4
giugno

Ascolti TV | Domenica 3 giugno 2018. Amici 21.8%, Fazio 17.6%-15%, Giletti 8.6%

Amici 17

Amici 17

Su Rai1 Che Tempo che Fa - dalle 20.40 alle 22.41 – ha conquistato 3.751.000 spettatori pari al 17.6% di share mentre Che Tempo che Fa – Il Tavolo è stato visto da 2214.000 spettatori (15%). Su Canale 5 la semifinale di Amici 17 (in onda dalle 21.17 alle 24.18) ha raccolto davanti al video 4.065.000 spettatori pari al 21.8% di share; l’ultima parte, in onda dalle 24.21 alle 24.35, è stata seguita da 1.937.000 spettatori con il 21.7%. Su Rai2 NCIS ha catturato l’attenzione di 1.583.000 spettatori (7.2%). Su Italia 1 I Pinguini di Mr. Popper ha intrattenuto 1.223.000 spettatori con il 5.7% di share. Su Rai3 Wall Street ha raccolto davanti al video 574.000 spettatori pari ad uno share del 2.8%. Su Rete4 I Vichinghi è stato visto da 717.000 spettatori con il 3.4% di share. Su La7 Non è L’Arena ha segnato l’8.6% con 1.505.000 spettatori. Su Tv8 Tartarughe Ninja – Fuori dall’Ombra è la scelta di 396.000 spettatori (1.9%) mentre sul Nove Top Chef Cup – La Rivincita segna l’1.4% con 308.000 spettatori.

Access Prime Time

Quarto Grado 2.8%-3.2%

Su Canale 5 Paperissima Sprint registra una media di 3.269.000 spettatori con uno share del 16.3%. Su Italia1 CSI Miami ha totalizzato 811.000 spettatori (4.3%). Su Rai3 Infinito Crimine ha interessato 723.000 spettatori pari al 3.7% di share. Su Rete4 Quarto Grado informa 537.000 spettatori con il 2.8% di share nella prima parte e 661.000 (3.2%) nella seconda. Sul TV8 4 Ristoranti segna l’1.5% con 290.000 spettatori.

Preserale

Josephine al 3.3%

Su Rai1 L’Eredità – La Sfida del Sette ha ottenuto un ascolto medio di 1.941.000 spettatori (15.8%) e L’Eredità 3.025.000 spettatori (20.6%) nella seconda. Su Canale 5 Caduta Libera – Inizia la Sfida segna 1.572.000 spettatori con il 13.3% di share e Caduta Libera ne segna 2.337.000 (16.3%). Su Rai2 Squadra Speciale Cobra 11 è stato scelto da 435.000 spettatori pari al 3.2% di share nel primo episodio e 732.000 (4.4%) nel secondo. Su Rai3 Blob segna il 4.1% con 684.000 spettatori. Su Italia1 la striscia del Grande Fratello si porta al 3.9% con 502.000 spettatori e CSI Miami ha totalizzato 469.000 spettatori (3.1%). Su Rete4 Tempesta d’Amore informa 791.000 spettatori con il 4.7% di share. Su La7 Josephine, Ange Gardien ha appassionato 418.000 spettatori (share del 3.3%).

Daytime Mattina

Il saluto di Timperi al 21.9%

Su Rai1 Uno Mattina in Famiglia ha raccolto 860.000 spettatori con il 22.3% di share nella prima parte, 1.511.000 (22.6%) nella seconda e 1.504.000 (21.9%) nella terza; A Sua Immagine ha portato a casa un a.m. di 1.265.000 spettatori pari ad uno share del 15.5%. Su Canale5 il Tg5 Mattina raccoglie un ascolto di 874.000 telespettatori con il 14.8% di share mentre I Menù di Giallo Zafferano segna il 6.2% con 485.000 spettatori. Su Rai2 Heartland ha tenuto compagnia a 236.000 spettatori (3.4%). Su Italia1 I Liceali totalizzano un ascolto di 158.000 spettatori con uno share del 2.3%. Su Rai 3 Foglie d’Autunno convince 174.000 spettatori con il 2.5% di share. Su Rete 4 la Santa Messa ha coinvolto 599.000 spettatori (8.7%). Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 91.000 spettatori con il 3.1% di share nelle News e 341.000 (5.2%) nel Dibattito. Su TV8 la gara di Moto3 segna 5.2% con 406.000 spettatori.

Daytime Mezzogiorno

Mezzogiorno in Famiglia saluta con il 9.2%-11.8%

Su Rai1 Linea Verde ha intrattenuto 2.453.000 spettatori (18.5%). Su Canale 5 Melaverde ha interessato 1.311.000 spettatori con l’11.3% di share. Su Rai2 Mezzogiorno in Famiglia conquista 722.000 spettatori con uno share del 9.2% nella prima parte e 1.292.000 (11.8%) nella seconda. Su Italia1 il Grande Fratello piace a 468.000 spettatori (3.3%), Sport Mediaset XXL ha registrato un a.m. di 640.000 spettatori con il 4.1% e Sport Mediaset Mondiali segna il 3,2% con 503.000 spettatori. Su Rai3 Quante Storie registra 437.000 spettatori con uno share del 3.5%. Su Rete4 Perry Mason – Arringa Finale ha fatto compagnia a 301.000 spettatori con il 2.1%. Su La7 L’Ispettore Barnaby è stato scelto da 112.000 spettatori con l’1% di share. Su TV8 la gara di Moto2 segna il 6.5% con 811.000 spettatori.

Daytime Pomeriggio

Lo Show delle Frecce Tricolori al 10.6%

Su Rai1 I tulipani dell’amore segna il 10% con 1.499.000 spettatori; Air Show e Frecce Tricolori, invece, ne ha convinti 1.201.000 (10.6%). Su Canale 5 L’Arca di Noè ha raccolto 1.721.000 spettatori con il 10.9%. Il Presidente – Una storia d’amore ha attirato a sé 1.180.000 spettatori (8.6%) e Domenica Rewind 1.282.000 (11.3%) nella presentazione, 1.466.000 (13.3%) nel programma vero e proprio e 1.225.000 (10.7%) nei Saluti. Su Rai2 Delitti in Paradiso ha convinto 757.000 spettatori (5.3%) nel primo episodio e 826.000 (6.9% di share) nel secondo; la Regata storica delle Antiche Repubbliche Marinare ne ha appassionati 506.000 (4.5%). Su Italia1 El Dorado – La Città Perduta segna il 5.1% con 637.000 spettatori. Su Rai3 1/2 ora in più è stato la scelta di 1.443.000 spettatori pari al 10.3% di share, 1941 – Allarme a Hollywood è stato seguito da 504.000 spettatori (4.4%) e Diplomacy – Una Notte per Salvare Parigi da 366.000 spettatori (3.3%). Su Rete 4 Il Bounty ha registrato 312.000 spettatori con il 2.8%. Su La7 Faccia a faccia ha appassionato 354.000 spettatori (share del 2.3%). Su TV8 la gara di Moto GP segna il 17.8% con 2.787.000 spettatori.

