26
febbraio

Neve a Roma: saltano I Fatti Vostri, Buono a Sapersi e La Prova del Cuoco, trasmissioni in onda senza pubblico

neve a roma magalli

La neve a Roma (foto di Giancarlo Magalli postata su Facebook)

Oggi niente comitato. Il tradizionale appuntamento con I Fatti Vostri salta last minute. La trasmissione non andrà in onda a causa del maltempo che ha colpito Roma. L’annuncio è arrivato dal profilo twitter di Rai2.

Ironia della sorte dunque, vista la nevicata romana, ci sarà un programma dal titolo Sereno Variabile a rimpiazzare Magalli e Forgia. I Fatti Vostri va in onda dagli studi Rai di Via Teulada e non sono l’unica vittima catodica del maltempo. I programmi Rai capitolini, come Storie Italiane e Agorà (iniziato in ritardo), sono andati in onda senza pubblico in studio. Buono a Sapersi, appuntamento feriale con Elisa Isoardi, è in onda con una puntata “meglio di”.

L’inizio di Agorà senza pubblico

Antonella Clerici, che nemmeno sarà in onda con La Prova del Cuoco (è previsto un “meglio di”), posta un video del suo cane alle prese con la neve.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Roberta Morise e Giancarlo Magalli
I Fatti Vostri 2018/2019: arriva Roberta Morise


Fabrizio Frizzi
Fabrizio Frizzi: camera ardente a Viale Mazzini. I Fatti Vostri dedica un’intera puntata al conduttore


I Fatti Vostri - il cast
I Fatti Vostri: Demo Morselli torna in piazza con Magalli


Laura Forgia - Giancarlo Magalli
Laura Forgia a I Fatti Vostri: «Posso fargliela vedere?» e Magalli cavalca l’ambiguità

10 Commenti dei lettori »

1. soralella ha scritto:

26 febbraio 2018 alle 12:00

La terra dei cachi.



2. Drew ha scritto:

26 febbraio 2018 alle 12:04

Ma non è un po’ esagerato? Da quello che si vede non è che ha fatto mezzo metro di neve



3. Stefano ha scritto:

26 febbraio 2018 alle 12:12

Anche la prova del cuoco è in replica



4. Filippo ha scritto:

26 febbraio 2018 alle 12:18

Cioè, qualche centimetro di neve e nessuno va a lavorare…. ma veramente?!? Che Paese imbarazzante il nostro



5. RoXy ha scritto:

26 febbraio 2018 alle 12:29

Una spolverata di zucchero a velo ferma la capitale: una vergogna mondiale, simbolo di questa Italia defunta. Poi, mi raccomando, quando gioca la nazionale, tutti a fare il tifo con le trobette davanti al video. L’Italia fa schifo perché voi Italiani fate schifo.



6. aaaaa ha scritto:

26 febbraio 2018 alle 13:33

@RoXy: immagino tu sia straniero per parlare così.



7. Nina ha scritto:

26 febbraio 2018 alle 13:48

Io amo Roma, amo i Romani soprattutto. Penso che siano la capitale mondiale del sarcasmo e dell’ironia. Sono geniali e sono i migliori per quanto riguarda l’arte della recitazione. Dispiace vedere queste cose. Meritereste qualcosa di meglio.



8. Pongo&Peggy ha scritto:

26 febbraio 2018 alle 17:25

Uno Mattina è andato in onda regolarmente, così la Vita in Diretta, così i telegiornali … vuol dire che agli studi Rai ci si poteva arrivare, volendo. Possibile che qualche centimetro di neve ampaimente annunciato da giorni possa stravolgere il palinsesto? Ma che figure sono? Mi sembra anche una presa in giro verso coloro che in condizioni climatiche avverse vanno comunque a lavorare ogni giorno.



9. patrick ha scritto:

27 febbraio 2018 alle 03:14

Roxy, le tue frustrazioni purtroppo sono talmente grandi che a questo punto dovresti seriamente farti vedere da qualcuno, davvero bravo. Perché stare qui a vomitare tutte le tue irresolutezze in questo sito è veramente patetico. L’Italia fa schifo e gli italiani pure perché nevica e si blocca il traffico. Vabbè, qua ci sono gravi problemi mentali di fondo purtroppo.



10. Mayu ha scritto:

27 febbraio 2018 alle 09:43

La nevicata del ‘56, una canzone.

La nevicata del ‘18 una comica da film muto del secolo prima.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.