3
aprile

20: il palinsesto del nuovo canale di Mediaset. Tutte le serie tv e i film, c’è anche Homeland

canale 20 logo

20

Oggi, 3 aprile 2018, è una data importante per il gruppo Mediaset. Nasce, infatti, 20, il canale più ambizioso finora mai realizzato dal Biscione in Italia dopo le tre reti generaliste. Ed è per questo forse che sarà una specie di ‘best of’. L’attesa rete si presenterà ai nastri di partenza con un palinsesto che riunisce il meglio dei canali tematici di Cologno. C’è l’area maschile presa da Italia 2, quella femminile da La5 (anche se inferiore rispetto a quanto trapelato inizialmente), il giallo di Top Crime e il cinema di Iris. E per la partenza c’è il grande calcio della Champions League (che tornerà con i mondiali). L’obiettivo, del resto, sembra essere proprio quello di “arrestare lo zapping” dello spettatore tematico che attualmente parte dal canale 21 del digitale terrestre.

Proprio Rai4, insieme a Paramount Channel, – eventi sportivi a parte – è le rete che più somiglia al nuovo 20 ed è quella che, complici gli ottimi ascolti, avrà convinto in via definitiva i vertici Mediaset delle potenzialità della nuova avventura. Rispetto alla rete della tv pubblica, il nuovo canale 20 del DTT appare più largo (anche se nelle ultime stagioni Rai4 ha una programmazione sempre meno giovane); rispetto al canale 27 di Viacom, invece, è più contemporaneo e ricco. Il 20 punterà al pubblico 25-54 con un’offerta semi-generalista. Andiamo a scoprirla.

Il palinsesto del 20

Il daytime dal lunedì al venerdì è a specchio e composto da sole serie tv in onda con due puntate: ciò che va in onda al pomeriggio viene replicato il mattino seguente. Si parte alle 13.55 con Suits, serie che non ha mai avuto molta visibilità in chiaro e che può contare sulla presenza di Meghan Markle, futura moglie del Principe Harry. Alle 15.40 arriva The Mentalist mentre alle 17.40 c’è il più “ostico” (per il pubblico) Person of Interest. In preserale e access dominano i pompieri di Chicago Fire. Nella fascia oraria che introduce la prima serata arriverà, poi, una delle serie più attese: l’acclamata Homeland, che a 7 anni dal debutto ancora non aveva trovato spazio sulla tv free (ad eccezione dell’episodio pilota trasmesso su Cielo nel 2012). Nel fine settimana spazio a maratone di film e serie (sabato 7 al mattino The Girlfriend Experience e al pomeriggio Rush Hour). Rispetto alla bozza iniziale presentata agli inserzionisti mancano il ciclo Rosamunde Pilcher, che avrebbe potuto performare bene nel mezzogiorno, e Dr House; in compenso si è aggiunto Suits.

La prima serata sarà dominata dal cinema, risultato il contenuto più performante tra tutti quelli proposti dai nuovi canali. Ogni sera dovrebbe essere caratterizzata da un genere diverso: action, avventura, sci-fi, fantasy, comico, cult. The State e The Last Kingdom le serie prescelte per arricchire nelle prossime settimane la fascia oraria più prestigiosa. In seconda serata la serie “hot” The Girlfriend Experience poi film e a notte fonda spazio a Battlestar Galactica, vecchia conoscenza di Rai4.
Si parte il 3 aprile alle 19.30 con il pre-partita di Juventus-Real Madrid, seguito dalla trasmissione del match in esclusiva free.

Palinsesto del 20: la programmazione della prima serata

Martedì 3 aprile: Juventus-Real Madrid

Mercoledì 4 aprile: Blood Father (film) – 1^Tv

Giovedì 5 aprile: Godzilla (film del ciclo Fantastic 20)

Venerdì 6 aprile: Edge of Tomorrow (film)

Sabato 7 aprile: Bastardi senza Gloria (film del ciclo 20 Vintage)

Palinsesto del 20: il daytime (lunedì-venerdì)

Ore 7: Person of Interest

Ore 8.40: Suits

Ore 10.20: The Mentalist

Ore 12.10: Chicago Fire

Ore 13.55: Suits

Ore 15.40: The Mentalist

Ore 17.30: Person of Interest

Ore 19.20: Chicago Fire

Nella mattinata del 4 aprile, al posto dei telefilm, ci saranno i film Garfield – Il Supergatto, Alex Rider – Stormbreaker, The Mask 2, Superhero – Il Più Dotato Tra i Supereroi.