Seconda Serata

La Domenica Sportiva Estate al 3.3%

Su Rai 1 Speciale Tg1 ha conquistato un ascolto di 556.000 spettatori pari ad uno share del 10.1%. Su Canale 5 X Style ha intrattenuto 762.000 spettatori con l’11.4% di share. Su Rai2 Blue Bloods segna 993.000 spettatori (5.2%); La Domenica Sportiva Estate segna invece il 3.3% con 431.000 spettatori. Su Italia1 Bugiardo Bugiardo segna un netto di 538.000 ascoltatori con il 4.4% di share nel primo episodio e .000 (%) nel secondo. Su Rai 3 il Tg3 è visto da 403.000 spettatori (3%). Su Rete 4 Insider – Dietro la Verità è la scelta di 168.000 spettatori (2%).

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 3.806.000 (24.3%)
Ore 20.00 4.069.000 (23.7%)

TG2
Ore 13.00 2.342.000 (15.8%)
Ore 20.30 1.864.000 (9.7%)

TG3
Ore 14.25 1.553.000 (10%)
Ore 19.00 1.368.000 (10.2%)

TG5
Ore 13.00 2.480.000 (16.6%)
Ore 20.00 3.076.000 (17.7%)

STUDIO APERTO
Ore 12.25 1.071.000 (8.5%)
Ore 18.30 916.000 (7.9%)

TG4
Ore 11.30 310.000 (3.7%)
Ore 18.55 583.000 (4.4%), Almanacco 531.000 (3.6%)

TGLA7
Ore 13.30 552.000 (3.5%)
Ore 20.00 901.000 (5.2%)

Ascolti tv per fasce auditel (share %)

RAI 1 15.68 23.45 17.87 15.73 10.11 18.4 17.88 14.22
RAI 2 6.24 3.6 5.88 9.83 6.44 4.05 7.79 3.98
RAI 3 4.58 3.88 3.03 6.03 5.94 6.56 3.12 3.14
RAI SPEC 7.36 9.2 9.84 6.68 8.26 6.84 7 6.11
RAI 33.85 40.13 36.63 38.26 30.75 35.86 35.8 27.45

CANALE 5 14.21 12.85 6 11.21 10.69 15.44 18.24 21.33
ITALIA 1 4.29 2.09 1.83 4.18 5.67 4.09 5 4.89
RETE 4 2.89 1.31 4.78 2.01 2.46 3.87 3.04 2.68
MED SPEC 7.61 8.95 10.42 6.39 9.43 6.62 5.75 6.84
MEDIASET 29.01 25.2 23.03 23.79 28.25 30.02 32.03 35.73

LA7+LA7D 5 4.88 3.19 2.29 2.65 4.03 8.35 8.8

SATELLITE 20.34 17.43 23.59 26.3 24.24 18.68 13.68 16.49
TERRESTRI 11.79 12.36 13.56 9.35 14.12 11.41 10.14 11.53
ALTRE RETI 32.13 29.79 37.15 35.65 38.35 30.09 23.82 28.02

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Ascolti Tv 16 agosto 2018, In onda - Di Maio
Ascolti TV | Giovedì 16 agosto 2018. Don Matteo 16.2%, male Immaturi (8.4%), boom di In Onda (7.5%)


Ascolti 15 agosto 2018
Ascolti TV | Mercoledì 15 agosto 2018. Supercoppa Europea 17.1%, Sacrificio d’Amore 8.4%


Greco e Salvini
Ascolti TV | Martedì 14 agosto 2018. Speciale TG1 16.1%, TG4 3.1%. Sacrificio d’Amore 7.8%. Tutti i dati delle news: boom TG1, TG2 meglio del TG5, Rai News al 2.2%


Zorn ascolti tv
Ascolti TV | Lunedì 13 agosto 2018. Vince Superquark (15.2%), parte male Zorn (9.8%)

48 Commenti dei lettori »

1. Rosa ha scritto:

4 giugno 2018 alle 09:55

Buongiorno a tutti, questa sera l’amichevole Italia-Olanda (rai1) si scontrerà con la finalissima del GF, ovviamente vincerà il gf con oltre il 25-27 % di share! La partita su rai1 farà il 23-24% di share! Come l’amichevole di lunedì scorso Arabia Saudita – Italia quando fece il 23.8% di share.
Domani mattina giustamente la D’Urso festeggerà su instagram con tanto di post, vantandosi di aver battuto la nazionale su rai1! Avvisatela però che si tratta di un amichevole e che non ha gli stessi spettatori-ascolti di una “vera” partita, infatti come detto già sopra, lo scorso lunedì fece il 23%…. diteglielo vi prego! :)



2. Francesco93 ha scritto:

4 giugno 2018 alle 10:10

Cinque motivi validi per non rivedere “Che tempo che fa” su Rai 1 il prossimo anno:
1) L’ingaggio del conduttore (il più pagato d’Europa) è un insulto all’Italia che lavora
2) Scelta dei politici a senso unico e continue ospitate del famigerato camorrologo da salotto, riciclatosi paladino dei clandestini nonché sedicente esperto di geopolitica
3) Il repertorio comico (con volgarità annesse) della Littizzetto è fermo a 10 anni fa
4) Fazio ha sempre perso contro una concorrenza reale (Morandi, Rosy Abate, Amici)
5) La sua media share stagionale (15%) non solo è stata più bassa delle aspettative, ma addirittura inferiore a quanto otteneva lo scorso anno Rai 1 nel prime time domenicale



3. Francesco93 ha scritto:

4 giugno 2018 alle 10:15

Cinque motivi validi per non rivedere “Che tempo che fa” su Rai 1 il prossimo anno:

1) L’ingaggio del conduttore (il più pagato d’Europa) è un insulto all’Italia che lavora

2) Scelta dei politici a senso unico e continue ospitate del famigerato camorrologo da salotto, riciclatosi paladino dei clandestini nonché sedicente esperto di geopolitica

3) Il repertorio comico (con volgarità annesse) della Littizzetto è fermo a 10 anni fa

4) Fazio ha sempre perso contro una concorrenza reale (Morandi, Rosy Abate, Amici)

5) La sua media share stagionale (15%) non solo è stata più bassa delle aspettative, ma addirittura inferiore a quanto otteneva lo scorso anno Rai 1 nel prime time domenicale

Iniziare la derenzizzazione della Rai con la risoluzione del contratto di Fazio (difficile) o la retrocessione sulla terza rete (più realistico) sarebbe un buon inizio per il nuovo governo, in attesa del ritorno di Giletti e Gabanelli.



