12
gennaio

MasterChef 7: non c’è ‘cazzimma’

MasterChef 7 - I partecipanti al ripescaggio

MasterChef 7 - I partecipanti al ripescaggio

Nella Masterclass continua ad esserci una gran baraonda: anche la quarta puntata di MasterChef 7 è andata tra pasticci, errori madornali e scarsa comunicazione tra i concorrenti in brigata. Il tanto ricercato talento degli aspiranti chef continua a non palesarsi, deve essere ancora acerbo e, si spera, nascosto tra le pieghe dell’ansia da prestazione.

MasterChef 7: ripescati Matteo e Michele

Nella prima parte del nuovo appuntamento a farla da padrone è stato un improvviso ripescaggio: tre concorrenti eliminati ad un passo della MasterClass hanno avuto l’opportunità di sfidarsi prima dell’Invention Test e a riscattarsi dal fallimento sono stati il cinquantasettenne veneto Matteo, insegnante di educazione fisica, e Michele, commissario sulle navi di crociera proveniente da Trieste. Niente da fare, invece, per la bionda Lenka.

Il gruppo non ha reagito benissimo al loro rientro, vedendo i due nuovi venuti come corpi estranei. A tenere banco nel secondo episodio la prova in esterna a Milano, nel corso della quale in concorrenti dovevano cucinare per dei commensali cinesi: la debolezza caratteriale della pisana Denise, capo della brigata perdente, ha portato il più anziano del gruppo, Italo, a prendere il sopravvento e fare di testa sua, con conseguenze nefaste e con uno spezzatino all’italiana devastato dal curry.

Anche il Pressure Test – basato sulla velocità nel terminare gli step di preparazione di un piccione farcito – ha fatto venire fuori i limiti di molti, come il macellaio Antonino, che ha indispettito il gruppo penalizzando tutti per la sua fretta di primeggiare, o Giovanna, che ha capito il meccanismo della prova quasi alla fine, dimostrando ancora una volta di andare troppo facilmente in confusione.

MasterChef 7: eliminati Eri e Jose

Paradossalmente, in una puntata votata all’Oriente, ad essere eliminata per prima è stata la giapponese Eri; a lasciare il gioco anche il musicista di origine indiane Jose, quasi spaesato nella cucina di MasterChef e, secondo i giudici, completamente privo della necessaria “cazzimma” per proseguire. Quello stesso atteggiamento risoluto che per ora sembra mancare a questa edizione del programma.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


MasterChef 7 - Giudici e cani
MasterChef 7: quando non basta menare il can per l’aia


MasterChef 7 - Le prime eliminate
MasterChef 7: Bastianich annoia e Antonia racconta il suo dramma mentre i concorrenti rimangono sullo sfondo


Antonia Klugmann
MasterChef 7: con Antonia Klugmann non si ha tempo di piangere il «defunto» Cracco


Antonella Elia
Pechino Express 2017, Antonella Elia contro Achille Lauro: «Io faccio televisione da trent’anni, tu sei nato ieri e forse sparisci domani»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.