7
febbraio

Sanremo 2018, la classifica della prima serata

Classifica prima serata sanremo 2018

Classifica prima serata sanremo 2018

E’ già tempo di primi verdetti, seppur provvisori, all’Ariston. Al termine della prima serata del Festival di Sanremo 2018 (clicca qui per la diretta minuto per minuto) è stata resa nota una singolare graduatoria – stilata soltanto dalla giuria demoscopica – che non ha svelato le singole posizioni ma ha suddiviso i cantanti in 3 gruppi: quelli nella parte alta, quelli nella parte centrale e quelli nella parte bassa della classifica.

Sanremo 2018, classifica prima serata

CLASSIFICA ALTA: Nina Zilli, Lo Stato Sociale, Noemi, Annalisa, Max Gazzè, Ron, Ermal Meta e Fabrizio Moro.

CLASSIFICA CENTRALE: Luca Barbarossa, Mario Biondi, The Kolors, Elio e le Storie Tese, Giovanni Caccamo, Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico.

CLASSIFICA BASSA: Decibel, Diodato e Roy Paci, Renzo Rubino, Enzo Avitabile con Peppe Servillo, Red Canzian, Le Vibrazioni, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli.

La classifica ha svelato soltanto i gusti della giuria demoscopica. Tuttavia durante la serata è stato adottato un sistema di votazione misto tra televoto, giuria della sala stampa e giuria demoscopica, ognuno con un peso rispettivamente del 40%, 30% e 30%, e sarà questo punteggio ad essere conteggiato e sommato a quello delle prossime serate.

[TUTTO SU SANREMO 2018]



Articoli che potrebbero interessarti


Sanremo 2018 - Seconda Serata - classifica centrale
Sanremo 2018, la classifica della seconda serata


Sanremo 2018 - Classifica Giuria Demoscopica per le Nuove Proposte
Sanremo 2018, Nuove Proposte: la classifica della Giuria Demoscopica


Hunziker e Favino - Sanremo 2018
Sanremo 2018, prima serata di martedì 6 febbraio in diretta: la Giuria Demoscopica boccia ‘tutti’ i Pooh


Festival di Sanremo 2018 - Teatro Ariston
Sanremo 2018: la scaletta della prima serata

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.