4. Mattia ha scritto:

4 giugno 2018 alle 10:29

Mamma mia, questo rosicare tuo rosicare cosi tanto Rosa proprio non lo capisco



5. AleX ha scritto:

4 giugno 2018 alle 10:44

Come numero di telespettatori quella di ieri è la semifinale meno vista di sempre, peggio pure di Amici 10.



6. Rosa ha scritto:

4 giugno 2018 alle 10:49

Mattia ma chi rosica??? sono semplicemente dei miei pensieri! Cosa ho detto di sbagliato?



7. Mariano ha scritto:

4 giugno 2018 alle 11:11

@Rosa, non sono un fan del Gf ma cosa ci sarebbe di sbagliato nel festeggiare una vittoria (improbabile) contro la nazionale su rai1?
Poi ti svelo un altro piccolo particolare. Stasera l’Italia gioca contro l’Olanda, non contro l’Arabia Saudita, che con tutto il rispetto è una nazionale senza storia nè giocatori di spessore. Quindi seppure resta comunque un’amichevole, le due partire non sono per niente paragonabili.
Se vuoi fare un paragone onesto e non fazioso dovresti farlo con Italia-Francia di venerdì che ha fatto il 27% e 6 milioni.



8. il-Cla83 ha scritto:

4 giugno 2018 alle 11:14

La semifinale di Amici senza finire all’alba raggiunge quasi il 22%, vince agevolmente la serata, anche se nel complesso penso che questa edizione almeno dal punto di vista ascolti abbia faticato maggiormente rispetto al passato. Dallo spostamento alla domenica poi mi sarei aspettato un incremento maggiore. Fazio in risalita rispetto alla scorsa domenica nonostante la fortissima concorrenza.. riesce a sfiorare nella prima parte il 17% e Il tavolo supera il 15%.
Molto bene Giletti, al di la dell’exploit della scorsa domenica, ottiene un ottimo 8%.
Ultimo dato rilevante quello della Annunziata, il suo programma pomeridiano ottiene il 10%. Per il resto non mi sembra ci sia altro. La stagione volge al termine e si vede, i contenitori domenicali sono già stati archiviati.
Un saluto a Paolo Marcello e a tutti gli altri, buon inizio settimana!



9. il-Cla83 ha scritto:

4 giugno 2018 alle 11:15

La semifinale di Amici senza finire all’alba raggiunge quasi il 22%, vince agevolmente la serata, anche se nel complesso penso che questa edizione almeno dal punto di vista ascolti abbia faticato maggiormente rispetto al passato. Dallo spostamento alla domenica poi mi sarei aspettato un incremento maggiore. Fazio in risalita rispetto alla scorsa domenica nonostante la fortissima concorrenza.. riesce a sfiorare nella prima parte il 17% e Il tavolo supera il 15%.
Molto bene Giletti, al di la dell’exploit della scorsa domenica, ottiene un ottimo 8%.
Ultimo dato rilevante quello della Annunziata, il suo programma pomeridiano ottiene il 10%. Per il resto non mi sembra ci sia altro. La stagione volge al termine e si vede, i contenitori domenicali sono già stati archiviati.



10. red ha scritto:

4 giugno 2018 alle 11:31

Vince la serata Amici ,bene anche Fabio Fazio che tornerà a settembre ,poi come qualcuno sul Blog dice della Luciana volgare sempre stata! volevo vedere se era a Mediaset se il commento di Francesco93 erano stesso!!



11. Sabato ha scritto:

4 giugno 2018 alle 11:39

Francesco93, quante sciocchezze!
“Scelta dei politici a senso unico”? In questi mesi, nel salotto di Fazio, ho visto chiunque: da Renzi a Di Maio, da Berlusconi a Grasso. Detto questo, Che Tempo Che Fa non è una tribuna elettorale e non ha di certo il dovere di rispettare la par condicio 365 giorni all’anno. Aggiungo che i politici che hanno denunciato uno squilibrio negli inviti (in primis Salvini) sono in TV tutti i giorni – sovraesposti da mesi! – quindi non possono di certo lamentare una mancanza di attenzione da parte dei media.
“Fazio ha sempre perso contro una concorrenza reale (Morandi, Rosy Abate, Amici)”: Fazio è stato il vincitore della maggior parte delle domeniche di questa stagione. Il fatto che abbia perso contro alcune (non tutte) puntate dei programmi Mediaset da te citati non mi stupisce: ci mancherebbe pure che un talk show vinca contro il talent di punta Mediaset o contro fiction con protagonisti super pop! Contro certi programmi acchiappa-ascolti, l’obiettivo di Fazio era quello di resistere, e l’obiettivo è stato raggiunto in pieno: Fazio ha tenuto botta non solo la domenica sera, contro i rari programmi di successo Mediaset, ma anche il lunedì sera, in seconda serata, resistendo particolarmente bene contro la concorrenza di reality di enorme successo (sfido chiunque a raggiungere un milione e mezzo di spettatori con un piccolo talk di seconda serata che si scontra contro l’Isola Dei Famosi o il GFvip).
“La sua media share stagionale (15%) non solo è stata più bassa delle aspettative, ma addirittura inferiore a quanto otteneva lo scorso anno Rai 1 nel prime time domenicale”: credo che la media stagionale sia leggermente più alta a quella riportata da te (mi pare sia 16 virgola qualcosa, ma non ho i dati sotto mano al momento e potrei sbagliare). “Media inferiore alle aspettative”? Vorrei che tu citassi le fonti: non ho letto alcun documento in cui si afferma che la Rai si aspettava risultati più alti a quelli medi effettivamente ottenuti. “Media inferiore a quanto otteneva lo scorso anno Rai 1 nel prime time domenicale”? Falso! Recupera i dati di un anno fa e scoprirai che gli ascolti domenicali di Rai1 sono cresciuti, a fronte di costi ridotti (quindi doppio guadagno).
“Iniziare la derenzizzazione della Rai con la risoluzione del contratto di Fazio o la retrocessione sulla terza rete sarebbe un buon inizio per il nuovo governo”: penso che l’Italia abbia problemi ben più gravi di quello rappresentato, a tuo dire, dalla presenza di Fazio in Rai (sai che problema?! Porta ricavi alla TV di Stato!) e che il Governo dovrebbe occuparsi di questi e non di censurare programmi e allontanare personaggi. Trovo davvero triste che tu consideri il licenziamento dalla Rai di un conduttore bravissimo ed apprezzato, ma a te antipatico, una priorità della nostra politica: con questa affermazione dimostri poca lucidità e scarso contatto con la realtà.