I film del 20

Blood Father, con Mel Gibson;

Last Vegas, con Michael Douglas, Robert De Niro, Morgan Freeman, Kevin Kline;

Nonno scatenato, con Robert De Niro e Zac Efron, nonno e nipote;

Godzilla è diretto da Gareth Edwards, poi regista di Rogue One;

Interstellar, Oscar per i migliori effetti speciali, diretto da Chris Nolan, con Matthew McConaughey, Anne Hathaway, Jessica Chastain e Michael Caine;

Mad Max – Fury Road, sei Oscar, con Charlize Theron e Tom Hardy;

John Wick, con Keanu Reeves, uno dei migliori action “d’autore” degli ultimi anni;

Batman Begins + Il Cavaliere Oscuro + Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno, la trilogia di Chris Nolan, una delle migliori saghe cinematografiche sui supereroi;

Ex Machina, Oscar per gli effetti speciali, di Alex Garland con Alicia Vikander; uno dei film di fantascienza più apprezzati degli ultimi anni;

Divergent, Insurgence, Allegiant, tre film che rappresentano una saga molto apprezzata dal pubblico giovane;

Pacific Rim, di Guillermo del Toro, trionfatore degli ultimi Oscar con La forma dell’acqua;

Lucy, grande successo con Scarlett Johansson e Luc Besson;

Io, Robot, ispirato all’omonima antologia di Isaac Asimov;

Io sono leggenda, il protagonista sembra essere l’unico sopravvissuto ad una spaventosa epidemia di morbillo geneticamente modificato…

Le serie TV del 20

PRIME TV FREE IN PRIME-TIME

■ The Sinner, con Jessica Biel, due nomination ai Golden Globe;

■ The Last Kingdom, firmata BBC;

■ Taken, prequel della saga cinematografica di Io vi troverò, con Jennifer Beals;

PRIME TV FREE IN SECONDA SERATA

■ The Girlfriends Experience, prodotta da Steven Soderbergh

■ Agent X, prima serie da protagonista per Sharon Stone;

■ Blood Drive, sangue, sesso, parodia, provocatoria, estrema;

■ Frequency, remake dell’omonimo film;

■ Proof, con Jennifer Beals e Matthew Modine;

■ Heroes Reborn, conclusione della saga;

■ Hyde and Seek, crime australiano.

PRIME TV FREE IN ACCESS PRIME-TIME

■ Homeland, le prime 5 stagioni di una delle migliori serie del decennio.

DAY TIME

■ Suits;

■ Person of interest;

■ Rizzoli & Isles;

■ The Mentalist.

DAY TIME MARATONE WEEK-END

(anche 13 episodi consecutivi la domenica o 6 il sabato pomeriggio)

■ Rush Hour;

■ Almost Human;

■ Constantine;

■ Lucifer.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Mondiali 2018
Mondiali 2018: tutte le partite in chiaro su Canale 5, Italia 1 e 20. Gialappa’s su Mediaset Extra. Ecco il calendario


Allegri
Champions League 2018: quarti al via con Juventus-Real Madrid in diretta sul 20, Barcellona-Roma su Canale 5. Ecco le partite


Juventus-Real Madrid sul 20
Mediaset lancia il 20 con la diretta di Juventus-Real Madrid


Marco Costa
Marco Costa a DM: «Ad aprile lanciamo il Venti. Italia 2 chiude? Speriamo di no»

13 Commenti dei lettori »

1. Travis ha scritto:

20 febbraio 2018 alle 12:23

Un’altra occasione sprecata per Mediaset che crea l’ennesimo canale con le solite repliche che mandano già su italia1, la 5 e Italia2. Davvero pessimi. Avrebbero potuto creare un canale solo film e serie tv tutte in prima visione (magari a poca distanza dagli USA). Nessuno ha capito che per le serie tv la vera concorrenza è Netflix. Non rai4.



