16
febbraio

MasterChef 7: la classe non è acqua e non sgorga dalla MasterClass

MasterChef 7 - I giudici con Giorgio Locatelli

MasterChef 7 - I giudici con Giorgio Locatelli

Arrivati ormai alla nona puntata, si è persa definitivamente la speranza di trovare un vero MasterChef nella settima edizione del programma Sky. Ogni settimana qualcuno dei concorrenti rimasti in gara riesce a farsi notare per qualcosa, ma poco dopo ricade nell’oblio, sembrando quasi uno sprovveduto alle primissime armi. E in questa situazione ci si aggrappa ad altro per dare un senso allo show e per riuscire a goderselo, come per esempio gli ospiti.

MasterChef 7: nella nona puntata eliminati Fabrizio, Ludovica e Francesco

Nell’Invention Test gli aspiranti chef hanno avuto a che fare con un vero Chef, Giorgio Locatelli, che con la sua Locanda Locatelli a Londra è stato il primo italiano ad ottenere una stella Michelin all’estero. La differenza tra loro e lui ha bucato il video, e non ci si riferisce solo a quella tecnica, per la quale la lotta sarebbe stata impari a prescindere, ma a quella umana.

Mentre i concorrenti hanno finora spesso peccato di superbia, rigettando le critiche e cercando sempre di giustificare i propri errori sottolineando quelli degli altri, Locatelli si è comportato da vero signore, ringraziando tutti coloro che avevano replicato il suo piatto, accettando – lui! – i suggerimenti e scusandosi con coloro che doveva per forza criticare, dato il disastro combinato. Un’eleganza e una classe fuori dal comune, che dovrebbero far riflettere chi sogna di fare della cucina il proprio mestiere ed è abituato ad uno stile piuttosto urlato, che lo stesso MasterChef ha contribuito a diffondere.

Anche Antonino Cannavacciuolo si è fatto notare in questa puntata, per due momenti molto diversi l’uno dall’altro: ha divertito nel suo tentativo di imparare a sciare durante la prova in esterna su un ghiacciaio, tra imprecazioni e toni minacciosi nei confronti dei suo insegnanti, e si è dimostrato molto sincero quando hanno avuto luogo le prime eliminazioni. Nel mandare a casa la giovanissima e saccente Ludovica, infatti, non è caduto nel solito cliché di esortazione a non mollare, ma le ha suggerito con grande onestà di abbandonare la cucina e dedicarsi alla pasticceria, unica branca nella quale era riuscita ad emergere un po’.

Ad abbandonare il gioco anche il ruspante Fabrizio ed il giovanissimo Francesco, che dopo settimane passate in sordina stava finalmente riuscendo a tirare fuori qualcosa di buono. Quando si dice: “essere fuori tempo massimo”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Federico Angelucci Liza Minnelli
Tale e quale show 2018, torneo: Federico Angelucci vince il secondo round con l’imitazione di Liza Minelli – Classifica e video


Bacio Signorini-Blasi
Grande Fratello Vip 2018, nona puntata: fuori Basile. Sala, Cecchi Paone, Mainardi in nomination


Bake Off 2018
Bake Off 2018: fuori Gloria, e non c’è ancora un papabile vincitore


E' Arrivata la Felicità 2 - Tullio Solenghi
E’ Arrivata la Felicità 2: anticipazioni nona puntata di domenica 8 aprile 2018

1 Commento dei lettori »

1. Nina ha scritto:

16 febbraio 2018 alle 12:50

Che differenza con Bastianich, eh?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.