12. MARCELLO79 ha scritto:

4 giugno 2018 alle 11:58

BUONGIORNO,
che FRANCESCO93 sia un commentatore di alto livello e dotato di senno ormai è un dato acclarato. Analisi perfetta sul programma di FAZIO. Il contratto del golden man di RAI 1 è stata una vera e propria OFFESA E VERGOGNA per l’Italia intera. E aggiungo che ieri il “presunto” RE della DOMENICA non solo ha perso la corona, ma anche il trono. VITTORIA netta di AMICI con o senza la sovrapposizione, anzi durante la contemporanea messa in onda delle due offerte televisive principali, il gap (pari a 5 punti) è ancora più alto se si pensa che il 16,9% è riferito non alla totalità del programma, che esclude il TAVOLO, durante il quale il barboso conduttore perde un milione e mezzo di telespettatori e due punti di share. Sconfitto sonoramente da AMICI, che termina ad un orario più che consono e registra comunque il 22%. Ottimo risulto per un’edizione che, a mio avviso, non brilla per talenti.
E che dire di BARBARA D’URSO? Anche in replica vince nella sua fascia di programmazione, a riprova che questo è stato il suo anno. GRANDE LEONESSA!
Piuttosto, ieri mi sono soffermato a vedere l’ospitata di MARA VENIER su RAI 1 e ormai, anche se non lo hanno ufficialmente dichiarato, la conduttrice veneziana sarà al timone di DOMENICA IN. Mi dispiace immensamente di questo suo passaggio in RAI, lei era un valore aggiunto nel programma di intrattenimento in assoluto più visto della stagione televisiva (TU SI’ QUE VALES) e ne era anche co-protagonista, alla pari degli altri colleghi giudici. Ho paura che sia lei che la CLERICI stiano commettendo un errore, siamo proprio certi che la VENIER ritorni a primeggiare nella DOMENICA? L’ultima sua edizione fu battuta dalla D’URSO. Ormai il titolo di signora del dì di festa appartiene ad un lontano ventennio….. Comunque a me piace molto, le auguro tanta fortuna, la merita.
BUONA GIORNATA a TINA, SHAYNE, PAOLO, IL CLA-83, ALESSANDRO, ALBERTO, SALVO.
Ancora complimenti a profusione per FRANCESCO93.



13. Mayu ha scritto:

4 giugno 2018 alle 12:01

È finito in crescendo Che Tempo che Fa. Spero finiranno pure le critiche orchitegeniche (spesso pretestuose) per un po’ di mesi. Comprensibile, poi, la difficoltà di comprendere il programma da parte di chi segue e inneggia al Segreto in aeternum…

Chi si è mantenuto al di sotto delle aspettative è Amici atto XVII, anche ieri.

Bene La7.



14. Vince! ha scritto:

4 giugno 2018 alle 12:09

Vince la De Filippi con la semifinale di Amici in una serata combattuta, forse più del previsto, per Maria.
Finita la tempesta politica, Fazio torna a salire, fa uno share in linea con gli obiettivi (addirittura superiore nella seconda parte) e distanzia di molto Giletti, che cala parecchio (forse è stato troppo impegnato durante la settimana a rilasciare interviste trionfalistiche contro la Rai per curare al meglio la sua trasmissione).

Da Fazio ospiti azzeccati, da Cottarelli alla Venier, per non parlare di un Saviano strepitoso su “popolo ed elite”, con in più una novità assoluta: un mini dibattito sull’attualità politica affidato a quattro grandi nomi del giornalismo, con domande rapide, risposte concise e chiare, molto lontano dai teatrini che di solito si vedono in tv, da riprovare!

Molto brillante anche il Tavolo, con tanti ospiti, anche se riproporre alcuni personaggi della prima parte non la trovo un’idea azzeccata, perché spesso si finisce con l’per essere ripetitivi.



15. PAOLO76 ha scritto:

4 giugno 2018 alle 12:24

ciao a tutti….
Rosa: non puoi paragaonare l’ARABIA SAUDITA all’OLANDA…. Non so se segui il calcio ma ti segnalo che la seconda nazionale vanta un prestigio ben diverso rispetto all’Arabia saudita…. Quindi è probabile che pur essendo un’ amichevole riesca a fare qualcosa di più rispetto alla scorsa settimana. Certo si sa che il problema delle partite di calcio è che non sforano e alle 22.30 è tutto bello e finito e poi c’è il vuoto…. E’ quindi prevedibile che dopo la fine della partita il Gf, con il proseguimento della serata e l’avvinarsi del verdetto finale, cresca esponenzialmente in termini di share, mentre calerà in termini di ascoltatori.
Secondo me la partita di calcio vincerà sicuramente in termini di ascoltatori e potrebbe anche vincere in share….
Vince amici come prevedibile e cresce così come Fazio.
Oramai siamo proprio in dirittura d’arrivo con questa stagione di garanzia e, avendo iniziato a scrivere su questo blog solo a partire da settembre 2017, coincide con il mio primo anno. Approfitto per ringraziare tutti i commentatori con i quali ho avuto modo di interloquire in questi mesi, a partire da coloro con i quali spesso mi sono trovato d’accordo (MARCELLO79, ALBERTO, ALESSANDRO, FRANCESCO93, IL-CLA83, SHAYNE, SALVO, TINA E NINA), ma anche coloro con i quali ho avuto il piacere di scambiare opinioni diverse (DALILA, LELLO, ROSA, PONGO&PEGGY, SORALELLA, R101)….spero di non aver dimenticato nessuno… ;)



16. alessandro ha scritto:

4 giugno 2018 alle 12:25

Altra clamorosa batosta x il fazioso Fazio… Letteralmente travolto da Amici… L’intera stagione di Fazio non puo’ che definirsi oltremodo deludente… I vertici rai dovrebbero rispostarlo su rai tre… avere anche x la prossima stagione televisiva le medie di ascolto di quest’anno x la rete ammiraglia della rai e’ del tutto insufficiente ed inaccettabile…