2. RoXy ha scritto:

20 febbraio 2018 alle 12:44

🤢🤢🤢 … 🤮🤮🤮

Pessimi oltre ogni immaginazione 👎



3. Guasty ha scritto:

20 febbraio 2018 alle 12:51

Concordo con Travis. Attualmente anche Rai 4 ormai non innova più secondo me, ma trasmette solo repliche su repliche di serie già viste e riviste. Inoltre porta veramente poco di nuovo rispetto al passato e ha completamente eliminato la parte “anime” che lo contraddistingueva in passato. Non so, sembra stia facendo la fine di Rai 2, che a parte polizieschi buttati lì a caso, non trasmette altre serie (e 10 anni fa ci trasmettevano Lost eh). Perciò non la vedo bene nemmeno per questo Venti.



4. Alex ha scritto:

20 febbraio 2018 alle 14:40

Rai4 non innova, perchè il pubblico rigetta il rinnovo. Ogni serie nuova lanciata da Rai4 finisce per flop in seconda serata. Non ci sono i tempi giusti, i fan divorano le serie appena escono. Le serie più viste di Rai4 sono le repliche di Gomorra e Criminal Minds passate in loop, ho detto tutto.

Il canale serie tv a breve distanza non è possibile, perchè verrebbe meno il concetto di paytv.

La cosa che meglio funziona sulle digitaline sono i film. La scelta è buona sulla carta. Basta non trasmettere film di 20 anni fa come Italia2, ma vedo Hunger Games, Benvenuti al Sud ecc.Il rischio pare scongiurato.



5. Lina ha scritto:

20 febbraio 2018 alle 16:17

Ancora Rosamunde Pilcher e Inga Lindstrom?



6. Luca ha scritto:

20 febbraio 2018 alle 17:03

E’ una occasione sprecata per Mediaset
Ennesimo canalino nativo digitale con repliche su repliche su repliche
assolutamente inutile e ridondante



7. w.raiuno ha scritto:

21 febbraio 2018 alle 08:14

Ma perché non creano un canale dove ci sono telefilm degli anni 70′80′90′generalista siamo cresciuti con questi telefilm!!!! e sarebbe un operazione nostalgia



8. Francesco ha scritto:

28 marzo 2018 alle 17:46

Secondo me, tempo un paio di mese e ci piazzeranno anche le repliche di IL SEGRETO, VIVERE E CENTOVETRINE :D :D :D :D



9. emy ha scritto:

30 marzo 2018 alle 09:58

mamma mia…ma chi fa i palinsesti delle serie tv mediaset?Viene il mal di stomaco



10. Nina ha scritto:

3 aprile 2018 alle 13:41

Beh, mandano in onda il mio film del cuore Bastardi senza gloria.



11. RoXy ha scritto:

3 aprile 2018 alle 13:48

Una fogna in cui hanno scaricato tutta la feccia acquistata in questi ultimi anni da Hollywood per riempire i palinsesti delle loro reti a pagamento su Premimu, che non è stata vista neanche dai tecnici che l’hanno messa in onda. Ributtante.

Conclusione: canale da cancellare dalla numerazione sul televisore.



12. Drew ha scritto:

3 aprile 2018 alle 14:52

Fatto che davvero sembra un assemblaggio di repliche di serie che sì sono passate solo in patv ma che nel frattempo sono state già ampiamente usufruite in modo pirata (ben pochi immagino abbiano aspettato 7 anni che Homeland arrivasse in chiaro, lo avranno già scaricato), ora definire Suits, Homeland, Person Of Interest feccia hollywoodiana su dai.



13. w.raiuno ha scritto:

3 aprile 2018 alle 15:13

Dovrebbero fare dei canali tematici, giusti non così, uno dedicato ai cartoni animati degli anni 70 e 80′ ; compresi Batman;I fantastici 4; e Spider Man ; e l’altro un canale dedicato ai telefilm dell’epoca
non ci siamo vedo sono un assemblaggio di canali sbagliati e confusi!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.