - Grande Fratello Vip
BOOM! Grande Fratello Vip 2018: Cristiano Malgioglio rientra nella Casa


Silvia Provvedi
Grande Fratello Vip 2018, Silvia Provvedi: «Sono stata io a non volere più Fabrizio Corona. Mi sento liberata da qualcosa che mi ha oppressa»

19 Commenti dei lettori »

1. Sabato ha scritto:

22 ottobre 2018 alle 22:41

E poi c’è chi si indigna per i 6500 euro presi da Cottarelli per le sue consulenze a Che Tempo Che Fa (e con i quali va a finanziare ricerche universitarie)…



2. Luca ha scritto:

22 ottobre 2018 alle 22:47

40.000 euro per una farsa
Vergognoso



3. RoXy ha scritto:

22 ottobre 2018 alle 23:17

Boicottiamo la puntata di giovedì!



4. Vattelalbicocca ha scritto:

22 ottobre 2018 alle 23:26

è ufficiale, a Mediaset sono delle meringhe.



5. IlGrandeCacciucco ha scritto:

23 ottobre 2018 alle 00:37

La coppia meno credibile della storia del gossip, e ci fanno anche il puntatone dedicato, come se non aspettassimo altro.
Mi auguro che il pubblico preferisca la coppia ben più divertente e solida delle Signore della Tv (Pechino Express).



6. Patrick ha scritto:

23 ottobre 2018 alle 03:06

Roxy, boicottando la puntata del giovedì a che serve, considerando che non hai un apparecchio Auditel?
Ma poi, che vi frega di come spende i soldi un’azienda privata, mi chiedo io.



7. xxxxx ha scritto:

23 ottobre 2018 alle 09:31

Se la puntata di giovedì cresce in ascolti e nessuno dei concorrenti si lamenta mi incazzo.
Dico solo questo sennò riempirei la pagina di parolacce.



8. Andrea ha scritto:

23 ottobre 2018 alle 10:07

Io non ci posso credere che non solo hanno dato 40.000€ a questo, ma che hanno anche aggiunto una puntata apposta per lui! Perchè magari di lunedì non poteva oppure perchè il suo permesso di lunedì non glielo permette. Assurdo



9. CuginoSfigato ha scritto:

23 ottobre 2018 alle 10:33

Andrea l’ho pensato anche io, che abbiano cambiato giorno per lui. Non deve essere tassativamente a casa entro le 20.30? Roba da matti, da matti. Perdipiù per un colpo di scena finto come i soldi del Monopoli.



10. IlGrandeCacciucco ha scritto:

23 ottobre 2018 alle 11:08

Patrick i soldi in realtà ce li metti tu con le tonnellate di pubblicità che mediaset ti costringe a guardare qualora ti venga la malaugurata idea di guardare un loro programma. Rete4 fa durare i film che trasmette nel pomeriggio oltre tre ore, metà delle quali sono di pubblicità, e per me che se voglio vedere un film di un’ora e mezza devo impiegarne tre un costo c’è eccome.



11. Marco Cappuccini ha scritto:

23 ottobre 2018 alle 11:10

Ragazzi, pur non essendo d’accordo col presunto cachet di Corona per partecipare come ospite ad una puntata del GFVip, non dimentichiamoci che Mediaset è una società privata, pertanto paragoni con quanto accade in RAI (società pubblica pagata col canone, oltreché con la pubblicità), non reggono.



12. Vattelalbicocca ha scritto:

23 ottobre 2018 alle 11:21

ah, noi paghiamo la pubblicità? e se non compriamo un cappero di quello che ci propinano? LOL.



13. IlGrandeCacciucco ha scritto:

23 ottobre 2018 alle 11:32

Vattelalbicocca a meno che tu non viva con il reddito di cittadinanza il tuo tempo ha un costo, anche se non compri nulla



14. Vattelalbicocca ha scritto:

23 ottobre 2018 alle 11:49

sì, ma io non lancio i soldi addosso al televisore quando sono su Mediaset o me li chiedono con una lettera. ma sei serio?



15. IlGrandeCacciucco ha scritto:

23 ottobre 2018 alle 12:09

Vattelalbicocca ma ti devo fare un disegnino? Se impiego un’ora della mia giornata a guardare pubblicità sto perdendo dei soldi anche senza bisogno di lanciarli sul televisore. Lo stesso se sono costretto a stare sveglio fino alle 1.30 per guardare la fine di un programma.
Evidentemente tu non hai un lavoro nè una famiglia di cui occuparti e quindi ti è impossibile afferrare il concetto. Nessun problema, continua pure a guardare le pubblicità e buon divertimento.



16. Vattelalbicocca ha scritto:

23 ottobre 2018 alle 12:23

boh, convinto te.



17. Patrick ha scritto:

23 ottobre 2018 alle 13:29

IlgrandeCacciucco, non funziona che io più tempo guardo gli spot più faccio guadagnare l’azienda, una tv commerciale è finanziata dalla pubblicità, noi consumatori facciamo funzionare le aziende che si pubblicizzano poi in televisione.

Sono le basi del mercato, del marketing, dell’economia. Vogliamo fermare l’economia perché giovedì viene ospitato Corona al grande fratello?
Boh, ma dite sul serio?

Se io come azienda decido di pagare anche 100.000 euro di tasca mia per invitare Corona perché mi ritorna tutto in investimenti pubblicitari poi… ma che ve ne frega? Non capisco davvero.



18. ylegi ha scritto:

23 ottobre 2018 alle 14:00

Patrick il tuo ragionamento va bene, forse, se vogliamo vedere tutto in un’ottica puramente finanziaria. Tra parentesi a me non risulta che i conti di mediaset siano così floridi ma lasciamo perdere, facciamo come se. In tutti i casi, se non vogliamo ridurci a marionette governate dal marketing e dal mercato avremo anche diritto come spettatori di dire la nostra, oppure no? E non credi che un network che entra tutto il giorno nelle case degli italiani debba porsi qualche problemino di etica, tra uno spot e quell’altro? Tantopiù che all’inizio di ogni reality leggiamo le puntuali dichiarazioni secondo cui l’AD vaglia personalmente il cast per evitare qualsiasi sconfinamento nel trash, nella volgarità, nel becerume …. e infatti ad ogni reality succede Casamicciola. In tempi in cui i conti di mediaset erano assai più floridi i suoi programmi erano assai migliori di questi, allora qui anche i conti non tornano.



19. Giuseppe ha scritto:

26 ottobre 2018 alle 00:04

Quando acquistiamo qualsiasi prodotto paghiamo anche il costo della pubblicità, un prodotto pubblicizzato ha incorporato una maggiorazione del prezzo, in pratica sul prezzo pagato esiste anche una quota per coprire i costi pubblicitari, le pubblicità costano tanto, dalla produzione all’acquisto degli spazi, le aziende non investono milioni di euro per egocentrismo, investono per aumentare i ricavi. La televisione commerciale la paghiamo, indirettamente ma la paghiamo.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.