Concordo in pieno con quanto scritto da Francesco93 (tranne il ritorno della Gabanelli di cui ne farei volentieri a meno)… Hai scritto tutte cose logiche e condivisibili… altro che “sciocchezze”… Le pirlate (scusate il termine ma mi adeguo al linguaggio di Sabato) le scrivono altri… I difensori a prescindere dei vari Fazio, Santoro, Lerner e compagnia cantante…

p.s. da notare il solito commento poco lungimirante (x non usare altri termini piu’ consoni ma che evito di usare x carita’ di patria)… di Rosa… Paragonare due partite della nazionale con arabia saudita e olanda e ritenerle dello stesso valore e con la stessa audience fa capire l’assurdita’ di questo commento (come tutti i commenti di Rosa da sempre)… E’ evidente… anche un bambino di 3 anni capirebbe che l’interesse x una partita con l’olanda e’ ben superiore che una partita con l’arabia saudita… Quindi credo che la partita della nazionale si aggiudichera’ la serata (anche se spero di sbagliarmi)… Segnalo inoltre il fatto che Rosa crede di fare dei commenti ironici e simpatici… peccato che facciano ridere sempre e solo lei…

Un carissimo saluto e un affettuoso abbraccio alle teste pensanti del blog… :-)



17. Vince! ha scritto:

4 giugno 2018 alle 12:33

@Francesco93: quante inesattezze!
Ecco i miei cinque motivi a favore di Fazio su Rai1:

1) Dire che Fazio è il più pagato d’Europa è falso: a Mediaset le cifre sono molto più alte, anche se non le rendono pubbliche. In più questa è l’unica trasmissione di cui si conoscono tutti i numeri che sono stati minuziosamente analizzati: se si indagasse sulle altre ci sarebbe da ridere.

2) Spero che questo sia ancora un Paese democratico in cui ciascun conduttore possa essere libero di invitare in trasmissione chi gli aggrada. Saviano ieri è stato molto acuto.

3) La Littizzetto piace a gran parte del pubblico, il suo monologo fa registrare picchi d’ascolto (infatti quando ha dovuto tagliarlo, come domenica scorsa, la trasmissione è andata peggio).

4) Fazio ha perso contro due costosissime fiction da record che avrebbero sicuramente fatto ascolti maggiori se trasmesse in un giorno feriale, senza partite e Iene. Contro la De Filippi ieri sera si è difeso bene, con un ottimo share, comprendendo che non ne deve inseguire il pubblico. Non appena Canale5 ha abbassato il livello della controprogrammazione, Fazio ha vinto senza troppi sforzi.

E tutto questo con una campagna stampa contro davvero pesante…

5) Sia pur più bassa del previsto, la media stagionale ha permesso alla trasmissione di guadagnare due milioni di euro (fonte il Fatto), che non mi sembrano pochi, con un costo di molto inferiore a quello di una puntata di fiction in prima visione.

Infine il programma è previsto anche per l’anno prossimo su Rai1, anche se è facile immaginare come avrà vita difficile con la nuova dirigenza Rai…



18. Miko ha scritto:

4 giugno 2018 alle 12:34

Ed ora via a tre mesi di repliche su repliche (eccetto il daytime di Rai 1), chissenefrega della gente che magari non ha un lavoro stabile e dunque nemmeno potrà permettersi un weekend di mare quest’anno, mica siamo in Francia, o in Germania, o in Spagna o nel Regno Unito o negli Stati Uniti, che si guardino quelle noiosissime serate evento tipo Nel nome del cuore, Una voce per Padre Pio, Una notte a Sirmione o Napoli prima e dopo e non rompano tanto le scatole ….. Spero proprio che nel conteggio del canone RAI i tre mesi estivi non siano contati, sarebbe un vero scandalo.



19. Francesco93 ha scritto:

4 giugno 2018 alle 12:39

@ Sabato: come priorità del nuovo governo mi riferivo solo al nuovo assetto Rai, dato che qui si parla di tv. Ospiti politici: nonostante un cdx al 37% (si è votato il 4 marzo ma il boom era noto da mesi), in tutta la stagione ricordo solo due apparizioni di Berlusconi, 0 per Salvini e 0 per la Meloni, a fronte dell’intero battaglione del csx. Su Rai 1 era lecito attendersi ascolti tra il 18 e il 20, ma se li ritieni soddisfacenti ricordati che per un lungo periodo Fazio è stato battuto perfino dalle Vhs di Paperissima Sprint.

Quanto al Segreto (che non vedo cosa c’entri in questa discussione), i suoi haters dovrebbero sapere che Rai 1 ha provato inutilmente (e più di una volta) a scipparlo a Canale 5 per risollevare gli ascolti del primo pomeriggio. La favola della volpe e dell’uva è sempre attuale…



20. Vince! ha scritto:

4 giugno 2018 alle 12:40

Vedo che, nonostante l’ottimo share di ieri, oggi si sono scatenati i commentatori anti-Fazio, a cui ricordo pacatamente che il programma di Rai1 ha vinto tutte le prime sarate domenicali da gennaio fino a due settimane fa…



21. Miko ha scritto:

4 giugno 2018 alle 12:46

Ed ora via a tre mesi di repliche su repliche, chissenefrega di chi magari non ha entrate economiche stabili e magari quest’anno non potrà permettersi nemmeno un weekend di villeggiatura, mica siamo in Francia, o in Germania, o in Spagna, o in Gran Bretagna o negli Stati Uniti, i conduttori milionari di Rai e Mediaset sono stanchi, poverini, dopo nove mesi di ”estenuante” lavoro, questi telespettatori pretenziosi che si guardino Rosamunde Pilcher, Inga Lindstrom, la foca, la scimmia, le repliche di Don Matteo, le serate evento tipo Una notte a Sirmione e le teche dopo cena e che non rompano le scatole fino a settembre………

Spero proprio che nel conteggio del canone RAI siano esclusi i tre mesi estivi, altrimenti sarebbe una vergogna.



22. Miko ha scritto:

4 giugno 2018 alle 12:48

Scusate per i due messaggi quasi fotocopia ma mi dava che non avevo inviato il primo, ma comunque ribadire un concetto non penso faccia male



23. Vince! ha scritto:

4 giugno 2018 alle 12:58

@Francesco93. Altre inesattezze: la Meloni è stata ospite di Fazio due settimane fa, la settimana scorsa c’era la Casellati… Poi ci sono stati Di Maio (che ha pure disdetto all’ultimo minuto un secondo invito tre settimane fa) e Di Battista…

Salvini invece, sia pure invitato più volte, pare che non voglia deliberatamente andare in trasmissione, perché non avrebbe gradito la scelta di preferirgli Berlusconi come ospite del centrodestra in campagna elettorale (quando comparve un esponente per ogni coalizione).



