8
aprile

Ballando con le Stelle 2018: Ciacci finisce in infermeria dopo il tango dello scandalo. Zero da Mariotto, complimenti da Zazzaroni

Ballando con le stelle

Ballando con le Stelle: Milly in collegamento con l'infermeria

La quinta puntata di Ballando con le Stelle 2018 si è conclusa con l’eliminazione della modella rumena Cristina Ich. Ma a caratterizzare il sabato sera danzante di Rai1 ci sono state le performance di Al Bano e Romina Power come ballerini per una notte e quella di Giovanni Ciacci che è riuscito a convincere Ivan Zazzaroni (ma non Mariotto). Tuttavia, dopo la gioia, è arrivato l’imprevisto…

Ballando con le Stelle 2018, quinta puntata: Gessica protagonista

È stata una serata che, per stessa ammissione di Carolyn Smith, ha visto tornare al centro il grande ballo “come nelle prime edizioni”. Merito soprattutto dei maestri che hanno proposto coreografie povere di inutili orpelli ma non per questo meno complicate. Brillano nella parte alta della classifica Amedeo Minghi e Gessica Notaro. Con quest’ultima viene affrontato il delicato tema della sua aggressione attraverso la lettura della lettera degli avvocati dell’ex fidanzato che ne contestano alcune azioni. Lei dice che non smetterà mai di parlarne, mentre la collega Cristina di lì a poco si lancerà in un insulto rivolto ai legali (qui maggiori info e i video).

Il tango di Ciacci e Todaro e Milly in collegamento con l’infermeria

Applaudito anche il tango scandaloso di Giovanni Ciacci e Raimondo Todaro: Ivan Zazzaroni, che nelle scorse puntate si era spesso rifiutato di votare la coppia, è addirittura sceso in pista per stringere la mano a Ciacci e complimentarsi per il risultato. Ma a dargli zero questa volta ci ha pensato Guillermo Mariotto che “dopo tutte queste chiacchiere” si aspettava qualcosa di più. “Lo voleva fare lui con me il tango”, ha commentato Todaro.

Poco dopo Giovanni Ciacci non si è sentito bene: Milly Carlucci si è collegata con l’infermeria per capire cosa stesse accadendo. Fuori dalla porta a dare spiegazioni c’erano Paolo Belli e Raimondo Todaro: Ciacci aveva “la pressione un po’ alta”, e bisognava aspettare che la pastiglia facesse il suo effetto. Più tardi il ballerino è tornato in scena da solo per conoscere il verdetto finale, e Milly ha precisato:“Raimondo è da solo sotto i coni perchè Giovanni non è ancora rientrato in pista, ancora non ci sono notizie se potrà ballare o non potrà ballare (in caso di spareggio, ndDM)”, ma poi ha aggiunto: “E’ in camerino e sta meglio”.

L’eliminazione di Cristina

Oltre al punteggio delle esibizioni canoniche, tre coppie hanno avuto punti aggiuntivi: la serata, infatti, è iniziata con una prova a sorpresa durante la quale i concorrenti hanno dovuto improvvisare – senza i rispettivi maestri – danzando senza conoscere il tipo di ballo che poi avrebbero dovuto indovinare. Ogni giudice aveva cinque punti a disposizione da assegnare: Zazzaroni, Canino e Smith li hanno dati a Minghi, Selvaggia a Gessica Notaro e Mariotto a Nathalie Guetta. Mescolando il risultato con il televoto, allo spareggio finale sono invece finiti Akash e Cristina Ich, ed è stata la modella rumena ad avere la peggio (65% di voti per Akash, 35% per lei).

Al Bano e Romina show – Video

Pubblico in visibilio, almeno nello studio di Ballando, per Al Bano e Romina Power, i ballerini per una notte di questa puntata. Lei ha danzato più di lui (che con le gambe ben piantate a terra si è limitato a fare qualche movimento di braccia) ma i due sono riusciti a strappare voti alti alla giuria. ‪”Come mai a Sanremo l’anno scorso non c’eravate voi? Sbattuto via ignobilmente con una canzone straordinaria”, ha commentato il cantante di Cellino.‬

Spazio anche per la prima sfida del torneo Ballando con te, che ha visto fronteggiarsi i fratelli Gargarelli di Brindisi e Marcella Sammartino di Campobasso; sono stati i pugliesi ad avere la meglio.

Ballando con le Stelle 2018: la classifica della quinta puntata

Ecco la classifica della quinta puntata, data dai voti dei cinque giudici (nell’ordine di Ivan Zazzaroni, Fabio Canino, Carolyn Smith, Selvaggia Lucarelli e Guillermo Mariotto) e dall’assegnazione dei due tesoretti (uno è il punteggio della performance dei ballerini per una notte andato a Morra e un altro è rappresentato dai 5 punti per volere del pubblico social andato a Ciacci). Minghi, Gessica Notaro e Nathalie Guetta sono partiti rispettivamente con 15, 5 e 5 punti in più accumulati durante la prova a sorpresa di inizio serata:

1 Massimiliano Morra e Sara Di Vaira: 5 5 5 4 3 + 48 = 70
2 Gessica Notaro e Stefano Oradei 9 9 9 10 10 + 5 =53
3 Amedeo Minghi e Samanta Togni 6 6 6 7 8 + 15 = 48
4 Nathalie Guetta e Simone Di Pasquale 7 9 7 7 8 + 5 = 43
5 Giaro Giarratana e Lucrezia Lando 6 8 9 8 10 = 41
6 Giovanni Ciacci e Raimondo Todaro 8 10 10 8 0 + 5 (tesoretto social) = 41
7 Akash e Veera Kinnunen 7 7 8 5 8 = 35
8 Francisco Porcella e Anastasia Kuzmina 7 7 8 7 5 = 34
9 Cesare Bocci e Alessandra Tripoli 6 6 8 6 7 = 33
10 Cristina e Luca Favilla 6 6 5 6 2 = 25

[TUTTO SU BALLANDO CON LE STELLE]



Articoli che potrebbero interessarti


Lucarelli Ciacci
Ciacci difende la D’Urso a Ballando. Selvaggia lo asfalta


Gessica Notaro lettera avvocati
Ballando con le Stelle 2018: Cristina manda affanc*lo gli avvocati dell’ex fidanzato della Notaro. Milly prende le distanze e lei si scusa – Video


Ballando con le Stelle 2018
Ballando con le Stelle 2018: Zazzaroni non ne vuole sapere e dà un altro zero a Ciacci-Todaro. La Guetta fa il miracolo, Eleonora Giorgi no e viene eliminata


Giovanni Ciacci, Raimondo Todaro
Ballando con le Stelle 2018, Ivan Zazzaroni smonta Giovanni Ciacci: «Totalmente fuori contesto». E gli dà zero

1 Commento dei lettori »

1. Pongo&Peggy ha scritto:

8 aprile 2018 alle 20:16

Trovo bravissima e molto originale Lucrezia Lando. Sono rimasta sbalordita nello scoprire che ha solo 19 anni !!!!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.