2
ottobre

Come Quando Virginia Raffaele floppa sul Nove

Come quando fuori piove

Come quando fuori piove

Virginia Raffaele ha talento, questo è sotto gli occhi di tutti. I suoi personaggi sono ironici, sottili, ben interpretati, uno specchio continuo della realtà umana che ci circonda. E proprio questa sua capacità di saper attingere dal quotidiano per esasperare al giusto livello caratteri, situazioni e ruoli sociali è qualcosa che nel panorama italiano non si vede spesso. Eppure la sua fiction Come Quando Fuori Piove in onda sul Nove è un vero e proprio flop.

Se le personalità che la comica descrive sono ben caratterizzate, le ragioni dei bassi ascolti devono risiedere altrove e vanno probabilmente ricercate in un combinato disposto tra collocazione del programma, pubblico, ritmo e struttura della fiction.

Molti script sono divertenti e pungenti ma forse lo sono per un pubblico che è solito vedere questo tipo di comicità su altre reti e in orari e format televisivi differenti, dove “comico” è più sinonimo di velocità e varietà che di fiction. La Raffaele, invece, ha scelto di portare la vis umoristica all’interno di un altro genere con specifiche caratteristiche di racconto, serialità e durata dei singoli episodi ed evidentemente proprio per questo non tutti riescono a seguire e a fidelizzarsi: i tempi della fiction non sono quelli della comicità a cui la tv ci ha abituati. Era perciò prevedibile che un concept come quello di Come Quando Fuori Piove non avrebbe incollato il telespettatore per un’ora a sera, tutte le settimane e su un “canale fantasma”.

Come Quando Fuori Piove, storia di quattro donne diverse in viaggio tutte interpretate dalla comica romana, non ha lo scheletro di una fiction risultando piuttosto un tentativo (vanamente) furbo del Nove di sfruttare l’onda lunga del successo (di immagine) di Virginia Raffaele, sopravvalutandone l’appeal. Il tutto “sotto l’egida” di Beppe Caschetto, qui nella doppia veste di produttore e agente.

Si parla naturalmente di fiction televisiva. Non a caso, se si fa un esperimento e si prova a guardare uno spezzone di Come Quando Fuori Piove online, tutto sembra magicamente funzionare meglio. Il mezzo, infatti, si presta a una fruizione meno programmatica, più veloce, e non per forza legata ad un racconto organico o corale. Una magra consolazione, questa, per Discovery che aspirava a farne un prodotto generalista.

Come Quando Fuori Piove scappa da Masterchef

Considerati i bassi ascolti (242.000 spettatori – 1% per la terza puntata), la fiction da stasera si sposta al martedì, evitando la contrapposizione al mercoledì con Masterchef su Tv8 – a sua volta fuggito dal martedì e da Temptation Island Vip – che la scorsa settimana aveva ottenuto quasi il triplo degli ascolti.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


io sono mia
Pagelle TV della Settimana (11-17/02/2019). Promosso Montalbano. Bocciati Donatella Milani e il ‘mistero’ Adrian


Virginia-Raffaele-Sanremo-2019
Virginia Raffaele e l’invocazione del diavolo: «Preferisco farmi una risata satanica»


Virginia Raffaele
Sanremo 2019, Virginia Raffaele «ha invocato Satana». Surreale polemica sulla gag della comica


Sanremo serata finale
Sanremo 2019, le pagelle finali

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.