24. Nina ha scritto:

4 giugno 2018 alle 13:04

Ultima puntata del programmino di infima qualità che manda in onda Rai uno grazie anche ai miei soldi! Speriamo sia finita la pacchia anche per il pretino e la poveraccia!



25. alessandro ha scritto:

4 giugno 2018 alle 13:07

@ Vince

Contesto tutti i tuoi punti…

1- Non puoi confrontare gli stipendi di una rete pubblica con quelli di una privata…

2- Lavorando in una rete pubblica dovrebbe invitare nella sua trasmissione una vasta gamma di ospiti con idee diverse… e non farsi condizionare nell’invitare le persone dalle sue idee… (cosi’ come ha fatto nel trascurare Salvini)

3- La Littizzetto puo’ essere simpatica ma risulta essere troppe volte volgare e ripetitiva

4- Come hai scritto implicitamente te con una controprogrammazione forte tutto l’anno Fazio non si sarebbe mai aggiudicato una serata… Deve ringraziare canale 5 x non essere sempre stato battuto sonoramente…

5- La media stagionale risulta essere del tutto insufficiente alle aspettative… quindi non ci sono santi che tengano… e’ un FLOP senza se e senza ma… Altro che utili…



26. Francesco93 ha scritto:

4 giugno 2018 alle 13:08

“Spero che questo sia ancora un Paese democratico in cui ciascun conduttore possa essere libero di invitare in trasmissione chi gli aggrada”.

Eh no, caro Vince, non si può fare un uso privatistico del servizio pubblico. Così come su alcuni temi “divisivi” (immigrazione, fine vita, etc.) non si può dare voce a una sola parte, altrimenti se non è in grado o non vuole farlo si limiti a intervistare attori, cantanti e sportivi.



27. Francesco93 ha scritto:

4 giugno 2018 alle 13:09

“Spero che questo sia ancora un Paese democratico in cui ciascun conduttore possa essere libero di invitare in trasmissione chi gli aggrada”.

Eh no, caro Vince, non si può fare un uso privatistico del servizio pubblico. Così come su alcuni temi divisivi (immigrazione, fine vita, etc.) non si può dare voce a una sola parte, altrimenti se non è in grado o non vuole farlo si limiti a intervistare attori, cantanti e sportivi



28. Nina ha scritto:

4 giugno 2018 alle 13:11

Ultima puntata del programmino di infima qualità che manda in onda Rai uno grazie anche ai miei soldi! Speriamo sia finita la pacchia anche per il pretino e la poveraccia!

PS: Francesco non ti curar di loro….

PPS: se ieri sera c’era Saviano (con le oscenità che ha detto in questi giorni) ragion di più per dire che è un programma infimo e che non deve andare in onda.



29. PAOLO76 ha scritto:

4 giugno 2018 alle 13:15

Buongiorno e buona settimana a tutti
Rosa: non puoi paragaonare l’ARABIA SAUDITA all’OLANDA…. Non so se segui il calcio ma ti segnalo che la seconda nazionale vanta un prestigio ben diverso rispetto all’Arabia saudita…. Quindi è probabile che pur essendo un’ amichevole riesca a fare qualcosa di più rispetto alla scorsa settimana. Certo si sa che il problema delle partite di calcio è che non sforano e alle 22.30 è tutto bello e finito e poi c’è il vuoto…. E’ quindi prevedibile che dopo la fine della partita il Gf, con il proseguimento della serata e l’avvinarsi del verdetto finale, cresca esponenzialmente in termini di share, mentre calerà in termini di ascoltatori.
Secondo me la partita di calcio vincerà sicuramente in termini di ascoltatori e potrebbe anche vincere in share….
Vince amici come prevedibile e cresce così come Fazio.
Oramai siamo proprio in dirittura d’arrivo con questa stagione di garanzia e, avendo iniziato a scrivere su questo blog solo a partire da settembre 2017, coincide con il mio primo anno. Approfitto per ringraziare tutti i commentatori con i quali ho avuto modo di interloquire in questi mesi, a partire da coloro con i quali spesso mi sono trovato d’accordo (MARCELLO79, ALBERTO, ALESSANDRO, FRANCESCO93, IL-CLA83, SHAYNE, SALVO, TINA E NINA), ma anche coloro con i quali ho avuto il piacere di scambiare opinioni diverse (DALILA, LELLO, ROSA, PONGO&PEGGY, SORALELLA, R101)….spero di non aver dimenticato nessuno… ;)



30. Francesco93 ha scritto:

4 giugno 2018 alle 13:16

Ciao Marcello, su Fazio abbiamo la stessa opinione: se almeno gli ascolti o i contenuti fossero rilevanti, quel contratto sarebbe comunque uno scandalo, ma almeno con un alibi. Il fatto è che non li merita proprio tutti quei soldi, mica ha inventato lui il format…



31. Francesco93 ha scritto:

4 giugno 2018 alle 13:21

Ciao Nina, io ritengo Saviano uno dei personaggi più squalificanti che ci siano in Italia. Un tizio che dal suo attico di New York vuole spiegarci come funziona il mondo, purtroppo ha ancora un discreto seguito



32. Mayu ha scritto:

4 giugno 2018 alle 13:34

Oggi deduco che il Segreto non è a costo zero! Per strapparlo alla Rai, Mediaset avrà offerto di più, quindi…

Paragonare due prodotti diversi, uno di interviste, l’altro un talent (con più presa sul telespettatore medio, sicuramente), non mi sembra corretto. Dal mio punto di vista, portare un prodotto di maggior qualità a una fetta maggiore di pubblico ne è valsa la pena. Poi, se come riportato dal Fatto Quotidiano, ci sono anche utili economici, di cosa parliamo… Vedo tanti faziosi che accusano Fazio di essere fazioso. Quella parabola della pagliuzza e la trave non è mai tramontata…



33. Vince! ha scritto:

4 giugno 2018 alle 13:37

@Alessandro:

E io ri-contesto con piacere le tue affermazioni:

1)Francesco93 aveva fatto un’affermazione precisa “Fazio è il più pagato in Europa” e questa non è vera, anche considerando solo l’Italia. Non aveva fatto nessun riferimento ai soli canali pubblici… Prenditela con lui!

2) Sono stati invitati tutti, tranne Salvini che si è rifiutato di intervenire, facendo i capricci dato che gli si era preferito Berlusconi in campagna elettorale.

3)Sulla Littizzetto i tuoi sono gusti personali soggettivi, rimane il fatto, questo sì oggettivo, che il suo momento spesso registra il picco di ascolti. E questo si ripete ormai da anni.

4) Come implicitamente ammetti pure tu, Canale5 ha sprecato i due unici titoli forti della fiction in una serata ostica come la domenica in cui c’è molta controrogrammazione, il calcio, etc… Non è che avesse tante altre cartucce da sparare contro Fazio, quindi non capisco il senso della contestazione… Ricordiamo anche come è andata con Gerry Scotti (e qui molti prevedevano un successone per Canale5)…

5) La media stagionale rientra agevolmente nei parametri previsti per gli inserzionisti pubblictari (fornte Il Fatto). Quindi mi dispiace, ma il flop tanto atteso dai corvi, che hanno iniziato a gettare fango sulla trasmissione sin da agosto, non c’è stato… E due milioni di utile non sono pochi!



34. g ha scritto:

4 giugno 2018 alle 13:37

FRANCESCO 93, SPERO CHE QUESTO SIA ANCORA UN PAESE DEMOCRATICO IN CUI CIASCUNO DI NOI, SIA LIBERO DI GUARDARE LE TRASMISSIONI CHE PIU CI AGGRADANO….GRAZIE……



35. Nina ha scritto:

4 giugno 2018 alle 13:46

g: precisazione abbastanza inutile, nessuno ti vieta di guardare quello che ti pare. Diverso è una rete pubblica, che sei obbligato a pagare ti metta in onda Saviano.



36. Vince! ha scritto:

4 giugno 2018 alle 13:58

@Francesco93: forse non hai ben chiaro il significato di “uso privatistico della tv”, espressione che in passato è stata riferita a conduttori che portavano le proprie vicende personali sul video.

Non mi pare che Fazio lo abbia mai fatto, mentre ha fatto servizio pubblico ospitando Liliana Segre, i genitori del povero Regeni, Saviano che parla delle vittime in Siria, etc…

Sono scelte, a mio avviso meritorie, che ovviamente implicano un aspetto politico che evidentemente a te non piace (non ho nulla da ridire a proposito, sono fatti tuoi). Ma questo non ti dà diritto di impedire ad altri di fruire del programma. Puoi contestare, ma non invocare la censura…

Purtroppo per voi, l’articolo del Fatto, vi ha definitivamente levato l’alibi dei costi: il programma è convenuto a Rai1 e ha fatto guadagnare l’azienda, pure quando non ha vinto la serata, fatevene una ragione!



37. Tina ha scritto:

4 giugno 2018 alle 14:07

Ragazzi non vi disperate che il vostro osannato Fazio torna a settembre col suo stipendio che non vale minimamente il 15%.Facile vincere quando sul 5 non c’e'niente di buono.Ieri per sua sfortuna c’era Amici che ovviamente ha vinto e non si può dire che sia durato fino all’una.Mayu non e’detta che chi non segue Fazio segue il Segreto.A me ad esempio fanno schifo entrambi.Ma non e’detta comunque che chi segue il Segreto sia inferiore ai seguaci di Fazio come vuoi fare intendere. Per il resto niente di che .Ciao a tutti soprattutto a chi la pensa come me.Quando ci vuole ci vuole.



38. Nina ha scritto:

4 giugno 2018 alle 14:07

Cièò che sostiene Vince sull’articolo del Fatto è falso (non è nuovo a dire cose non vere e neanche a tirare conclusioni affrettate). La sua è una libera interpretazione mentre l’articolo dice chiaramente che tutto sarà valutato dalla Corte dei Conti a fine stagione.

ps. uso privatistico non vuol dire quello che ha scritto Vince, o perlomeno, non è quello che intendeva Francesco.



39. Mayu ha scritto:

4 giugno 2018 alle 14:38

@tina Chi segue e inneggia al Segreto in aeternum… è riferito esclusivamente a chi su questo blog segue e inneggia al Segreto sempre, vale a dire… (prova a indovinare).



40. Sabato ha scritto:

4 giugno 2018 alle 14:39

Francesco93, evito di ribattere su tanti punti che ha già affrontato l’ottimo Vince, che saluto, nei suoi commenti 23, 33 e 36. Vince ha già spiegato bene i capricci di Salvini, l’ampia rappresentanza del centrodestra nel programma di Fazio, il successo della Littizzetto (può non piacere, ma i numeri parlano chiaro: è seguitissima), costi e ricavi di Che Tempo Che Fa (dati alla mano, la Rai ha intascato due milioni).
Aggiungo solo un paio di commenti:
- se, come ricordi tu, i primi minuti di Che Tempo Che Fa sono stati spesso battuti da Paperissima Sprint, questo non dovrebbe essere per te e per nessun italiano un motivo di vanto: è preoccupante il fatto che gli italiani abbiano a volte preferito (ri)guardarsi filmati di vent’anni fa anziché seguire l’inizio di un programma vario e interessante;
- tu ed altri sostenete che Fazio sia andato bene solo grazie alla mancanza di una controprogrammazione forte… Quindi, in sintesi: se Fazio perde, è colpa di Fazio; se vince, è demerito della concorrenza. Mai che si dia un merito a Fazio, che ha concluso la stagione con un’ottima media, un lungo elenco di vittorie e buone performance anche nella missione impossibile di contrastare reality ed altri programmi di punta di Mediaset.
Le vostre esternazioni sono strumentali ed autoconsolatorie: i numeri positivi (gli ascolti ed i ricavi) cozzano con i vostri commenti secondo i quali Che Tempo Che Fa sarebbe stato un flop; i fatti e le lucide analisi qualitative del programma cozzano con le vostre affermazioni secondo cui il programma di Fazio sarebbe stato di parte e di bassa lega.



41. Sabato ha scritto:

4 giugno 2018 alle 14:47

Francesco93, evito di ribattere su tanti punti che ha già affrontato l’ottimo Vince, che saluto, nei suoi commenti 23, 33 e 36. Vince ha già spiegato bene i capricci di Salvini, l’ampia rappresentanza del centrodestra nel programma di Fazio, il successo della Littizzetto (può non piacere, ma i numeri parlano chiaro: è seguitissima), costi e ricavi di Che Tempo Che Fa (dati alla mano, la Rai ha intascato due milioni).
Aggiungo solo un paio di commenti:
- se, come ricordi tu, i primi minuti di Che Tempo Che Fa sono stati spesso battuti da Paperissima Sprint, questo non dovrebbe essere per te e per nessun italiano un motivo di vanto: è preoccupante il fatto che gli italiani abbiano a volte preferito (ri)guardarsi filmati di vent’anni fa anziché seguire l’inizio di un programma vario e interessante;
- tu ed altri sostenete che Fazio sia andato bene solo grazie alla mancanza di una controprogrammazione forte… Quindi, in sintesi: se Fazio perde, è colpa di Fazio; se vince, è demerito della concorrenza. Mai che si dia un merito a Fazio, che ha concluso la stagione con un’ottima media, un lungo elenco di vittorie e buone performance anche nella missione impossibile di contrastare reality ed altri programmi di punta di Mediaset.
Le vostre esternazioni sono autoconsolatorie: i numeri positivi (gli ascolti ed i ricavi) cozzano con i vostri commenti secondo i quali Che Tempo Che Fa sarebbe stato un flop; i fatti e le lucide analisi qualitative del programma cozzano con le vostre affermazioni secondo cui il programma di Fazio sarebbe stato di parte e di bassa lega.



42. Vince! ha scritto:

4 giugno 2018 alle 15:13

Archiviate le polemiche (tanto i denigratori non si arrendono mai, nemmeno di fronte agli utili), possiamo fare un consuntivo della stagione di “Che tempo che fa”, con il passaggio da Endemol a L’OFFicina ed il cambio di rete.

Ecco le mie proncipali osservazioni da spettatore affezionato:

- Il trasferimento su Rai1 ha comportato un rafforzamento della “vena Pop” del programma: specialmente al “Tavolo” abbiamo visto personaggi che su Rai3 erano impensabili. La trasmissione ha così guadagnato in leggerezza, soprattutto nella seconda parte, che è decisamente migliorata.

- Ho visto meno super-ospiti internazionali (Streep ed Hanks in promozione, Delon), soprattutto in campo musicale (praticamente solo gli U2). Tanti invece i grandi campioni dello sport (Carl Lewis, Hamilton, uno straordinario Gullit, Boris Becker, Buffon), però non sempre graditi dal pubblico di Rai1.

- Decisamente pochi gli scrittori, anche se portare Roberto Calasso in prima serata su Rai1 è stata una personale vittoria di Fazio.

- Resteranno nella memoria Liliana Segre, i genitori di Regeni, la fidanzata di Dj Fabo ed altri ospiti che hanno fatto irrompere l’attualità nel programma. Notevoli, checché ne dicano i detrattori, anche gli interventi di Saviano.

- Poco interessanti gli ospiti politici, anche se alcuni momenti (il no di Renzi ad un governo con il M5s, la famigerata telefonata di Di Maio, quando Berlescuni fece il nome del probabile Premier del centro destra) hanno fatto andare il programma in prima pagina. Il dibattito a quattro voci con i giornalisti dell’ultima puntata per me ha funzionato.

- La Littizzetto si è aggiornata, trovando una nuova via social con il coinvolgimento del pubblico a casa che è piaciuta (anche se già sperimentata prima da altri programmi).

- Grande successo per Frassica, che ha convinto anche molti tra i più acerrimi nemici della trasmissione.

- Da rivedere gli ospiti fissi del tavolo, a lungo andare ormai prevedibili.

- Filippa con il suo matrimonio e il GFvip di Bossari si è presa uno spazio impensabile fino all’anno scorso.



43. Dalila ha scritto:

4 giugno 2018 alle 15:51

Direi che non ho nulla da aggiungere ai commenti acuti e molto puntuali sia di Sabato che di Vince.Sappiamo che ormai l’etichetta per Fazio è quella di essere fazioso.Penso che sia anche inutile continuare a ribattere.Un bacio Lello,un saluto a tutti



44. Vince! ha scritto:

4 giugno 2018 alle 15:54

@Nina: mi sembra che sei tu a fare una leggera confusione (oltre a cercare di sceditarmi, ma fa nulla, qui siamo tutti abituati a certe tue uscite a gamba tesa): la Corte dei Conti si pronuncerà sul contratto della Rai con l’OFFicina.

L’articolo del Fatto riporta i numeri che ho citato, che indicano utili di due milioni… Devi rassegnarti, non si scappa… La matematica (e la contabilità) non sono un’opinione (politica)…



45. Dalila ha scritto:

4 giugno 2018 alle 15:55

Niente altro da aggiungere ai commenti puntuali e acuti di Sabato e Vince,che condivido.Per fortuna è finita anche questa stagione,in ogni caso,per tutti i detrattori,Fazio si è ritagliato un pubblico maggiore rispetto a quello che aveva su Rai3,quando viaggiava sul 10/11%..
Un bacio Lello,un saluto a tutti



46. shayne lewis ha scritto:

4 giugno 2018 alle 16:00

Portare Fazio su raiuno non è stata una scelta vincente la domenica tra alti e bassi e riuscito alla fine ad imporsi anche se con ascolti assai modesti ad inizio stagione i dirigenti rai si aspettavano molto di più infatti avevano venduto gli spazi pubblicitari con troppo ottimismo per poi abbassare i prezzi per la seconda parte della stagione così come per la Vid per il lunedì sera stenderei un velo pietoso ha fatto ascolti paragonabili a Vespa quindi che senso ha spendere tanti soldi quando avevi in casa brunone nostro che ti registrava una puntata in più a settimana a costi più modesti…per l’anno prossimo il buon Fazio resterà a Raiuno declassarlo a raitre non è possibile visto l’alto stipendio che è pari a tutti quelli dei conduttori della terza rete messi insieme

p.s ai fan del buon fabio prima di maciullarmi vorrei dire che a me Fazio piace come il suo programma lo seguo da tanti anni serenate l’ultimo valzer quelli che anima mia quindi non è un attacco personale al conduttore ma un’analisi lucida della situazione scevra da fanatismo o da odio incondizionato

per gli ascolti vince Maria ma Amici da ripensare a cominciare dal giorno di programmazione

buona settimana Marcello Tina Salvo e Paolo



47. Toro76 ha scritto:

4 giugno 2018 alle 16:06

Buonasera a tutti!!! Vince la de Filippi ( anche se credo sia una delle edizioni meno viste di amici ) piu o meno stabile Fazio, bene Giletti su la7. Inoltre una curiosità da MARCELLO… di là verità se la d’Urso in incognita o il suo addetto stampa? 😆😆😆



48. Toro76 ha scritto:

4 giugno 2018 alle 16:07

Buonasera a tutti!!! Vince la de Filippi ( anche se credo sia una delle edizioni meno viste di amici ) piu o meno stabile Fazio, bene Giletti su la7. Inoltre una curiosità da MARCELLO… di là verità sei la d’Urso in incognita o il suo addetto stampa? 😆😆😆



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.